Il viaggio che abbiamo fatto in Giappone ci è proprio rimasto nel cuore e racconteremmo ogni luogo visitato all’infinito!

Non è semplice portare agli altri la bellezza, soprattutto quella dei templi e dei santuari che si incontrano nelle città. Kyoto è sicuramente la città senza tempo per eccellenza, grazie alle sue tradizioni e ai tanti luoghi sacri ancora intatti e visitabili.

Oggi vogliamo portarvi proprio in quei posti dove siamo stati bene, dove la spiritualità è ancora vivida e sentita.

Padiglione d’Argento (Ginkakuji)

Patrimonio mondiale dell’UNESCO, il Ginkakuji è il tempio più famoso di Kyoto dopo il Kinkakuji, cioè il Tempio d’Oro.

Noi abbiamo trovato nel Padiglione d’Argento tutto quello che cercavamo in un luogo sacro e zen giapponese. Ha infatti un giardino zen di sassi bianchi, con una composizione ed un ordine che rendono alla perfezione l’idea della scuola buddista.

Anche i giardini verdi del padiglione sono di grande impatto emotivo, ci saremmo rimasti delle ore ad osservare tutti i ponticelli, gli stagni e torrenti. E’ uno dei templi visitabile a pagamento e durante orari prestabiliti, ma ne vale la pena.

Un consiglio: usciti dal Ginkakuji percorrete il Sentiero del Filosofo per tornare in città, perfeto per completare l’emozionante viaggio zen.

Padiglione d’Argento (Ginkakuji)

Fushimi Inari e il suo sentiero di Torii

Uno dei luoghi sacri di Kyoto più instagrammato, diventato famoso e virale grazie al sentiero sotto ai Torii rossi.

Avevamo paura fosse uno di quei luoghi più bello in foto che dal vivo, invece ci siamo dovuti ricredere.

Il Fushimi Inari è spettacolare, aperto ad ogni ora del giorno e della notte, ovviamente durante le ore di punta lo “vivrete” di meno, ma è sempre meraviglioso.

Il santuario si trova alla base di una montagna chiamata anch’essa Inari, e da qui partono diversi sentieri verso altri santuari minori.

Una passeggiata lungo il sentiero in salita passando in mezzo ai Torii rossi non si può perdere durante la visita a Kyoto!

Fushimi Inari

Il Tempio Higashi Hongan-ji

Sicuramente il tempio meno turistico della città di Kyoto, per questo lo abbiamo aggiunto tra i più belli e lo abbiamo tenuto per ultimo. Qui troverete la pace, qui potrete venire anche a meditare senza trovare la massa di turisti pronti a scattare la foto di rito.

Tra l’altro non in molti sanno che il Tempio Higashi Hongan-ji è una delle due scuole principali del Buddismo Shin.

E’ aperto gratuitamente tutto l’anno, è diviso in due sezioni visitabili da tutti, ma con una sola regola.

Prima di salire i gradini di questo tempio bisogna togliersi le scarpe e lasciarle in un angolo, i piedi scalzi sono sinonimo di rispetto. Ha una sala davvero molto grande e sempre aperta, dove vengono fatte cerimonie e altre attività religiose ed è possibile sedersi per rilassarsi e pregare.

Il Tempio Higashi Hongan-ji
Il Tempio Higashi Hongan-ji

A proposito dell'autore

Sara e Ruggero

Siamo Sara e Ruggero, una coppia nella vita e con una grande passione in comune, quella per i viaggi e la voglia di conoscere il mondo insieme! Questa passione ci ha portato ad aprire un Travel Blog, dove raccontare tutte le nostre esperienze e condividere foto e video fatti in giro per il mondo!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: