L’Aia – Cosa vedere nella città più affascinante d’Olanda

Cosa vedere a L’Aia? Inizio con il dire che questa città è meglio conosciuta come Den Haag dagli olandesi, ed è una delle città più interessanti da visitare nel Nord Europa. Raffinata ed elegante è una meta ideale nel periodo estivo poiché racchiude la bellezza del centro cittadino, ricco di storia e fascino, alla splendida costa sul Mare del Nord.

La città è famosa per essere una meta istituzionale, sede del parlamento olandese e della Corte Internazionale di Giustizia delle Nazioni Unite, nonché centro di ambasciate e consolati da tutto il mondo (incluso quello italiano).

Scheveningen

La terza città d’Olanda deve molta della sua fama al mare e alle spiagge di Scheveningen, che abbraccia tutta la zona costiera sul mare del Nord (si raggiunge facilmente in tram con la linea 1, 7, 8, 9).

L’area è perfetta sia per coloro che sono a caccia di relax che per chi ha voglia di divertirsi tra ristoranti, lounge bar e attività acquatiche. Il molo in particolare offre una vista spettacolare, basterà salire sulla grande struttura che si estende verso l’acqua per avere una panoramica incredibile su tutta la spiaggia. All’interno negozi e bar si offrono come luogo di intrattenimento, nell’area terrazzata invece è possibile prendere il sole o sorseggiare un cocktail.

I più avventurosi potranno provare l’ebrezza di fare bungee jumping o fare un giro sulla ruota panoramica.

Una delle attrazioni principali è Kurhaus, l’edificio imponente del 1885 che ospita un hotel a cinque stelle.

Tra le cose da vedere a l’Aia, anche il Boulevard che brulica di beach club alla moda per rilassarsi con ottima musica e un pranzo vista mare.

Scheveningen in olanda

Hofkwartier

Il quartiere Reale si chiama Hofkwartier ed è una delle tappe principali per i turisti e una delle cose da vedere a l’Aia. Caffè trendy e alla moda, piccoli negozietti e stradine attigue da cui è possibile raggiungere il famoso Palazzo Noordeinde di proprietà della famiglia reale. Questo è accompagnato da un viale alberato che arriva fino al grande cancello e ai giardini di palazzo. Oggi utilizzato come sede del lavoro di re Guglielmo Alessandro era un tempo una fattoria medievale.

Westbroekpark

Incantevole e immancabile in una gita all’Aia il Westbroekpark, uno dei parchi più famosi dei Paesi Bassi con laghetti, corsi d’acqua e un grande roseto che vanta oltre 300 campi e tantissime varietà di fiori. Luogo perfetto per una pausa pomeridiana nella calma e tranquilla pace dell’oasi verde, facendo un giro in barca o sorseggiando un tè da Waterkant.

Mauritshuis

Di grande pregio il Mauritshuis, il museo che sorge in un palazzo del XVII secolo e risalente al Secolo d’Oro. Proprio in questa sede è possibile ammirare il famoso dipinto di Vermeer ‘La ragazza con l’orecchino di perla’ ma anche le opere dell’artista Escher con esposizioni che offrono un’esperienza interattiva molto interessante.

Mauritshuis in olanda una delle cose da vedere a l'Aia

Zeeheldenkwartier

Una delle cose da vedere a l’Aia, è il quartiere più vivace della città e vale a dire il Zeeheldenkwartier, dove si respira un’atmosfera magica e frizzante. Palazzi istituzionali, cortili, ristoranti e ampie distese verdi creano un connubio perfetto. Durante le giornate di sole è perfetto fare colazione in uno dei piccoli bar del centro e scambiare quattro chiacchiere con i residenti che amano profondamente la loro città.

Il centro storico è di estremo fascino, avendo conservato le sue origini.

Molenstraat e Oude Molstraat sono vie allegre con hotel e negozi esclusivi. Un mix tra passato e presente che riesce a coesistere senza diventare mai eccessivo o fastidioso. Qui potrete fare un po’ di shopping e comprare souvenir ricercati e particolari.

Se invece siete amanti del vintage non perde il mercatino dell’antiquariato Lange Voorhout, vera istituzione cittadina. Questo si tiene nell’omonima via, lungo un viale alberato che accompagna la passeggiata molto gradevole.

Zeeheldenkwartier cosa vedere a l'Aia

Chi viaggia con i bambini non deve lasciarsi scappare una visita al parco Madurodam dove sono ricreate miniature di tutte le città olandesi e al Sea Life, un acquario pazzesco vicino al mare.

Come arrivare a l’Aia

L’aeroporto più vicino è il Rotterdam The Hague Airport che dista circa 30 chilometri da l’Aia.

Dall’aeroporto si arriva in città con la metropolitana leggera (RET Metro E) che in una mezz’ora circa porta a Den Haag Centraal (la moderna stazione centrale).

In città però c’è anche un’altra stazione, la Den Haag Holland Spoor, utilizzata soprattutto per i collegamenti a lunga percorrenza. Dall’aeroporto potete anche prendere il bus navetta n.50 che in 38 minuti vi porterà nel centro di l’Aia.

1 commento su “L’Aia – Cosa vedere nella città più affascinante d’Olanda”

  1. Non la sento mai nominare tra le mete consigliate da visitare, ma anche vedendo le tue foto sembra davvero una città interessante e piena di vita!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: