Rimini, si sa, è la capitale adriatica del divertimento notturno e la località balneare per eccellenza della riviera romagnola. È la destinazione perfetta per godersi la vita durante le serate estive e rilassarsi in uno dei numerosissimi stabilimenti balneari che si susseguono lungo l’infinita distesa di sabbia di fronte al centro urbano.

Eppure, l’incantevole cittadina felliniana non è solo sinonimo di vita da spiaggia e divertimento estivo. Al contrario, Rimini ha una storia antichissima e numerose attrazioni archeologiche e artistiche di prim’ordine, che la rendono la meta ideale da visitare anche durante le tiepide giornate di bassa stagione.

Inoltre, grazie alla calda ospitalità dei suoi abitanti e all’ottima cucina romagnola, che spazia da raffinati piatti a base di pesce azzurro dell’Adriatico a gustosissime piadine tradizionali, riuscirà sicuramente a sedurvi e conquistarvi.

Ecco allora due itinerari perfetti per esplorare Rimini durante un weekend di primavera, quando le orde di turisti chiassosi sono ancora lontane e la brezza marina è fresca e piacevole.

La Rimini Romana

L’antica città di Arminium venne fondata in questo luogo nel 268 a.C. come avamposto romano in territorio gallico. In breve tempo e grazie alle successive conquiste, crebbe fino a diventare un centro urbano estremamente sviluppato, tanto che durante il regno di Augusto vennero costruiti alcuni dei monumenti più importanti della città visitabili ancora oggi.

Tra questi, non perdetevi assolutamente il Ponte Tiberio, uno dei più bei simboli della città, interamente costruito in pietra d’Istria. Un tempo sovrastava il fiume Marecchio e ancora oggi segna l’inizio della via Emilia.

Fermatevi poi ad ammirare l’Arco d’Augusto, il più antico e meglio conservato dell’Italia settentrionale e i resti dell’Anfiteatro romano, l’arena di combattimento dei gladiatori romani.

Infine, il pezzo forte della Rimini romana è sicuramente la Domus del Chirurgo, un grandioso complesso archeologico scoperto solo nel 1989 e recentemente aperto al pubblico. Qui potrete ammirare vivaci mosaici e affreschi di epoca romana perfettamente conservati, oltre alla più ampia ed importante collezione di strumenti chirurgici antichi mai rinvenuti al mondo.

Arco di Augusto

Sulle Orme di Fellini

Se siete appassionati di cinema, non potete perdere l’occasione di organizzare un itinerario cittadino sulle tracce del famosissimo Federico Fellini, cresciuto tra le vie e le spiagge di questo luogo incantato. L’amato regista infatti, non solo ha tratto ispirazione dalla sua città natale per numerose pellicole, come I vitelloni e Amarcord, ma ha lasciato una traccia indelebile del suo passaggio in ogni angolo del centro storico e nel cuore di ogni abitante.

Per iniziare, fermatevi ad ammirare il maestoso Grand Hotel, emblema felliniano per eccellenza e simbolo indiscusso e misterioso dei desideri proibiti del grande regista: con la sua sfarzosa atmosfera caratteristica della Belle Epoque, saprà conquistarvi e catapultarvi direttamente all’interno di una pellicola in bianco e nero.

Dirigetevi poi verso la Rocca Malatestiana, altra grande fonte di ispirazione dell’artista romagnolo.

Ancora, visitate piazza Cavour con la sua celebre Fontana della Pigna e percorrete le viuzze di Borgo San Giuliano, dove i muri sono decorati con personaggi e scorci dei più famosi film di Fellini. Questo antico quartiere di pescatori è il luogo perfetto dove fermarsi a prendere l’aperitivo e scambiare due parole con gli abitanti del posto.

Per concludere, dirigetevi verso la spiaggia ad ammirare le onde del mare primaverile tanto amate dal regista.

Dove Dormire a Rimini

Per godervi appieno la vostra permanenza in questa meravigliosa città dai mille volti e dalle mille attrazioni, prenotate una stanza al Hotel Rimini 4 Stelle con Piscina. Questa moderna e confortevole struttura è il luogo perfetto dove dedicarsi al relax e al benessere a pochi passi dal mare.

Oltre a disporre di camere di design, eleganti e curate in ogni dettaglio, l’hotel è dotato di una splendida piscina riscaldata all’aperto, perfetta per rilassarsi e nuotare anche nelle fresche giornate primaverili. Inoltre, l’abbondante colazione sia dolce che salata e il ristorante interno con ingredienti a km 0, sapranno farvi sentire coccolati anche a tavola.

Il Rimini Suite Hotel si trova a Rivabella, appena a nord del centro storico, in una zona tranquilla vicinissima alla spiaggia e abbastanza lontana dal caos della movida notturna romagnola.

A proposito dell'autore

Marco e Felicity

Marco e Felicity, fondatori di questo blog e di Thinkinnomads.com - In viaggio per il mondo dal 2004 con oltre 110 nazioni visitate nei 5 continenti. Prima viaggiatori e poi travel blogger, sognatori e sempre in cerca di nuove avventure.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: