A meno di due ore di autobus da Kuala Lumpur si trova Melaka, una piccola cittadina sonnolenta dal passato glorioso. Si racconta infatti che Melaka sia stato uno dei porti commerciali più importanti del sud-est asiatico, oggi sicuramente è una città molto particolare da visitare dove diverse culture – malese, cinese, indiana ed europea –  si fondono tra loro.

Melaka è stata anche dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 2008. Una delle cose che colpisce subito il visitatore è la marcata influenza europea degli edifici che fa subito comprendere di essere arrivati in uno di quei luoghi un po’ unici nel loro genere.

Cosa fare e vedere:

Una giornata è sufficiente per vedere le attrazioni principali, se però volete vivere anche la città di sera fermatevi per una notte, di sicuro non mancano le possibilità di alloggio.

Per iniziare a scoprire Melaka il mio consiglio è di partire da Town Square, la piazza principale dominata dallo Stadhuys, un’imponente palazzo color salmone costruito durante la dominazione olandese ed oggi sede del Municipio. Qui sostano sempre pittoreschi risciò addobbati di tutto punto che trasmettono musica dance a tutto volume! Da qui passate per la Porta de Santiago e salite sulla collina dove si trovano le rovine della St. Paul’s Church, una chiesa costruita dai portoghesi nel 1500 e che oggi offre delle bellissime vedute su Melaka.

Una giornata alla scoperta di Melaka: cosa fare e vedere

Dopo aver visto la parte più europea, è la volta della Chinatown, un’insieme di stradine dove tradizione e modernità si fondono. La via principale della Chinatown di Melaka è Jln Hang Jebat piena di negozi, botteghe, gallerie e ristoranti. Nella Chinatown di Melaka si trova anche il tempio cinese più antico di tutta la Malesia, il Chen Hoon Teng Temple.

Da non perdere poi è la crociera lungo il fiume che vi permetterà di vedere la città da un’altra prospettiva. Sempre lungo il fiume si trova il Kampung Morten dove è situata Villa Sentosa, una sorta di casa-museo dove sono custoditi tantissimi oggetti del lontano passato.

Una giornata alla scoperta di Melaka: cosa fare e vedere

A Melaka potrete anche gustarvi la buonissima cucina malese. In città ci sono tantissimi ristoranti e cafè dove fermarsi per una sosta ristoratrice. Io vi posso consigliare il Geographer Cafè nella zona di Chinatown, questo ristorante si trova all’interno di un edificio storico ristrutturato ed oltre ad avere un interessante design, offre buonissimi piatti della tradizione malese.

Come arrivare a Malacca:

La cittadina è facilmente raggiungibile sia da Kuala Lumpur che da Singapore. Il mezzo più comodo per arrivare in città è il pullman. Noi siamo partiti da Kuala Lumpur acquistando il biglietto il giorno prima (27,5 RM a/r a persona) presso la stazione della metropolitana ed in meno di due ore siamo arrivati alla stazione degli autobus di Melaka. Da qui con un comodo autobus locale abbiamo raggiunto il centro città. Ogni giorno ci sono differenti corse che collegano Melaka a Kuala Lumpur, consiglio però di prenotare il biglietto almeno un giorno prima.

Una giornata alla scoperta di Melaka: cosa fare e vedere

A proposito dell'autore

Silvia Patelli

Markettara di professione ma viaggiatrice per passione. Adoro viaggiare
fai da te con una predilezione per le mete tropicali e l’Asia, ma sogno di
vedere tutto il mondo! Viaggio assiduamente dal 2009 e ho annotato tutti i
dettagli sul mio inseparabile taccuino. Ho un blog di viaggi dove racconto
le mie avventure in giro per il mondo: Appunti in Valigia.

Post correlati

2 Risposte

  1. Sandra

    A me sono piaciute molto le gallerie d’arte e i caffè che le ospitavano e il tempo cinese è davvero incredibile. Insomma a me è piaciuta molto!

    Rispondi

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: