Amanti della montagna? Delle grandi vette e della pericolosità che le caratterizza? Oggi vi parliamo dell’International Mountain Summit che, ad ottobre, permetterà ai grandi alpinisti e scalatori di incontrare tutti gli appassionati a questi sport.

International Mountain Summit

Dal 9 al 15 ottobre 2017 Bressanone tornerà ad essere la capitale mondiale della montagna a 360 gradi. L’Alto Adige, nel cuore delle Alpi, e soprattutto la città di Bressanone, in qualità di “porta sulle Dolomiti“, proclamate dall’UNESCO patrimonio naturale dell’umanità, è la sede autentica ed ideale per questo Festival multiforme della Montagna.

Si incontreranno proprio qui in occasione dell’International Mountain Summit i migliori alpinisti di livello mondiale di ieri e di oggi. La piattaforma è il luogo ideale per questo summit della montagna. È un’occasione di ritrovo e una gara di idee per i grandi protagonisti della scena internazionale, gli alpinisti e gli scalatori migliori. All’IMS, s’intrecciano diverse tematiche, generazioni e punti di vista. Una molteplicità nella forma, ma una sola sostanza che accomuna tutti gli ospiti: l’amore per la montagna.

Qual è l’obbiettivo alla base dell’International Mountain Summit?

Il concetto dell’International Mountain Summit è semplice come unico. Prendere entusiasmo per la montagna in tutte le sue sfaccettature, mischiare bene con incontri, il cosiddetto “Abklettern” con specialità altoatesine e musica dal vivo offre il condimento giusto, e guarnire il tutto con le conversazioni di scena, incontri e show multimediali di gente straordinaria di montagna. Il risultato è il motto “Meet.Mountain.People.Soul“. Il tutto presentato grazie alle traduzioni simultanee nelle tre lingue ufficiali del festival: italiano, tedesco e inglese.

International Mountain Summit

Come si svolgerà l’International Mountain Summit?

L‘IMS si aprirà con l‘anteprima mondiale cinematografica del film “La montagna sacra”. I protagonisti della serata Reinhold Messner, Oswald Oelz e Wolfgang Nariz raccontano le drammatiche esperienze sull’Ama Dablam, un picco nella regione dell‘Everest. Il programma serale si conclude sabato con l‘IMS Photo Night, nella prima parte dedicata completamente ai fotografi dell‘IMS Photo Contest 2017, di cui potete leggere qualche dettaglio in più nel comunicato allegato.

La cerimonia di premiazione sarà seguita da un intervento multimediale del climber americano Alex Honnold, “Alone on the Wall”, considerato unanimemente il miglior scalatore estremo al mondo, che recentemente ha sbalordito il mondo con la sua salita in poco meno di 4 ore della parete di El Capitan, nella Yosemite Valley (California), quasi 1.000 metri lisci e verticali, in «free solo», ovvero senza corda né protezioni di sorta. Questi solo alcuni dei protagonisti del festival di ottobre.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale dell’evento: www.ims.bz

A proposito dell'autore

Marco

Viaggiatore per il mondo con oltre 100 nazioni visitate nei 5 continenti. La passione per i viaggi è accompagnata da quella per la fotografia. Fondatore e autore di NonSoloTuristi.it e ThinkingNomads.com

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: