Quartu Sant’Elena, terza città della Sardegna per numero di abitanti, confinante con Cagliari, è uno scrigno di meravigliose spiagge e località marine che non tutti conoscono. Di seguito trovate le 10 spiagge piu belle di Quartu Sant’Elena.

Se non siete d’accordo o ne conoscete altre che non sono state citate in questo post, lasciate un commento e le aggiungeremo.

Il Poetto

Il Poetto, spiaggia per metà cagliaritana, è da anni bandiera blu nella sua parte quartese. Una spiaggia enorme, non affollata come nella sua parte cagliaritana, ma altrettanto bella, con un arenile di sabbia finissima e bianca.

Nel Poetto quartese è presente anche una vecchia torre spagnola, ormai devastata dal susseguirsi delle onde.

Il Poetto

La spiaggia del Margine Rosso

Proseguendo verso est, il litorale quartese offre la spiaggia del Margine Rosso, detta anche “spiaggia della ringhiera”, per via del caratteristico accesso dalla strada simile a una terrazza sul mare.

La spiaggia del Margine Rosso

La spiaggia di Sant’Andrea

Proseguendo il viaggio verso est, la terza città della Sardegna offre l’incontaminata e poco rinomata spiaggia di Sant’Andrea, dove è presente anche un Centro Velico, oltre che una colonia per bambini attiva in estate.

La spiaggia, di sabbia finissima dal consueto, da queste parti, colore quasi bianco, è bagnata da un’acqua cristallina e trasparente che non ha nulla da invidiare alle più rinomate località balneari sarde.

La spiaggia di Flumini di Quartu

Lasciata la spiaggia di Sant’Andrea, si ha la sua prosecuzione naturale nella spiaggia di Flumini di Quartu, interrotta dalla foce del Rio su Pau, che nei momenti di piena sfocia nel mare tagliando la spiaggia.

Flumini la spiaggia

La spiaggia di Marina Residence

A est della spiaggia di Flumini troviamo la spiaggia di Marina Residence, che è sabbiosa ma con piccoli ciottoli di qua e di là. L’area balneare viene quindi introdotta dal Porto turistico di Costa degli Angeli.

La spiaggia di Capitana

Ma subito dopo troviamo già la lunghissima spiaggia di Capitana, attualmente in crisi per via dell’erosione, che confina con la spiagge di Baia Azzurra e Is mortorius, dove sono presenti bunker, tunnel sotterranei fino al noto Nuraghe Diana e numerose fortificazioni militari del 1940, oltre che una ex Tonnara.

La spiaggia di Capitana in Sardegna

La piccola spiaggia di Santa Luria

Subito dopo, proseguendo il viaggio verso est, troviamo la piccola spiaggia di Santa Luria, con una sabbia simile a quella delle località che la precedono.

La spiaggia di Terra Mala

A seguire, troviamo una zona rocciosa bagnata dal mare nota come Terra Mala, che confina con Mari Pintau, un’altra località in cui si ha una battigia di ciottoli, ma in cui l’acqua ha un fondale sabbioso fin dalla riva e assume un caratteristico colore da quadro – “Mari Pintau” in sardo significa proprio mare dipinto -.

Tra Terra Mala e Mari Pintau

Tra Terra Mala e Mari Pintau c’è una zona di rocce sull’acqua non troppo difficili da raggiungere improvvisando un minimo di trekking tra gli scogli, possibile anche i in ciabattine, sconsigliata alle famiglie in quanto frequentata da nudisti.

La zona rocciosa a picco sul mare continua con la meravigliosa Cala Regina, una sorta di piscina naturale incastrata fra le rocce accessibile grazie a una strada asfaltata.

Tra Terra Mala e Mari Pintau sardegna

Le spiagge di Geremeas e di Marongiu in località Kal’e Moru

Le ultime perle del comune di Quartu Sant’Elena sono le meravigliose spiagge di Geremeas e di Marongiu in località Kal’e Moru, ricche di finissima sabbia bianca, bagnate anch’esse da un’ acqua cristallina di rara bellezza.

La parte Costiera del comune di Quartu Sant’Elena termina qui. Per goderne appieno non basterebbe una settimana, ma chi è di passaggio può visitarle tutte tranquillamente in una giornata.

Cosa vedere a Quartu Sant’Elena

Il comune di Quartu Sant’Elena offre anche un interessante sistema di fortificazioni militari della seconda guerra mondiale, un sistema di Torri costiere spagnole, un sistema di Nuraghi, che la dicono lunga sulla caratteristica del territorio di essere sempre stato un punto di approdo da parte delle popolazioni provenienti dal mare.

Inoltre, l’offerta al turista mappa del comune di Quartu viene completato da un sistema di chiese cittadine molto interessante dal punto di vista artistico e culturale

spiaggia Poetto

A proposito dell'autore

Marco

Fondatore e autore di NonSoloTuristi.it e ThinkingNomads.com. 110 nazioni visitate in 5 continenti. Negli ultimi 6 anni in viaggio per il mondo con Felicity e le nostre due bambine. Instagram @viaggiatori

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.