Ci sono molti motivi per i quali decidere di partire a gennaio per concedersi una vacanza.

Il primo è indubbiamente quello di risparmiare: è infatti ormai risaputo che partire dopo le pause natalizie e di capodanno costa meno, ma si può scegliere di organizzare un viaggio anche per andare al caldo oppure per combattere quello che gli Inglesi chiamano “holiday blues”, ovvero lo stress post-festività, magari rimanendo dentro i confini italiani per scoprire posti ancora non esplorati.

Momondo piattaforma digitale di ricerca voli e hotel ha i suggerimenti giusti per rispondere a tutte queste esigenze, partendo dalla più sentita, quella di risparmiare.

Destinazioni di viaggio low cost

Barcellona

La Spagna è uno dei paesi meno cari in Europa e Barcellona una delle città da visitare almeno una volta nella vita. Perché allora non sceglierla come meta per il 2018?

A gennaio la temperatura è mite: Vola a Barcellona – Volo andata e ritorno a partire da 32€ e si possono trovare hotel da circa 40 euro a notte: un’ottima occasione per fare tante cose gratis come vedere la fantastica vista da Montjuïc, visitare il Mercato de la Boqueria o fare una splendida passeggiata nel particolare quartiere gotico, ma anche deliziare il palato con le tantissime e originali tapas tipiche della Spagna.

Lisbona

Lisbona, come Barcellona, è un’altra destinazione economica in Europa a gennaio.

Il clima a gennaio non è proprio estivo, quindi non si può ritenere una meta calda, ma i suoi 16 gradi in questo periodo dell’anno non sono sicuramente da prendere alla leggera. Vola a Lisbona – Volo andata e ritorno a partire da 66€ e gli hotel  partono addirittura da 27 euro.

Le strade colorate, piccole e accoglienti, le persone amichevoli e i tanti locali in cui sostare la rendono la meta perfetta per una vacanza divertente e da valutare. Da non perdere un giro nei tradizionali tram, ottimo modo per scoprire le stradine caratteristiche di Lisbona. Andate a caccia degli Azulejos, il volto colorato della città e splendidi soggetti molto amati sui social.

Budapest

I biglietti Milano-Budapest andata-ritorno a meno di 30 euro*** sono già di per sé una valida motivazione per partire alla volta di quella che è considerata la “Parigi dell’est”.

I suoi ponti e la sua storia valgono il viaggio e se tra una passeggiata e l’altra volete rilassarvi e concedervi un’esperienza un po’ più chic, un’ottima idea è quella di andare nei numerosi bagni termali presenti a Budapest. I Szechenyi spa baths hanno offerte che partono da circa 20 euro per un’intera giornata di relax.

 

 

Destinazioni al caldo

Tenerife, Canarie, Spagna

Per chi è alla ricerca di una destinazione dal clima mite senza doversi impegnare in voli oltreoceano, le Canarie sono la meta ideale grazie anche alle numerose offerte che si possono trovare online partendo nei primi giorni dell’anno nuovo.

Con temperature medie intorno ai 23 gradi, le Canarie e in particolare Tenerife a gennaio si prestano a diverse attività. Nei giorni di sole è possibile godere delle spiagge e del mare; mentre in caso di pioggia (ed è raro) Tenerife offre buon cibo e attrazioni per tutti. Da non perdere una visita a Santa Cruz de Tenerife e La Laguna, elette patrimonio dell’UNESCO.

Phuket, Thailandia

Con una temperatura che oscilla fra i 23 e 31 gradi, Phuket è senza dubbio una delle mete ideali per chi è alla ricerca del caldo e ha qualche giorno di ferie in più da spendere. Vola a Bangkok – Volo di sola andata a partire da 259€

Sicuramente meno economica da raggiungere rispetto alle mete sopracitate, la più grande delle isole thailandesi offre una vastità di esperienze in grado di accontentare ogni gusto.  Immersioni, tour in barca e relax totale sulle spiagge bianche valgono da soli il prezzo del biglietto. Ma anche tanta cultura, cibo favoloso, santuari imponenti, parchi nazionali e piaceri edonistici o olistici. Con così tante opzioni, la tentazione di non andarsene più è tanta.

Miami, USA

Anche gli Stati Uniti offrono diverse soluzioni calde in cui trascorrere qualche giorno di vacanza. Una delle destinazioni più consigliate a gennaio è Miami, soprannominata la “capitale dell’America Latina” per la forte influenza latino-americana e caraibica che ne contagia l’intera atmosfera: dalla lingua al cibo, dalla musica all’arte.

Le spiagge bianche, la vita notturna e le numerose escursioni nelle zone limitrofe, rendono Miami la scelta giusta per chi vuole coniugare relax e divertimento. A Miami, gennaio è il mese più freddo dell’anno ma comunque le temperature si aggirano intorno ai 20 gradi. E prenotando con un po’ di anticipo si riescono anche a trovare voli a partire 300 euro andata e ritorno.

Destinazioni in Italia

Palermo

Se i giorni di vacanza a disposizione a gennaio sono troppo pochi per una vacanza a lungo raggio, l’Italia offre sicuramente alternative di pari livello, anche se con qualche grado in meno di temperatura.

Palermo a gennaio è una delle città italiane più calde ma anche se il clima non fosse particolarmente favorevole, sono moltissime le opportunità offerte dal capoluogo siciliano. Imperdibili una visita alle catacombe dei Cappuccini nel quartiere Cuba, uno spettacolo al Teatro Massimo, il famoso mercato di Ballarò e della Vucciria e un pranzo vista mare a Mondello.

Bologna

Una destinazione alternativa ma sicuramente di grande cultura è Bologna. Fredda d’inverno e afosa d’estate, non si candida di certo a città col miglior clima per un viaggio a gennaio ma potrebbe essere la meta ideale per gli amanti delle città non troppo affollate. Anche qui sono molte le cose da vedere, vivere e gustare.

Fusione di un’eleganza medievale unita ad uno spirito più industriale, Bologna è una città fatta di due intriganti metà. Una parte della città – quella situata nella ricca valle del Po –  è infatti industriosa e tecnologicamente avanzata; l’altra ospita invece l’università più antica del mondo ed è famosa per le sue piazze ornate di graffiti e colme di studenti.

Venezia

Anche in questo caso, gennaio non è sicuramente il periodo più caldo per visitare Venezia, ma se si vuole godere ogni angolo della città senza la folla che ne riempie le vie durante la primavera, Venezia a gennaio potrebbe essere la soluzione migliore. Inoltre, sia il costo dei voli che i prezzi degli hotel scendono in periodo di bassa stagione; e allora programmare una vacanza a Venezia può rappresentare una scelta conveniente.

Le attività sono moltissime, da tour culturali e artistici a semplici passeggiate su e giù per i numerosissimi ponti della città. Per non parlare dei piaceri della tavola: bigoli in salsa, spaghetti con le vongole o risotto de gò per iniziare; baccalà mantecato, fegato alla veneziana o sarde in saor per chiudere in bellezza. Il tutto dopo aver assaggiato uno spritz preparato a mestiere!

DISCLAIMER

1. Prezzi dei voli: ricerche effettuate il 13 dicembre 2017 su momondo.it per voli andata-ritorno da Milano tra il 1 ° e il 31 gennaio 2018 in classe economy. I prezzi sono soggetti a cambiamenti in base alla disponibilità
2. Prezzi degli hotel: ricerche effettuate il 13 dicembre 2017 su momondo.it per soggiorni in camera matrimoniale tra il 1 ° e il 31 gennaio 2018. I prezzi sono da intendersi per notte. I prezzi sono soggetti a cambiamenti in base alla disponibilità delle camere, al giorno in cui viene effettuata la ricerca, al giorno di check-in e check-out

 

A proposito dell'autore

Marco e Felicity

Marco e Felicity, fondatori di questo blog e di Thinkinnomads.com - In viaggio per il mondo dal 2004 con oltre 110 nazioni visitate nei 5 continenti. Prima viaggiatori e poi travel blogger, sognatori e sempre in cerca di nuove avventure. Al momento in viaggio in Asia con Maya e Isabella, le nostre due bambine.

Post correlati

2 Risposte

    • Marco
      Marco

      Grazie.. si fare un viaggio in pieno inverno in una destinazione calda non ha prezzo 🙂 Di quelle consigliate quale ti ispira di più?

      Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.