Mauritius ospita indubbiamente alcune tra le spiagge più belle del mondo, talmente pittoresche che è difficile non esserne stregati. Non a caso una delle attività preferite dai viaggiatori che visitano l’isola è quella di starsene spaparazzati per ore al sole, su spiagge di sabbia bianca, sorseggiando un cocktail e rinfrescandosi di tanto in tanto nelle acque cristalline dell’oceano indiano. Per fortuna Mauritius non è solo questo, anzi sono talmente tante le attività che si possono fare sull’isola che un viaggio di un mese non basterebbe per farle tutte.

Mauritius: un giorno al Casela World of Adventures

Tra queste attività, quella che mi ha piacevolmente sorpreso e stupito è stata la giornata trascorsa a Casela World of Adventures. Devo essere sincero, quando mi hanno proposto questa escursione sono rimasto molto perplesso, perché sin da piccolo evito di visitare zoo o parchi tematici, e il Casela World of Adventures, almeno sulla carta, rientra tra queste categorie.

La cornice naturale vale già la visita al parco: da un lato il blu cobalto dell’oceano indiano, e dall’altro le verdi colline ricoperte di verde vegetazione, tipica delle foreste fluviali. Una volta acquistato il biglietto d’ingresso (circa 18 euro) si decide se visitare il parco da soli o con escursioni guidate: io ho optato per il tour individuale in segway nella “Riserva Africana”, un modo insolito e divertente di visitare il parco naturale.

Mauritius: un giorno al Casela World of Adventures

Il costo è di circa 15 euro per circa un’ora di tour, soldi ben spesi: si parte con la guida percorrendo sentieri sterrati larghi e ben tenuti, e già dopo pochi minuti si avvistano i primi animali, liberi all’interno di zone delimitate: caprioli prima, poi zebre e struzzi. Gli animali si avvicinano curiosi ma sempre un diffidenti: a differenza dei quadbike e delle jeep con decine di turisti a bordo, il segway è il modo meno intrusivo e più silenzioso di avvicinarsi agli animali. Inoltre permette di prendersi i propri tempi, fermandosi a per scattare foto o semplicemente per godersi il panorama con tutta calma.

Dopo il segway è il turno della zip line: qui non si vedono animali ma è sicuramente il modo più divertente e adrenalinico di godersi il panorama. Prima di raggiungere il primo tratto della zip line si attraversa un ponte tibetano lungo circa 50 metri e sospeso su una profonda gola: adrenalina alle stelle perché nonostante si è legati con imbracatura e corde c’è sempre il rischio di perdere l’equilibrio e rimanere sospesi nel vuoto a 100 metri d’altezza. 400 metri la lunghezza totale delle cinque zip line, di cui tre sono singole e due si scende in coppia.

Mauritius: un giorno al Casela World of Adventures

All’interno del parco si possono fare molte altre attività tra le quali escursioni a cavallo, canyoning, via ferrata, escursioni con i cammelli e per i più piccoli ci sono parco giochi a tema, tartarughe giganti, pesca e mini golf. Consiglio invece il pranzo al ristorante Mirador dal quale si gode di una magnifica vista sulla pianura costiera e si mangia anche molto bene.

Ristorante Mirador, Casela World of Adventures - Mauritius

Il parco è famoso per le “interazioni” di 15 minuti (15 euro circa) con i grandi felini, ovvero la possibilità di entrare nei recinti armati solo di un bastone, oppure la “passeggiata” con i leoni di un’ora (al costo di 75 euro): non consiglio nessuna di queste attività per un semplice motivo etico e inoltre perché si tratta pur sempre di animali selvatici che vedono l’uomo come possibile preda.

Per maggiori informazioni visitate il sito Casela World of Adventures Mauritius.

Questo viaggio è stato realizzato da iambassador in collaborazione con Create, AHRIM, Mauritius Tourism and Air Mauritius. NonSoloTuristi.it mantiene il pieno controllo editoriale sui contenuti pubblicati su questo sito.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.