Ogni città all’imbrunire diventa un’altra città. Il sole si abbassa all’orizzonte, le luci pian piano si accendono, cambiano i suoni e i rumori, l’atmosfera si fa più rilassata e l’aria si colora di un accento intrigante. Roma non fa eccezione, anzi, da buona Città Eterna, manifesta più di altri luoghi gli effetti della magica trasfigurazione della sera.

Dalle sofisticate passeggiate notturne de La Dolce Vita di Fellini fino agli scorci surreali de La Grande Bellezza di Sorrentino, persino il cinema ha reso il suo leggendario tributo alle bellezze notturne di questa straordinaria città. Con un cartellone eventi senza fine, notti bianche, feste, piazze, locali, mostre e monumenti spesso aperti fino a tarda ora, a Roma c’è l’imbarazzo della scelta anche dopo il tramonto. Ecco alcune esperienze da non perdere se siete in città di sera.

Cosa fare a Roma di sera: consigli utili

EUR

Roma è spesso caotica e molto trafficata, per cui se durante la permanenza preferite alloggiare lontano dal chiasso e dalla vivacità tipici della capitale, potete scegliere di spostarvi all’EUR, il più famoso fra i quartieri residenziali della città e ben collegato con il centro.

L’Occidental Aran Park Hotel è indubbiamente la soluzione migliore: recentemente rinnovata, la struttura dispone di più di 300 camere dotate di connessione Wi-Fi gratuita e schermo LCD. Due grandi ristoranti, un bar e la terrazza panoramica completano l’opera, offrendo l’opportunità di una breve o lunga vacanza con tutti i comfort e all’insegna del migliore relax. Offre inoltre 6 sale riunioni tecnologicamente attrezzate per qualsiasi tipo di evento, con una capienza massima di 280 persone. Tutte le sale godono di luce naturale e Wi-Fi gratuito.

Cosa fare a Roma di sera: consigli utili

GIANICOLO

Famoso almeno quanto Roma stessa, questo colle fa da guardiano alla città standosene sulla riva destra del Tevere e offrendo uno dei panorami più belli della capitale. La cima del Gianicolo ospita l’omonimo cannone che da più di cent’anni spara un colpo a salve a mezzogiorno in punto, un tempo riferimento per le campane di tutte le chiese di Roma. All’imbrunire la passeggiata fra i platani assume tinte romantiche e suggestive: da qui la vista di Roma illuminata è indimenticabile e ineguagliata. Una cena in uno dei tanti ristoranti tipici della zona potrebbe essere l’epilogo ideale dopo la camminata serale.

LO ZODIACO

Famoso anche con il nome di percorso degli amanti, Lo Zodiaco è un altro celebre belvedere della capitale. Lo trovate in cima a Monte Mario: la passeggiata serale, illuminata dal cielo stellato, è ormai un rituale delle coppie in viaggio di nozze o semplicemente in cerca di un atmosfera particolarmente romantica. Un ristorante panoramico con i suoi tavoli illuminati da candele è l’imperdibile tappa finale di questo suggestivo percorso.

Adiacenti al belvedere sorgono il Planetario e il Museo Astronomico, la cui visita è particolarmente consigliata se siete in compagnia dei vostri figli. I mezzi pubblici non arrivano in cima a Monte Mario, per cui mettete in conto una lunga passeggiata per raggiungere il belvedere.

Cosa fare a Roma di sera: consigli utili

CAMPO DEI FIORI

È senza dubbio una delle più famose piazze di Roma, pur essendo l’unica a non avere una chiesa. Di giorno ospita un vivacissimo e chiassoso mercato, di sera si trasforma in luogo affascinante, punto di riferimento della movida romana, grazie alla presenza di tantissimi locali, ristoranti e pub. È uno dei posti preferiti da comitive di giovani e turisti. Ce n’è per tutti i gusti: irish pub, wine bar, pizzerie e fast food. L’avventura non finisce se vi avventurate nei tanti vicoli adiacenti alla piazza, dove troverete ancora locali e divertimento.

TRASTEVERE

Trastevere è probabilmente una realtà a sé stante, una parte di Roma che vive di vita propria, tanto che storicamente i suoi abitanti son chiamati trasteverini. La tradizione lo vuole famoso soprattutto per le belle donne e per aver dato i natali ad Alberto Sordi.

Oggi Trastevere, soprattutto di sera, si trasforma nel quartiere più internazionale e radical-chic della città: esclusive vinerie, birrerie, ristoranti, mostre d’arte contemporanea lo rendono uno dei posti più eclettici in cui trascorrere una serata e dove conoscere tantissima gente straniera. Oltre a cenare e a bere in compagnia, godetevi le suggestive passeggiate per gli stretti vicoli dei borghi medievali e, come da tradizione, concludete la nottata con cornetto e cappuccino in uno dei tanti bar della zona.

Cosa fare a Roma di sera: consigli utili

A proposito dell'autore

Marco e Felicity

Marco e Felicity, fondatori di questo blog e di Thinkinnomads.com - In viaggio per il mondo dal 2004 con oltre 110 nazioni visitate nei 5 continenti. Prima viaggiatori e poi travel blogger, sognatori e sempre in cerca di nuove avventure. Al momento in viaggio in Asia con Maya e Isabella, le nostre due bambine.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: