La capitale britannica è una delle città più cosmopolite, innovative, libere e sorprendenti, dove lo stile aristocratico convive con l’anticonformismo e la contemporaneità con la storia. Data l’economicità dei tanti voli low cost e la quantità di amici trasferitisi a Londra che tutti abbiamo, non mancano le possibilità di visitare la città anche solo per qualche giorno.

Più difficile è senza dubbio scegliere tra le mille cose da fare e da vedere, soprattutto se il tempo è limitato per una città così immensa. Per chi si reca a Londra non per la prima volta e ha voglia di provare un giro nuovo un po’ meno tradizionale, ecco una piccola lista di attività particolari ed in pieno stile londinese.

9 cose da fare a Londra

1 – Visitare il Parco Olimpico, costruito in occasione delle Olimpiadi del 2012, vanta strutture nuovissime e vere opere di architettura contemporanea. Magari in mezzo a tutto quel verde e quello sport scatta la voglia di fare anche una corsetta.

2– Fare una chiacchierata con gli abitanti dei barconi attraccati lungo l’Hertford Union Canal, nei pressi del Victoria Park. Vere e proprie imbarcazioni-casa che navigano avanti e indietro per il canale. Alcuni di loro dispongono anche di menù per un pranzo galleggiante.

3 – Assaggiare varie tipologie di the, ad esempio al Tea Palace nei pressi di Covent Garden. Il the si sa per gli inglesi è sacro, vale senz’altro la pena provare qualche nuovo infuso e curiosare tra eleganti servizi, candele e altri accessori.

4 – Riposarvi nel bar-foyer della Royal Opera House, aperto a tutti senza bisogno di prenotazioni e biglietti , dove bere un caffè ed osservare gli eccentrici look di chi va a teatro. Al piano inferiore non è raro che si svolgano concerti gratuiti.

5 – Curiosare tra i volumi esposti da Hatchards, storica libreria in Picadilly Circus.

6 – Passare la serata a Soho, tra tipici pub inglesi, serate musicali multiculturali e club trasgressivi.

7 – Fare un tipico brunch in un locale della City (tutto sommato abbordabili). Consigliatissimi i pancake o la tradizionale English breakfast.

8 – Rilassarvi nella calma di Hyde Park e visitare la Serpentine Galleries. Il parco è talmente esteso che, nonostante sia in pieno centro, non si sente rumore del traffico. Quale posto migliore per passeggiare nel verde? Merita una visita anche la Serpentine Galleries, che ospita mostre di arte contemporanea gratuite.

9 – Fare shopping a Brick Lane, il famoso quartiere alternativo e multiculturale, dove troverete vestiti vintage e aggeggi di ogni genere, osservando gli artisti di strada e altri tizi decisamente originali. Imperdibile il parrucchiere ballerino! E, già che siete in zona, assaggiare tante cucine differenti al Brick lane Market.

A proposito dell'autore

Nicoletta Bezzi

Curiosissima di questo pazzo mondo, dei suoi popoli e delle sue culture, sia per lo studio sui libri di diritto internazionale, sia per tutte le volte in cui riesco a fare la valigia e partire, vorrei conoscerne tutte le storie e provare a raccontarle agli altri.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: