L’Italia sta attraversando un momento molto delicato con la chiusura dell’intera nazione a causa del coronavirus. In momenti come questo non si pensa di certo a viaggiare ma la speranza e’ che tutto ritorni alla normalità nel minore tempo possibile e gli italiani possano tornare a sorridere e a pianificare nuovi viaggi non solo in Italia, ma anche in Europa e nel mondo.

Prendo quindi l’occasione di questo momento di non-viaggi per creare questa breve guida su come risparmiare con i voli low cost e non facendo riferimento solo ai costi del viaggio aereo.

Prenotazione online

Ormai tutti sappiamo che durante una prenotazione di un volo con compagnie aeree low cost come Ryanair, ci sono costi aggiuntivi come bagaglio in stiva e pagamento con carta di credito che influenzano spesso il costo totale del biglietto. Il modo migliore per evitare questi costi extra e’ di viaggiare con il bagaglio a mano ed effettuare il pagamento con bancomat che ha costi minori rispetto alle carte di credito.

Non dimenticate inoltre di fare il check in online per evitare ulteriori costi in aeroporto e usare l’app della compagnia aerea per il boarding pass in modo di averlo sempre con voi e non doverlo stampare in aeroporto.

voli low cost

Distanza da e per aeroporto

Un altro elemento da prendere in considerazione quando si acquista e si decide di viaggiare con un volo low cost, è la distanza tra casa e aeroporto, ma anche l’orario di partenza. In molti preferiscono usare la propria auto e parcheggiarla in aeroporto, ma tra costi di benzina e autostrada, più quello aggiunto del parcheggio in aeroporto, possono influire non poco sul budget totale del viaggio che si vuole fare.

Alcuni aeroporti come quello di Bergamo Orio al Serio, sono molto vicini al centro città per cui spesso conviene trascorrere una notte in un hotel, pensione o appartamento airbnb e il giorno dopo prendere un taxi Orio al Serio per esempio, spesso con prezzi competitivi soprattutto se si viaggia in famiglia e quindi un taxi per quattro o cinque persone condiviso.

Insomma, se tenete in considerazione tutti questi fattori prima di prenotare un volo low cost avrete modo di valutare costi e decidere magari di scegliere un aeroporto rispetto a un altro per la propria partenza.

Ma quali sono gli aeroporti con volo low cost nel nord Italia?

In italia, in particolare il nord est è molto ben collegato se si parla di voli low cost, partendo dalla Lombardia con il famoso Oro al Serio nella città di Bergamo, passando per l’Emilia Romagna con l’aeroporto G. Marconi a Bologna, per poi raggiungere il Veneto dove si trova la romantica Verona con l’aeroporto Catullo. Qui si trova inoltre uno dei punti di partenza dei maggiori voli nazionali ed internazionali ovvero il Marco Polo nella splendida Venezia e a pochi km di distanza si trova il Canova di Treviso, ed infine in Friuli Venezia Giulia a Trieste c’è un altro aeroporto importante per i voli low cost, il Ronchi dei Legionari.

Quali destinazioni di posso raggiungere con i voli low cost?

Le destinazioni raggiungibili con voli a basso costo dagli aeroporti del nod Italia sono tutte le capitali europee (Parigi, Praga, Barcellona, Porto, ecc.) ma anche destinazioni esotiche e di mare come Marocco e Tunisia. Troviamo anche Israele, paese servito da Ryanair dall’aeroporto di Orio al Serio.

Insomma c’e’ davvero l’imbarazzo della scelta su dove andare, serve solo superare questo momento difficile e iniziare a programmare il prossimo viaggio.

A proposito dell'autore

Marco

Fondatore e autore di NonSoloTuristi.it e ThinkingNomads.com. 110 nazioni visitate in 5 continenti. Negli ultimi 6 anni in viaggio per il mondo con Felicity e le nostre due bambine. Instagram @viaggiatori

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: