Da amanti della montagna e del Trentino Alto Adige in particolare, non potevamo non parlarvi di una delle manifestazioni più importanti della Val Gardena che avrà luogo nel paese di Ortisei, uno dei centri più belli e suggestivi di tutta la regione.

La manifestazione culturale in questione è la Biennale Gherdëina che è ormai giunta alla sua sesta edizione e quest’anno il tema è legato alla natura polimorfa della montagna e del suo linguaggio.

L’inaugurazione si svolgerà il 23 giugno 2018, data in cui ricorre il 268° anniversario della nascita del padre delle Dolomiti, Déodat de Dolomieu, geologo francese, cui si deve la scoperta (nel 1792) della roccia calcarea che avrebbe poi preso il suo nome, assieme alla spettacolare catena montuosa del Nord Est italiano.

La mostra avrà l’obiettivo di raccontare la montagna combinando discipline come la geologia culturale, l’ecologia delle comunità, la scienza performativa e la pratica relazionale dell’estetica impegnata, sfidando le forme più convenzionali di rappresentazione e percezione, e traendo invece ispirazione dal vocabolario proprio della natura, del paesaggio e della comunità.

WRITING THE MOUNTAINS consisterà in una sorta di proposta poetica, concepita come naturale proseguo della precedente edizione della Biennale, che affrontava il tema della retorica del desiderio. WRITING THE MOUNTAINS va alla ricerca di modelli di appartenenza, identificazione e coesistenza. Si rende così omaggio sia alla montagna che alla comunità che la abita, per mezzo di una riflessione sulle qualità di resistenza e resilienza intrinseche a questi luoghi e a queste persone, portando a esempio la montagna come luogo di stupore e al tempo stesso intimità, emancipazione e affermazione delle tradizioni.

La mostra immagina l’ambiente della montagna come un rituale in pieno svolgimento, archetipo e tuttavia in continua evoluzione, riformulato e riproposto in maniera sempre differente, mistico e reale, sublime e mondano, un’espressione di desiderio in cui si intrecciano leggende, miti e i sogni quotidiani.

Gli artisti che parteciperanno alla sesta edizione della Biennale Gherdëina sono: CLAUDIA COMTE, ALESSANDRO DE FRANCESCO, ALICJA KWADE, SISSA MICHELI, ŠTEFAN PAPČO, SIMON PERATHONER, GIANNI PETTENA, AGNIESZKA POLSKA, JIŘÍ PŘÍHODA, GREGOR PRUGGER, MATHILDE ROSIER, EGILL SÆBJÖRNSSON, FABIEN VALLOS, NICO VASCELLARI e FRANZ WEST.

Per maggiori informazioni sull’evento vi consigliamo di visitare la pagina ufficiale.

A proposito dell'autore

Marco e Felicity

Marco e Felicity, fondatori di questo blog e di Thinkinnomads.com - In viaggio per il mondo dal 2004 con oltre 110 nazioni visitate nei 5 continenti. Prima viaggiatori e poi travel blogger, sognatori e sempre in cerca di nuove avventure. Al momento in viaggio in Asia con Maya e Isabella, le nostre due bambine.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.