Il 25 febbraio noi Allemandich siamo stati ospiti su Radio Stonata per la rubrica Il Viaggio: che emozione!

Partecipare ad una diretta radiofonica poteva non essere semplice per due non proprio avvezzi alla cosa, e invece l’intervista che ci ha fatto il fantastico speaker Beppe Sorbara è filata liscia come l’olio.

Beppe ci ha messi subito a nostro agio, e abbiamo così potuto chiacchierare di ciò che amiamo di più: il viaggio in camper.

In particolare abbiamo ripreso punto per punto quanto scritto in un recente articolo sul blog Non Solo Turisti, approfondendo il tema e, speriamo, appassionando quanti erano all’ascolto.

Ci sono infatti tanti motivi, secondo noi, per preferire il camper ad un viaggio più canonico che prevede il pernottamento in hotel, e possiamo riassumerli tutti in un’unica parola: libertà.

Sei tu infatti a scegliere quando partire, quando fermarti e dove, se mangiare in un ristorante o se cucinarti un piatto di pasta, se spendere per un campeggio o un’area sosta e se investire quanto risparmiato in un maggior numero di attività.

Puoi portare con te i tuoi animali domestici e di sicuro sarà più semplice intrattenere anche i bambini durante il viaggio, cosa che non sempre è semplice spostandosi con altri mezzi di trasporto.

E poi, vuoi mettere la comodità di avere una casa tua in ogni posto del mondo? Tu ti sposti, la tua casa si sposta con te.

Ovviamente ci sono anche dei piccoli “contro” al viaggio in camper, ma per noi personalmente sono irrisori.

Oltre al camper però esiste anche la caravan (sull’articolo da usare, se al maschile o al femminile, ognuno ha la sua personale teoria): potrebbe essere carino analizzare in futuro le principali differenze tra i due mezzi. E chissà, magari farlo durante una nuova diretta radiofonica…

Intanto non possiamo che ringraziare Marco di Non Solo Turisti e Beppe per la bella esperienza che ci hanno permesso di vivere: grazie ragazzi.

Buon ascolto e se avete domande o curiosità chiedeteci pure nei commenti

A proposito dell'autore

Due camperisti, marito e moglie, avventurosi e in esplorazione dei dintorni di casa... e non solo. Amanti dell'abitar viaggiando e del muoversi slow per scoprire la vera essenza dei luoghi visitati. Mete privilegiate Italia ed Europa, con un occhio di riguardo anche verso i parchi di divertimento. Che altro dire di noi? Le definizioni ci calzano strette! Potremmo dire che siamo un po’ pazzi, molto pasticcioni, tanto innamorati e con una valigia piena di sogni e progetti. Ci siamo lanciati nel mondo del travel blogging un po’ per caso, ma di sicuro ci stiamo mettendo cuore e impegno per crescere e offrirvi sempre più qualità. La nostra speranza è di riuscire pian piano a farvi conoscere posti nuovi, ma anche di farvi vedere con occhi diversi e pieni di meraviglia luoghi che date per scontati. Magari proprio dietro casa vostra!

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: