A Merano e nei suoi dintorni anche quest’anno si potranno visitare numerosi Mercatini di Natale originali e tradizionali, che avranno come straordinarie cornici castelli, masi e i centri storici di piccoli e graziosi borghi di montagna. Attraverso i numeri che hanno segnato la storia di questo appuntamento annuale numeri vi presentiamo i mercatini più belli e particolari del territorio.

200.000 (visitatori)

È il numero dei visitatori che ogni anno passeggiano lungo il fiume Passirio per fare acquisti o ammirare le bancarele del Mercatino di Natale di Merano. Il Mercatino di Merano è certificato Green Event dall’Ecoistituto Alto Adige perché è stato pensato e realizzato nel rispetto dell’ambiente, quindi con un approccio parsimonioso verso le risorse, una gestione corretta dei rifiuti e l’utilizzo di prodotti locali e stagionali. Il mercatino durerà fino al 6 gennaio 2016.

Mercatini di Natale a Merano

3 (metri)

È il diametro dei quattro grandi addobbi di Natale che costituiscono un particolare ristorante in Piazza Terme a Merano. Le sfere natalizie coloreranno e riempiranno di gusto il centro della città e gli avventori potranno sedersi al loro interno e assaggiare i piatti della cucina tradizionale. Le sfere saranno aperte dalle 10.00 alle 22.00 e per prenotare un posto a tavola occorre chiamare il numero 366 4102051.

Mercatini di Natale a Merano

2 (euro)

È il costo del biglietto della lotteria “Bambina della polvere di Stelle” del Mercatino di Natale di Lana, il cui ricavato sarà in parte devoluto in beneficienza. Il Mercatino di Lana si svolgerà nella zona pedonale e, come ogni anno, tante saranno le iniziative che si affiancheranno alla vasta offerta di prodotti soprattutto agricoli e del circostante mondo rurale. Le bancarelle resteranno aperte durante tutti i fine settimana dal venerdì alla domenica, dalle ore 10:00 alle ore 19:30, fino alla sera della vigilia.

Mercatini di Natale a Merano

6000 (A.C.)

L’epoca in cui in Europa si cominciava a filare la lana, proprio come ancora oggi avviene presso il Mercatino di Natale di Castel Tirolo, dove le mura storiche del maniero ospiteranno il mercatino dell’Avvento. Il cortile sarà il palco delle bancarelle insieme alla Sala dei Cavalieri e numerosi artigiani daranno mostra della loro abilità maneggiando e lavorando la ceramica e il legno, filando la lana, adoperando feltro e intrecciando cesti, per quattro giorni di seguito dal 5 all’8 dicembre 2015.

Mercatini di Natale a Merano

1857 (l’anno)

È l’anno in cui è stata fondata la Forst, famoso birrificio di Lagundo che organizza la Foresta natalizia, da mercoledì a domenica e fino al 6 gennaio 2016, dalle 10 alle 22. Nel corso di questo speciale mercatino natalizio saranno anche raccolti fondi per l’Onlus “L’Alto Adige aiuta”, aiuti che lo scorso anno raggiunsero la considerevole cifra di 50.000 euro.

Mercatini di Natale a Merano

2850 (euro)

Questa la cifra raccolta dal buffet nel 2014, presso il maso Bachguter, dove ogni anno si svolge un particolare mercatino (quest’anno dal 5 all’8 e il 12 e 13 dicembre) che si affianca al tradizionale Mercatino di Natale di Lagundo. Prodotti di artigianato artistico, lavori in feltro, ceramiche, oggetti in vetro, oltre agli addobbi natalizi. Inoltre, un programma di musica e poesia per far vivere appieno l’atmosfera natalizia. Invece il tradizionale Mercatino di Natale di Lagundo, nella Piazza della Chiesa ogni fine settimana fino al 3 gennaio, avrà a disposizione anche una pista per pattinare su ghiaccio, oltre alla selezionata offerta di oggetti.

00 (farina)

Sarà la protagonista indiscussa dell’Avvento contadino di Scena, l’11, il 12 e il 14 dicembre nell’antica cantina del Torgglerhof, dove le contadine prepareranno una grande quantità di biscotti e panpepato. Inoltre, oggetti d’artigianato artistico e opere d’arte, da ammirare o acquistare, ascoltando musica in un’atmosfera raccolta e gioiosa.

Mercatini di Natale a Merano

10 (presepi)

È il numero dei presepi che saranno esposti come collezione nel Mercatino di Natale della Val Passiria, una valle lunga e piacevole da imboccare seguendo l’omonimo fiume, da Merano. Oltre alla mostra di presepi, una sfilata di fiaccole, un teatro di figure, e tanti cantastorie dell’Avvento annunceranno il Natale. Appuntamento l’8, il 12, il 19 e il 20 dicembre.

25 (artisti)

Sono gli artisti che parteciperanno al Mercatino di Natale di Castel Kallmuenz, giunto alla tredicesima edizione. Arte e artigianato si fonderanno l’8, il 12, il 19 e il 20 dicembre per offrire uno spettacolo suggestivo e tanti saranno gli oggetti fatti a mano da artigiani locali, di feltro, di ferro, di legno, di stoffa e di ceramica.

1000 (gradi Celsius)

A questa temperatura è possibile lavorare e soffiare il vetro, come fa la giovane artista Saskia Comandè, che fa provare ai bambini questa bella esperienza nel Mercatino di Natale di Castel Rametz. Inoltre, canti tradizionali, letture di Natale e tanto “gusto” nella corte del castello, oltre a degustazioni di vino di propria produzione, allieteranno i visitatori fino al 21 dicembre.

1672 (metri sul livello del mare)

È l’altitudine a cui si svolge il Mercatino di Natale in Val d’Ultimo, a San Pancrazio, uno dei più alti dell’Alto Adige. La data da segnarsi in calendario è il 13 dicembre.

Per maggiori informazioni: www.meranodintorni.com.

A proposito dell'autore

Marco e Felicity

Marco e Felicity, in viaggio per il mondo dal 2004 con oltre 100 nazioni visitate in 5 continenti. Prima viaggiatori e poi travel blogger, sognatori e sempre in cerca di nuove avventure.

Post correlati

1 risposta

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: