Sei in crociera e stai facendo uno stop a Palma de Mallorca? Hai appena terminato una vacanza in barca a vela ed hai un giorno in più da spendere sull’isola prima che il tuo volo riparta? Non c’è problema…

Il modo migliore per godersi a pieno la città di Palma in 24 ore è sicuramente quello di noleggiare uno scooter.

Noi abbiamo avuto la possibilità di beneficiare di uno scooter 125cc grazie a Cooltra che, un’agenzia di noleggio scooter attiva in tutta la Spagna e che tra i tanti uffici disponibili a Mallorca, ne offre uno a pochi passi dalla darsena di Palma.

Per cominciare il nostro suggerimento di itinerario, entriamo in uno dei bar più antichi e famosi di Palma, il Cafè Ca’n Joan de s’Agio dove poter respirare un’atmosfera nobile ed ancora autentica, conservando la tradizione delle ricette storiche del luogo. Consigliamo vivamente di provare le tipiche ensaimadas – anche con la variazione alla crema pasticcera – oltre alla coca mallorquina, piatto tipico delle baleari con una croccante crosta sottile di pasta ricoperta di peperoni, pomodori belli maturi e cipolla; che offre altre varianti come spinaci e all’occorrenza con l’aggiunta della tradizionale sobrassada, salume di maiale tipico dell’isola ripieno di paprika e pepe, originariamente alimento tipico dei contadini dell’isola a partire dal sedicesimo secolo, diventato poggi parte integrante della cultura culinaria mallorquina.

Dopo aver fatto rifornimento di tutto l’occorrente: acqua, acciughe, olive ripiene e un bel boccadillo de jamon – panino al prosciutto crudo, pomodoro e olio imperdibile in tutta la Spagna! – decidiamo di trascorrere una mezza giornata in spiaggia.

Da Palma sono diverse le spiagge raggiungibili a meno di 20 minuti di tragitto in scooter.

La più famosa e turistica è el Arenal, se il vostro stile è musica e birra a fiumi; se invece volete trovare degli scorci di Caraibi a pochi passi dalla città, potete recarvi nella zona sud-ovest di Palma; poco dopo il terminal delle crociere infatti sbocciano, una dopo l’altra, fantastiche spiagge dall’acqua color turchese.

La prima è Cala Major che però sorge al cospetto di tanti hotel; ma l’acqua è davvero da cartolina. Un po’ più avanti troviamo Illetes e le sue tante piccole spiagge dall’acqua color esmeraldo. Anche qui i turisti non mancano, ma sicuramente troverete il vostro angolo di paradiso cercando bene tra le varie spiaggette di sabbia bianca o leggermente rocciose che offre questa località.

Se invece siete alla ricerca del paradiso vero e proprio, puro ed incontaminato beh allora quella che state cercando è Cala Mago. Semplicemente perfetta, raggiungibile in scooter; una baia meravigliosa, unica. Provare per credere.

Una volta gustata a pieno la playa, possiamo scatenarci nel turismo più sfrenato attraverso la maestosa cattedrale di Santa Maria di Palma di Maiorca – risalente al quattordicesimo secolo – in stile gotico maiorchino. Una curiosità: ci vollero più di tre secoli per ultimare i lavori. Un must che di certo non passa inosservato visto che si scorge da tutti i punti strategici di Palma, compreso l’approdo dal mare.

Un’altra attrazione da non perdere e comodamente raggiungibile in scooter è il Palma Aquarius, mentre agli antipodi – per gustarsi anche un meraviglioso tramonto – consigliamo il castello Bellver che offre una delle più belle viste su tutta Palma.

 

Non perdetevi le passeggiate di Paseo del Borne e Avenida de Jaume III con Passeig de Mallorca dove poter fare dello shopping con le marche più famose di Spagna e di tutto il mondo. Se non lo sapete, i prezzi sono molto più bassi che in Italia! E per dare sfogo a souvenir per amici e parenti, non perdetevi le immancabili bancarelle lungo il paseo marìtimo.

Al tramonto consigliamo vivamente un aperitivo sulla terrazza del Varadero, con una vista incredibile su tutto il porto e la catterdrare a mostrarsi in tutto il suo splendore.

Se invece volete sbizzarrirvi con delle variegate tapas, vera tradizione di tutta la Spagna, perdetevi in centro e troverete delle offerte come birra e tapas ad un euro!!! Oppure se volete cenare con delle raciones – un piatto intero, mentre le tapas sono una piccola porzione – avrete l’imbarazzo della scelta nel casco antiguo di Palma! Una specialità tipica di Mallorca è il frit mallorquì, il cui ingrediente principale è l’agnello, accompagnato da verdure locali e spezie tipiche dell’isola.

Per finire lasciatevi trasportare dalla movida di Mallorca; dagli innumerevoli bar de copas del centro tra i vicoli del quartiere Sant Nicolau, fino alle grandi discoteche quali Tito’s e Pacha.

Se invece il vostro stile è un raffinatissimo bar di cocktail più simile ad un museo che altro, allora vi consigliamo il meraviglioso Abaco; ma vi avvisiamo che i prezzi sono alti! Merita comunque una fugace visita! Foto ricordo e via!

Denis & Lisa

A proposito dell'autore

Denis Strickner

Molto Travel e poco Blogger.
 Condividere emozioni, sentimenti e sensazioni con le persone che amo. Questa è la mia missione.
Raccontare storie e luoghi a cuore aperto è quello che so fare meglio ed è quello che continuerò a fare, per sempre.


Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: