Nell’immaginario collettivo l’Umbria viene sempre vista come una terra verde, dalla tradizione culinaria sublime nel cuore degli Appennini. Ma l’Umbria è anche altro: ospita infatti le Terre di San Valentino.

All’approssimarsi della Festa di tutti gli innamorati, Love me in Italy ha deciso – attraverso la voce di giornalisti e blogger – di raccontare l’offerta romantica di Terni e provincia nelle Terre di San Valentino.

In veste di collaboratrice di Non Solo Turisti, parteciperò all’evento e attraverso il mio occhio vigile e la grande voglia di scoprire luoghi sempre nuovi cercherò di farvi sognare e darvi consigli utili.

Foto Monica Di Giorgio

Ma passiamo alle curiosità.

Non tutti sanno che San Valentino, patrono degli innamorati, nasce a Terni.

La Guida Love me in Umbria – Lunargento 2016 – racconta la leggenda che vede protagonisti il Santo e una coppia di giovani innamorati, Sabino e Serapia, originari anche loro di Terni. In Sabino ardeva il desiderio di promettere eterno amore alla sua innamorata, ma la famiglia di lei si opponeva in tutti i modi a questa relazione. Purtroppo, ad un tratto, Serapia si ammalò e si aggravò fino ad essere vicina alla morte. Sabino, disperato, chiese a Valentino di unirlo in matrimonio con Serapia prima che lei spirasse. Il Santo, che all’epoca era Vescovo di Terni, commosso, lo unì in matrimonio al capezzale di Serapia. La leggenda vuole che quando Valentino alzò le mani al cielo per benedire la loro unione, un improvviso sonno beatificante avvolgesse i due giovani per l’eternità.

Una leggenda commovente che ha come unico filo conduttore l’amore vero.

Il progetto

Love me in Umbria è stato fortemente voluto dal Distretto Integrato TuristicoDIT Umbria Experience – in collaborazione con la Fondazione CARIT e in linea con le strategie e i programmi Regionali in tema di valorizzazione turistica del territorio.

Il tour toccherà le seguenti location:

  • 8 febbraio – Visita alla Cascata delle Marmore, visita all’Abbazia di San Pietro in Valle a Ferentillo.
  • 9 febbraio – Visita presso la Basilica di San Valentino a Terni, mini-tour di Orvieto.
  • 10 febbraio – Visita presso la Tenuta del Gallo, tour di Narni Sotterranea, visita al Mulino di Eroli.

Le tappe toccate avranno l’obiettivo di valorizzare in chiave romantica l’appeal dei luoghi e l’ospitalità tipica del territorio ternano.

Questa parte di Umbria sorprende il visitatore in quanto offre diverse attrazioni e un connubio tra storia, arte, cultura, enogastronomia, sport, natura, divertimento e spiritualità.

Le coppie troveranno un enorme offerta tra location di matrimonio e strutture in cui passare un week-end romantico. Il tutto contornato dalla quiete e dalla bellezza della natura umbra perché – diciamoci la verità – “L’Amore è una tela fornita dalla Natura e abbellita dall’immaginazione” (Cit. Voltaire).

A proposito dell'autore

Pilar Forcina

Lunatica, poco paziente, avventurosa e ribelle quanto basta. Ho fatto del viaggio uno stile di vita, una finestra aperta verso il mondo. Il contatto con la natura e la cultura rappresentano per me una costante; viaggio per sentirmi bene e aprire la mente. Ogni meta ha un suo perché e il mio obiettivo è scoprirlo a tutti i costi. Ho una fanpage “Amici di Valigia” dove condivido le mie esperienze, emozioni e passioni.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: