La sicurezza digitale è importante, sopratutto quando si è spesso in viaggio come noi: ecco come difendere smartphone e computer da virus e malware.

Quando andiamo in vacanza, i nostri gadget digitali sono compagni di viaggio indispensabili. Infatti, a prescindere da quale sia il nostro genere di vacanza ideale, che siamo amanti del relax assoluto su spiagge caraibiche, avidi esploratori di città d’arte o adrenaline junkies pronti ad avventurarsi in alta montagna o in discese rocambolesche sugli sci, nessuno di noi riuscirebbe a rinunciare allo smartphone e rimanere disconnesso dal web.

Ormai, la nostra identità digitale è fondamentale, a maggior ragione quando siamo in viaggio e desideriamo condividere sui social e con gli amici online le fotografie più belle e i momenti indimenticabili.

Tutto questo è ancora più vero per i digital nomads come noi, quella categoria di persone che ha deciso di fare del viaggio la propria strada, vivendo e lavorando ovunque nel mondo attraverso computer portatili, cellulari e tablet. A maggior ragione, in questo caso la tecnologia è una componente fondamentale di ogni viaggio e ogni avventura.

Situazioni a rischio: perché proteggere i nostri dispositivi

Anche se divertirsi in vacanza è la preoccupazione numero uno, dovremmo imparare a prestare attenzione anche alla sicurezza dei nostri dispositivi mobili. Infatti, nonostante viviamo perennemente connessi, non sempre siamo consapevoli delle potenziali minacce a cui i nostri dati sensibili vanno incontro.

Le connessioni Wi-Fi pubbliche ad esempio, soprattutto quelle di aeroporti e grandi luoghi di ritrovo, rappresentano un pericolo per la sicurezza dei nostri dati online: è molto semplice per i cybercriminali passare attraverso queste connessioni “aperte” e impadronirsi dei dati sensibili di chi le utilizza senza prendere precauzioni. Inoltre, per garantire un livello di protezione maggiore, dovremmo evitare di utilizzare sempre la stessa password, installare un buon antivirus e ricordarci, prima di partire, di disattivare l’opzione di connessione automatica alle reti Wi-Fi disponibili.

Oltre a queste semplici strategie, un buon modo per evitare che il nostro viaggio da sogno si trasformi in un incubo, è affidarsi a sistemi professionali di monitoraggio e protezione dei dati personali online, come Digitale Sicuro di Europ Assistance.

In che cosa consiste Digitale Sicuro di Europ Assistance?

Digitale Sicuro è il portale di Europ Assistance per proteggere i propri dispositivi, monitorare i dati online e acquisire importanti informazioni di prevenzione. 

Attraverso la piattaforma, è possibile non solo navigare in piena sicurezza in ogni occasione grazie all’Online Data Security Suite, ma anche tracciare costantemente la presenza online dei propri dati personali, sia sul public web che nel “dark web”, l’ambiente sommerso della rete da cui vengono compiuti la maggior parte dei crimini informatici.

L’offerta è disponibile anche in versione mobile, sia per dispositivi Android che iOS.

Una funzione del servizio fondamentale per i viaggiatori è l’applicazione Secure Browser, scaricabile direttamente dal portale, che consente di utilizzare connessioni Wi-Fi pubbliche senza doversi preoccupare della sicurezza dei propri dati personali. Utilizzando Secure Browser da cellulare ad esempio, potrete tranquillamente controllare il conto in banca in aeroporto o in albergo senza correre il pericolo che la carta di credito vi venga clonata.

Digitale Sicuro si avvale delle tecnologie più avanzate in materia e di un team di specialisti raggiungibili 24/7 per consulenze in tema di sicurezza. Inoltre, il servizio congiunto IT Assistance è sempre a disposizione in caso di guasti o malfunzionamento dei dispositivi informatici.

Infine, è possibile includere nel pacchetto anche un’assicurazione di Tutela legale, fruibile in caso di furto d’identità.

Il nostro verdetto

Durante il nostro viaggio in Australia occidentale stiamo usando il sistema di Digitale Sicuro per proteggere tutte le nostre transazioni online durante il viaggio. Il servizio è ottimo e facile da usare: una volta scaricata l’app sul proprio telefono o tablet si è pronti a navigare sicuri. L’interfaccia dell’app è intuitiva e permette di navigare con il proprio browser in modo sicuro e protetto. Anche la funzione “secure keyboard” è ottima per evitare che qualcuno copi le nostre operazioni sulla tastiera.

Continueremo ad usare questo servizio anche durante il prossimo nostro viaggio a Bali e sud est asiatico dove truffe sui telefonini sono all’ordine del giorno.

Provatelo e fateci sapere come vi trovate nei commenti.

 

Al momento il servizio non è ancora disponibile per i consumatori, ma solo per i Business Partner di Europ Assistance. Non appena il servizio sarà aperto a tutti, aggiorneremo questo post. 

A proposito dell'autore

Marco e Felicity

Marco e Felicity, fondatori di questo blog e di Thinkinnomads.com - In viaggio per il mondo dal 2004 con oltre 110 nazioni visitate nei 5 continenti. Prima viaggiatori e poi travel blogger, sognatori e sempre in cerca di nuove avventure. Al momento in viaggio in Asia con Maya e Isabella, le nostre due bambine.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: