Inizio questo post con una domanda: che cosa ci si deve aspettare da un viaggio a Ischia?

Va bene le terme, il mare, si mangia bene, la gente del posto è accogliente e amichevole, c’è il limoncello e il rucolino. Ma che cosa rende quest’isola ancora più speciale? L’ho voluto scoprire di persona durante il mio ultimo viaggio sull’isola, a metà luglio, un periodo dell’anno nel quale i turisti iniziano ad affollare l’isola e riempirne le spiagge.

Ischia

Il mio viaggio inizia con l’arrivo all’Albergo della Regina Isabella, hotel storico e rinomato in tutto il mondo nonché l’unico hotel cinque stelle luxury dell’isola. Già il soggiornare in questo hotel rende il mio viaggio speciale, unico e indimenticabile. Perché? Andiamo per ordine.

Albergo Regina Isabella - Ischia

L’Albergo della Regina Isabella fu costruito negli anni Cinquanta per volontà di Angelo Rizzoli, celebre editore e produttore cinematografico che nel giro di pochi anni rese questo hotel il polo d’attrazione della mondanità cosmopolita di tutto il mondo. Miti quali Richard Burton, Liz Taylor, Maria Callas, Alberto Sordi e William Holden soggiornarono in queste stanze, contribuendo a renderlo uno degli hotel più ambiti e prestigiosi al mondo.

Albergo Regina Isabella - Ischia

A distanza di 60’anni poco è cambiato e lo si capisce subito nel momento in cui si entra per la prima volta nell’albergo: si ha da subito la sensazione di tornare indietro nel tempo ma non perché l’hotel non si sia modernizzato in questi anni, ma piuttosto perché ha mantenuto intatto il fascino, lo stile e la classe degli anni Sessanta.

Tutto l’arredamento, le finiture, i tappeti, gli specchi, ma anche il bancone del bar, sono originali e conservati alla perfezione. Sembra davvero di riviere gli anni d’oro di Ischia pur con le comodità e i servizi dei giorni nostri.

Ciò che piú mi ha colpito sono le piccole piastrelle che compongono i pavimenti dei corridoi, delle camere e dei bagni: disegni, rombi, composizioni astratte, colori sgargianti ma anche sobri, tutto molto curato e nel contesto elegante.

Le camere vista mare sono uno spettacolo degno di un film: vista sul porto e sul piccolo borgo di Lacco Ameno, il golfo di Napoli e l’isola di Ponza. Magico, sopratutto con la luna piena che alle nove di sera spunta da dietro il monte.

Ci si innamora di questo posto, non si vorrebbe più andare via: ci si sente come a casa, in un contesto semplice ma allo stesso elegante e curato.

E per i pasti c’è l’imbarazzo della scelta con tre ristoranti, gestiti dall’executive chef stellato Pasquale Palamaro. Posizione d’eccellenza per ogni sala, con una suggestiva vista mare e piatti della cucina tradizionale mediterranea accompagnati da pregiati vini. Ottima scelta di piatti variegati, che vanno dal pesce locale alle specialità campane, come l’immancabile mozzarella di bufala.

Per una cena speciale, intima e ricercata da provare il ristorante gourmet Indaco. Situato in una piccola baia privata facente parte della struttura. Una cucina prevalentemente marinara, in cui sono presenti non soltanto i prodotti del territorio isolano ma anche quelli dell’orto privato, coltivato con passione, in cui lo chef ama condurre gli ospiti dell’albergo, per rubare e degustare insieme qualche primizia di stagione.

Meritano una nota i due bar dell’hotel, uno interno con giardino privato e l’altro a bordo piscina con vista mare. Si può ordinare qualsiasi tipo di cocktail, aperitivo e digestivo, primo tra tutti il rucolino, liquore a base di rucola che difficilmente si trova in altre regioni italiane. Bella atmosfera con pianista che ogni sera intrattiene gli ospiti dell’hotel con musica da piano bar.

Bar Albergo Regina Isabella - Ischia

Mi potreste dire “va bene, l’hotel è il top e merita un soggiorno, ma cosa possiamo fare a Ischia durante il nostro soggiorno?

Inizierei con un tour privato dell’isola, organizzato da Platypus Tour: Alessandro vi porterà alla scoperta dei punti più suggestivi e di particolare interesse di Ischia, un programma su misura che potete tranquillamente decidere assieme alla guida.

Ischia

Non lasciate l’isola senza prima essere stati al centro termale Poseidon Ischia. Una vera e propria spa all’aperto con più di 20 piscine a diverse temperature che si affacciano sulla Baia di Citara. Mi sono goduto il circuito consigliato delle piscine termali: si parte dalla prima piscina con temperatura a 28 gradi per finire con l’ultima che di gradi ne ha 42. Ci si rilassa e allo stesso tempo si gode della vista meravigliosa sulla baia.

Ciò che mi ha lasciato piacevolmente sorpreso è stata la sauna all’interno della roccia naturale riscaldata esclusivamente con vapore termale.

Poseidon Ischia

Un’altra esperienza da fare sull’isola è lo snorkeling archeologico presso la baia di Cartoromana. Dopo un breve briefing con i ragazzi di Platypus Tour, ci si immerge nelle acque di Ischia alla scoperta di residenze storiche romane affondate per cause naturali 2000 anni fa. Non aspettatevi Pompei sott’acqua, ma comunque delle rovine si vedono ed è comunque un modo diverso e alternativo di scoprire Ischia. Inoltre c’è la possibilità di ammirare piante e pesci marini, come la stella e altri esemplari.

Ischia

Lasciate un commento qui sotto per riceve maggiori informazioni sul mio viaggio e sulle strutture visitate. Buona Ischia!

A proposito dell'autore

Marco

Viaggiatore per il mondo con oltre 100 nazioni visitate nei 5 continenti. La passione per i viaggi è accompagnata da quella per la fotografia. Fondatore e autore di NonSoloTuristi.it e ThinkingNomads.com

Post correlati

6 Risposte

    • Marco
      Marco

      Si devi.. l’Italia ha molto da offrire, c’è l’imbarazzo della scelta. L’importante è evitare i mesi di luglio e agosto (ove possibile), troppa gente e prezzi cari.

      Ischia è un piccolo gioiello: io ci sono stato per 3 volte e non mi ha mai deluso. Ti consiglio anche l’Albergo Regina Isabella: non economico ma si possono trovare buone offerte. Vale la pena spenderci anche solo un paio di notti, un’esperienza che difficilmente dimenticherai.

      Rispondi
  1. Alessandro D'Onofrio

    Ho trascorso una delle più belle vacanze con la mia famiglia ad ischia. Ho preferito alloggiare in questo hotel perché molto vicino alla spiaggia. Accoglienza top e servizi eccellenti.
    Passare le Vacanze a Ischia significa approfittare delle sue splendide opportunità. Il mare, certo, ma non solo. L’isola d’Ischia è ricca di storia, si sviluppa nell’interno con una natura rigogliosa e offre mille occasioni di svago e di relax. I Greci antichi, che la sapevano lunga, impiantarono a Ischia i primi vigneti e per primi hanno goduto delle fonti termali. Qui il piacere di vivere e sentirsi bene, è una tradizione ancora attuale.
    Risposta

    Rispondi
    • Marco
      Marco

      L’hotel Regina Margherita in effetti è qualcosa di speciale, che va oltre il tempo e le mode del momento. Un esperienza unica che difficilmente si può trovare in altri posti di mare. Ischia poi è davvero bella e come dici tu ha molto da offrire. Grazie ancora per il tuo commento.

      Rispondi

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: