Ristorante, scuola di cucina, location per eventi privati, da settembre Cavoli a Merenda apre anche a cena.

C’è una Milano nascosta che ama sorprendere. In alcuni casi lascia a bocca aperta. Ti ci imbatti per caso, passeggiando in centro, quando i portoni si aprono su cortili eleganti, di uno lusso discreto che conquista istantaneamente. È questa la Milano che sfugge ai trend eppure non passa mai di moda.

In cornici di questo tipo, oltre ad abitazioni di grande pregio, sorgono locali d’eccellenza. Pochi indirizzi dove l’ospitalità ha un sapore diverso: si entra in punta di piedi e si riceve il sorriso del padrone di casa.

È il caso di Cavoli a Merenda, un vero e proprio salotto del gusto, raffinato ed elegantissimo, dove regnano prelibatezze eno-gastronomiche e cura per l’ambiente. 

Sorto a settembre di sette anni fa, in pieno centro storico (Corso Magenta 66), è quasi introvabile se non lo conosci. Nessuna indicazione su strada ma una semplice menzione sul citofono di un bellissimo palazzo di fine ‘700.
L’atmosfera è intima e riservata perché il ristorante e la terrazza si affacciano sul cortile antico, garantendo totale privacy.

Nascosto al piano nobile, Cavoli a Merenda ha trovato la ricetta vincente per farsi cercare, scoprire e ritrovare nel tempo.

In 7 anni si è fatto conoscere per i suoi piatti eccellenti, frutto di maestri chef e realizzati con materie prime rigorosamente selezionate. Le proposte sono concepite nel pieno rispetto della stagionalità e questo spiega un nuovo menu per ogni mese dell’anno. La cantina premia le eccellenze: piccole produzioni, grandi vini.

Già apprezzatissimo per colazioni di lavoro, pranzi a due o lunch di piccoli gruppi e scelto spessissimo per eventi privati di vario genere, da settembre 2020 Cavoli a Merenda sarà aperto anche a cena, esaudendo le richieste dei clienti più affezionati e non solo. Le cene avranno luogo nelle sale interne e sulla bellissima terrazza di 90mq. 

Immaginate una cenetta a due, guardando la luna col profumo di piatti prelibati e in un contesto di pace infinita… Ma non è difficile immaginare anche cene di famiglia o con gli amici, felici di ritrovarsi in una nuova mecca gourmet.

Spazi ampi garantiscono il giusto distanziamento, il benessere e la riservatezza.

A proposito dell'autore

Mara Stragapede

Digital PR e Web Editor con una smodata passione per i viaggi (e per la pizza). Dopo una decina di diari segreti si è aperta al web e oggi condivide in rete esperienze e pensieri. Esperta di moda, ha un lifestyle blog, piuma.me

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.