Noi italiani siamo un popolo particolarmente eccentrico e pittoresco, fra i più chiacchierati del globo. Un sacco di gente si sforza di emularci o assomigliarci, di assaporare il fascino delle nostre tradizioni e di assimilare il nostro particolare modo di vivere la vita.

Naturalmente manteniamo il nostro status in qualsiasi circostanza, a casa, a lavoro, ma anche e soprattutto quando viaggiamo all’estero.

Lo scorso giugno Auto Europe ha commissionato una ricerca su un campione di 1000 nostri connazionali in procinto di andare in ferie. Ecco, in numeri, cosa accade quando un tipico italiano fa due settimane di vacanza.

Nonostante il Bel Paese stia attraversando uno dei più grandi periodi di crisi, percorriamo in media 2700 km per raggiungere la nostra destinazione del cuore fino a spendere circa € 2000 per l’intera vacanza. L’ossessione per i low cost è dunque più lontana di quanto non si creda.

Siamo notoriamente amanti della tintarella, visto che già alle 10 siamo distesi sul lettino in spiaggia e ci restiamo mediamente per 3 ore.

Prevedibilmente, il tempo libero lo trascorriamo con lo smartphone in mano, quasi 3 ore al giorno, per la precisione, di cui ben 2 dedicate ai nostri amati social network, senza contare chi col telefonino ci video-gioca.

La vacanza è vacanza soprattutto per la dieta: 45 le bevande alcoliche totali consumate in media da una persona, mentre 3 su 10 mangiano senza scrupoli quel che capita.

Ferie, viaggi e vacanze sono galeotti di nuove conoscenze e, perché no, incontri “intimi”, specialmente per noi italiani, oggetto irresistibile del desiderio internazionale: il 31% conferma di avere rapporti sessuali in vacanza, contro un 11% che non ne ha nemmeno uno; il 15% perde addirittura il conto.

Nonostante mare, montagna, divertimento e cibo a volontà, non mancano i momenti difficili: a discapito della nostra discendenza da grandi esploratori e di un prestigioso passato di Repubbliche Marinare, l’orientamento non è il nostro forte: ci si perde almeno 3 volte e si è quindi costretti a chiedere indicazioni.

Ma italiano, significa passionale, sentimentale, impulsivo: 4 volte ci lasciamo andare a litigi e siamo polemici e lagnosi anche in vacanza, visto che almeno 10 volte ci lamentiamo del caldo eccessivo, dopo che, in inverno, abbiamo condannato il troppo freddo.

Italiani dentro e fuori, come suol dirsi.

A proposito dell'autore

Marco e Felicity

Marco e Felicity, in viaggio per il mondo dal 2004 con oltre 100 nazioni visitate in 5 continenti. Prima viaggiatori e poi travel blogger, sognatori e sempre in cerca di nuove avventure.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: