Un viaggio in Canada orientale può certamente riservarci un itinerario pieno di paesaggi e attrazioni da visitare: a cominciare ovviamente dalle Cascate del Niagara, o dalle città di Toronto e Québec. E’ bene però sapere fin da prima di programmare il nostro viaggio, che sarà necessario procurarsi l’eTA Canada di cui parleremo nella seconda parte del post.

Cosa vedere in Canada Orientale

In un percorso ideale che qui non può essere certamente esaustivo, la prima destinazione consigliata non possono che essere le Cascate del Niagara.

Cascate del Niagara

Le cascate del Niagara possono essere ammirate dal lato canadese, in Ontario, nonché negli Stati Uniti, a New York.

Dal lato canadese delle cascate, al Queen Victoria Park, potrete però senza dubbio godere della vista migliore.

In ogni caso, le Cascate del Niagara non sono le uniche attrazioni che potete trovare sul luogo: nella zona si trovano diversi hotel con casinò e locali notturni.

Decisamente consigliato un giro in barca proprio sotto le cascate, oppure vederle dall’alto con un giro in elicottero (sicuramente non economico) e poi cenare in un ristorante con finestre che si affacciano proprio sulle cascate illuminate.

Niagara le cascate

Il Parco nazionale Gros Morne

Per la sua bellezza naturale mozzafiato e le ampie opportunità di attività ricreative all’aperto, non dovreste perdervi nemmeno il Parco nazionale Gros Morne a Terranova. Gros Morne è il nome della seconda montagna più alta della zona e all’intero del parco si possono effettuare numerose escursioni tra sentieri e lungo il fiume in un ambiente suggestivo e incantevole.

Non dimenticatevi la macchina fotografica quando farete escursioni all’interno del parco per immortalare le meraviglie geologiche che incontrerete con insolite formazioni rocciose, scogliere e cascate, solo per citarne alcune.

Ci sono anche diversi pub nella zona che offrono piatti a base di pesce fresco e un’atmosfera vivace e accogliente per i visitatori.

Gros Morne national park

Toronto e Québec

Toronto

Toronto è la città più grande del Canada ed è il luogo in cui molti visitatori iniziano o finiscono il loro itinerario nel paese. Potete iniziare il vostro percorso dalla CN Tower, dove si può salire con l’ascensore di vetro fino alla cima della torre e godere di una vista mozzafiato sulla città. 

Potrete poi ammirare la bellezza di Casa Loma, una dimora storica con splendidi giardini.

Se siete appassionati di sport o di musica, cercate i biglietti per assistere ad un evento al Rogers Center, grande impianto polifunzionale che oltre a ospitare regolarmente gli incontri delle locali squadre di baseball, basket e football americano, è periodicamente teatro di meeting internazionali di atletica leggera, concerti, luna park, esibizioni motociclistiche.

Ma Toronto vanta anche diversi musei di fama internazionale:

  • Il Royal Ontario Museum, il più grande museo della Nazione con oltre un milione di reperti, compresi scheletri di dinosauri
  • L’Ontario Science Centre, museo interattivo dedicato a tutte le scienze
  • L’Art Gallery of Ontario, spazio espositivo di 45.000 metri quadri con oltre quarantamila opere di artisti canadesi e internazionali.

In molti non sanno che a Toronto ci sono anche bellissime spiagge. Tra le 5 più apprezzate dai visitatori vanno citate Toronto Beach, Hanlan’s Point Beach, Canada’s Sugar Beach, la spiaggia di Marie Curtis Park e Kew-Balmy Beach.

Una delle attività consigliate in un viaggio a Toronto e’ anche la passeggiata lungo la riva del Lago Ontario per apprezzarne il lungomare, percorribile anche con biciclette e pattini.

Toronto panormamica

Québec

Québec (in Inglese Québec City) è la città capoluogo dell’omonima provincia canadese. Situata sulle rive del fiume San Lorenzo, Québec vanta un meraviglioso centro storico che sembra più una città europea che una destinazione urbana del Nord America. L’architettura coloniale francese è tutta intorno alla Città Vecchia, con alcuni dei monumenti più belli quali il Chateau Frontenac e la Citadelle.

Place-Royale è un’incantevole piazza che viene spesso definita il cuore pulsante della città e da lì si può salire su una carrozza trainata da cavalli per un tour indimenticabile.

Québec è bellissima da visitare anche in inverno grazie all’annuale Carnevale invernale in città e al fantastico Hôtel de Glace, che è aperto solo da gennaio ad aprile di ogni anno. L’Hotel è considerato fonte d’ispirazione per il celebre palazzo di ghiaccio del film della Disney Frozen e all’interno potrete trovare atmosfere sbalorditive: enormi volte di neve, sculture di ghiaccio, meravigliose decorazioni.

L’Hotel viene praticamente ricostruito ogni inverno, richiedendo un mese per il suo completamento.

il centro di quebec

eTA: cos’è e come procurarselo

eTA è un acronimo per electronic Travel Authorization – in Italiano autorizzazione elettronica di viaggio – e ottenerlo costituisce requisito indispensabile per poter entrare in Canada. Si tratta di una necessità assoluta: a meno che non disponiamo di un visto o di un passaporto canadese non potremo infatti non solo permanere in Canada ma nemmeno transitarvi, anche solo per uno scalo. L’eTa serve sia se si arriva in Canada per vacanza, viaggio studio, viaggio di lavoro oppure per fare visita a familiari. Senza questa autorizzazione, i viaggiatori italiani non potranno effettuare il check-in per il Canada e verrà loro vietato l’imbarco dall’Italia.

L’alternativa, oltre all’avere un passaporto canadese, sarebbe quello di richiedere un visto di entrata nel paese, ma senza dubbio l’eTA è l’opzione più veloce e facile da ottenere: l’eTA si può infatti richiedere online, tramite la compilazione elettronica di un modulo che verrà poi controllato dal Dipartimento Immigrazione, che ha sostanzialmente il compito di verificare i rischi che il vostro arrivo potrebbe comportare, vale a dire che non costituiate un pericolo per la sicurezza o per l’applicazione della legge nazionale.

Per quanto tempo è valido l’eTA

Se avete in programma di fare un lungo viaggio in Canada (o più di un viaggio nell’arco dell’anno) è opportuno conoscere il periodo di validità dell’eTA Canada. La validità di dell’eTa è di 5 anni dalla sua concessione.

E’ necessario però considerare anche la scadenza del proprio passaporto: se questo scadrà durante i 5 anni nei quali e’ attiva l’eTa, questa scadrà automaticamente il giorno della scadenza del passaporto.

Ovviamente, il problema non si pone qualora il passaporto scada in un periodo successivo ai 5 anni dalla concessione della vostra autorizzazione elettronica. In caso contrario, dopo aver rinnovato il passaporto, dovrete procedere anche al rinnovo dell’eTA.

Per il resto, durante il periodo di validità dell’eTA potrete recarvi in Canada quante volte vorrete, tenendo conto però che ogni singolo soggiorno non potrà durare oltre i 6 mesi: trascorso questo periodo dovrete necessariamente lasciare il paese per poi eventualmente rientrare successivamente.

A proposito dell'autore

Marco e Felicity

Marco e Felicity, fondatori di questo blog e di Thinkinnomads.com - In viaggio per il mondo dal 2004 con oltre 110 nazioni visitate nei 5 continenti. Prima viaggiatori e poi travel blogger, sognatori e sempre in cerca di nuove avventure.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: