I viaggiatori, quelli che non vanno in vacanza per sette giorni all inclusive per intenderci, ma quelli che sono alla ricerca di qualcosa di più profondo, autentico, e che vogliono esplorare e conoscere usanze e culture locali, non vanno in un qualsiasi resort o albergo durante un viaggio.

Sono sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo, un posto dove alloggiare che non sia semplicemente un hotel o un ostello, ma un luogo dove si possono incontrare altri viaggiatori,  preferibilmente se inserito in un ambiente a contatto con la natura, senza troppe distrazioni come televisioni, bar chiassosi, spettacoli vari.

Uno di questi luoghi, lo si può trovare a solo un’ora di traghetto da Singapore, sull’isola di Bintan in Indonesia: il Mutiara Beach Resort.

Mutiara Beach Resort

Per la seconda volta in un anno, siamo tornati in questo Resort gestito meravigliosamente da Marc, il proprietario. Un viaggiatore vero, di origine svizzera ma che da oltre 30 anni ha deciso di chiamare l’Indonesia casa.

Oltre 25 anni fa, Marc decise di acquistare questo lembo di terra, su quest’isola che ai tempi non aveva ancora conosciuto il fenomeno del turismo di massa; lentamente, ha iniziato a costruire i primi bungalows, per poi arrivare alla struttura di oggi che comprende 12 bungalow di diverso tipo, e una Spa.

I bungalow sono tutti costruiti usando metodi tradizionali indonesiani, molto semplici e spartani, ma funzionali. Alcuni bungalow (come quello dove abbiamo alloggiato noi) hanno il bagno con acqua corrente (anche se fredda, non c’è acqua calda nella doccia per intenderci), ventilatore e zanzariera per il letto.

Non avere l’aria condizionata è un vantaggio, perché permette di respirare l’aria fresca che di sera arriva direttamente dal mare. Si dorme bene al Mutiara Beach Resort: non avendo un bar non c’è musica alta fino a tarda notte ed essendoci pochi bungalow non si sentono nemmeno altri viaggiatori.

Il Ristorante

Il ristorante offre un’ottima cucina locale, con prezzi decisamente abbordabili. Ogni giorno per colazione c’è una scelta tra portate occidentali, oppure piatti indonesiani. Immancabili i succhi di frutta freschi, preparati al momento dello staff del ristorante.

La Spa

Uno dei punti forti del Mutiara Beach Resort, è sicuramente la Spa; la sua posizione è già di per sè rilassante: si trova infatti su delle piattaforme costruite sul piccolo torrente che attraversa il resort, immersa nella natura e nel verde della vegetazione.

Sia io che Felicity abbiamo provato il messaggio di 75 minuti su tutto il corpo: inutile dire che è stata un’esperienza molto, ma molto rilassante, grazie alle mani esperte delle massaggiatrici locali. Decisamente consigliata per tutti coloro che vogliono rilassarsi e godersi un massaggio a tutto corpo.

Alla Spa ci si può arrivare anche con una piccola barca a remi dal ristorante del resort, come abbiamo fatto noi (vedi foto).

La Spiaggia

La spiaggia è un altro punto forte del resort: anche con altri ospiti, non si ha mai la sensazione di trovarsi su una spiaggia affollata, anzi, sembra proprio di passeggiare su una spiaggia deserta.

Con il mare calmo si può provare il paddle board o il kayak, forniti direttamente dal resort ad un costo extra.

Anche lo snorkeling non è per nulla male: la barriera corallina si trova a pochi metri dalla spiaggia, e la si può raggiungere a nuoto. Purtroppo, come succede per la barriera corallina di altre zone del mondo, è parecchio danneggiata, ma ci sono ancora dei punti dove la barriera è ancora viva, e si vedono diversi specie di pesci, tra cui il famoso Nemo.

Viaggio in Famiglia

Per viaggiatori con bambini piccoli, il Mutiara Beach Resort è decisamente un’ottima soluzione, perché i bambini possono giocare tranquillamente in spiaggia, e provare anche dei cibi locali, grazie al kids menu del ristorante.

Al Mutiara Beach Resort il tempo scorre lento, e si possono incontrare altri viaggiatori mentre leggono un libro sulla spiaggia, o semplicemente si godono il tramonto che da queste parti è decisamente qualcosa di speciale.

Come Arrivarci

Al Mutiara Beach Resort e si arriva direttamente dal porto del Bintan Resort Ferry, con un taxi che costa circa €40 andata e ritorno. Il viaggio dura circa un’ora.

Il nostro consiglio è quello di visitare questa isola (e questo Resort) se si è già a Singapore e sia la necessità di staccare dai ritmi frenetici della città e trovare un angolo di pace su un’isola indonesiana.

Il Traghetto

Prenotate il traghetto online da Singapore a Bintan Island con anticipo perchè il biglietto costa molto meno che se acquistato direttamente sul posto. Cercate Bintan Ferry su google per trovare il sito dove effettuare la prenotazione. Se siete flessibili come orari si posso trovare biglietti a 8 euro a tratta per persona.

La sorpresa

Per il quinto compleanno di Isabella, i ragazzi del Mutiara hanno perfino preparato una torta di compleanno e un fuoco sulla spiaggia, di sera, dopo il tramonto, accompagnato da fuochi d’artificio. Inutile dire che per Isabella è stata una festa indimenticabile 🙂

 

E per finire date un’occhiata al video che abbiamo girato. Buona visione!

A proposito dell'autore

Marco

Fondatore e autore di NonSoloTuristi.it e ThinkingNomads.com (versione inglese). 110 nazioni visitate in 5 continenti. In questo momento sono in viaggio con Felicity e le nostre due bambine nel sud est asiatico per 6 mesi, per dimostrare che è possibile continuare a viaggiare anche con l'arrivo dei bambini.

Post correlati

1 risposta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: