Sono diverse le strutture in cui dormire a Bari Sardo e godersi un po’ di relax in questo angolo di Ogliastra, ma la nostra scelta si è orientata sin da subito verso il Galanias Hotel & Retreat.

Immerso nella folta vegetazione mediterranea, il Galanias si divide in due parti ben distinte. Una prima parte dedicata interamente alle camere e una seconda ai servizi principali e ad altre camere.

Dove dormire a Bari Sardo: il Galanias Hotel & Retreat
Esterno del Galanias Hotel & Retreat

L’hotel è concepito in modo da non impattare visivamente sull’ambiente circostante. Il suo stile è quello sardo tradizionale tant’è che i colori utilizzati richiamano quelli dell’ambiente in cui è immerso, la struttura ha un’altezza contenuta e, inoltre, sono stati utilizzati materiali autoctoni come il granito.

I servizi del Galanias Hotel & Retreat

Sebbene sia una struttura esteticamente molto bella, il Galanias racchiude dentro di sé un’anima. Un’anima fatta di persone, di famiglie, di relazioni, di antiche tradizioni e di attaccamento alla propria terra.

Personalmente – nonostante i pochi giorni a disposizione – ci siamo sentiti a casa e abbiamo respirato a pieni polmoni la vera Sardegna, quella che ci ha rapito il cuore e che ormai è parte integrante delle nostre vite.

Ma passiamo a parlare dei molteplici servizi e dei momenti di intrattenimento che il Galanias offre ai propri clienti:

Le camere

Le camere del Galanias Hotel & Retreat
Le camere del Galanias Hotel & Retreat

Le camere occupano sia il corpo centrale della struttura che la zona del giardino, a pochi passi dall’ingresso principale.

Al loro interno si esprime tutta la grande responsabilità nei confronti del territorio. Esse sono, infatti, arredate con mobili e tessuti creati direttamente da mastri artigiani sardi. Tutto è curato nei minimi particolari, dando vita a un’atmosfera semplice e rilassata.

Ogni camera è dotata di ingresso indipendente, bagno privato, asciugacapelli, aria condizionata centralizzata, set di cortesia, TV a schermo piatto, minibar, bollitore elettrico e cassaforte.

Il ristorante

La cucina del ristorante del Galanias è un’esplosione di profumi e sapori. Grazie alla bravura della Chef Mariangela Ruggiero ogni giorno il menù offre piatti sempre nuovi, preparati con prodotti freschi e a chilometro zero.

Aperitivo a bordo piscina presso il Galanias Hotel & Retreat
Aperitivo a bordo piscina presso il Galanias Hotel & Retreat

La maestria di Mariangela è percepibile dall’equilibrio di sapori e dal giusto connubio delle materie prime utilizzate. L’amore per il suo lavoro apporta magia ai piatti, preparati con meticolosità e grande pazienza con l’unico obiettivo di far star bene le persone e rendere piacevole e conviviale il momento del pasto.

Il benessere

Il Galanias è il luogo giusto per godere di attimi di puro relax, affiancati a momenti mirati al wellness e alla cura del corpo. Le massaggiatrici professioniste sapranno consigliare il miglior trattamento per poter soddisfare a pieno ogni esigenza: massaggi decontratturanti, massaggi linfodrenanti, massaggi con pietre calde fino ad arrivare a trattamenti di cosmesi naturale “Made in Sardinia“.

Inoltre è possibile seguire lezioni di yoga e meditazione a vari livelli in base alla preparazione della persona.

Gli eventi e le tradizioni

Tutte le settimane il Galanias è protagonista di eventi e serate speciali.

Durante le Serate Galanà gruppi folkloristici si cimentano in balli tipicamente sardi a suon di launeddas, seguite dalla fantastica e particolare voce dei tenores. Gli abiti tradizionali sono un tripudio di colori e racchiudono in sé tutta la storia e la cultura del luogo.

Gruppo folkloristico che balla a suon di launeddas
Gruppo folkloristico che balla a suon di launeddas

Atmosfere e tradizioni antiche accompagnano queste serate a testimonianza di una cultura millenaria, tramandata di padre in figlio sino ai giorni nostri. Ma successivamente la Sardegna arriva anche a tavola: maialetto, culurgiones, malloreddus, seadas sono solo alcuni dei piatti che coroneranno lo spettacolo. Il tutto unito a un buon bicchiere di vino rigorosamente isolano.

Oltre alle Serate Galanà la struttura organizza anche le Serate del Pescatore con cena a base di pesce fresco e frutti di mare locali.

Dormire a Bari Sardo: dove si trova il Galanias Hotel & Retreat

Il Galanias Hotel & Retreat si trova a circa 4 chilometri dal centro di Bari Sardo, nella regione dell’Ogliastra, in provincia di Nuoro.

È situato a 700 metri dalla Spiaggia della Torre di Barì, raggiungibile a piedi in soli 10 minuti.

L’indirizzo del Galanias è Via Belvedere snc – 08042 Bari Sardo (OG), mentre le sue coordinate GPS sono 39°  49′  56.9″ N  –   09°  40′  30.0″ E.

Cosa vedere nei dintorni di Bari Sardo

Il territorio di Bari Sardo ha una ricchezza paesaggistica unica, che permette di visitare luoghi tanto diversi quanto affascinanti.

Nei nostri due giorni in Ogliastra ci siamo dedicati al mare, in particolare siamo andati alla scoperta dell’immensa bellezza della Costa di Baunei e ci siamo rilassati nelle più belle spiagge ogliastrine.

La Costa di Baunei

Grazie a Cara a’ Mare – Escursioni in gommone abbiamo visitato gli angoli più nascosti della Costa di Baunei.

Siamo partiti dalla Spiaggia di Santa Maria Navarrese e abbiamo iniziato la nostra divertente corsa, solcando le acque turchesi di questo angolo di Sardegna. Un’escursione che non avevamo mai provato, ma che ci ha consentito di scoprire luoghi mai visti nelle due volte precedenti che abbiamo visitato la costa. Dal monolite di Pedra Longa alla Spiaggia di Baus, dalla Grotta dei Colombi a Portu Cuau, dalla Cala dei Gabbiani alla Spiaggia di Su Achileddu passando per le Piscine di Venere: un susseguirsi di meraviglie della natura da proteggere e preservare quanto più possibile.

Trasparenze lungo la Costa di Baunei
Trasparenze lungo la Costa di Baunei

Qui gli elementi – roccia e acqua – hanno lavorato insieme nei secoli e dato origine a un paesaggio davvero sorprendente. Le alte scogliere calcaree precipitano a strapiombo in un mare dalle tonalità più disparate a seconda delle caratteristiche del fondale o della vicinanza alla costa.

La forza modellatrice del mare ha saputo creare nel tempo formazioni davvero curiose e spettacolari per non parlare delle piccole cale nascoste sparse su tutta la costa oppure delle grotte abbellite da tipiche concrezioni calcaree e bagnate da acque di un colore blu intenso.

Le fantastiche spiagge ogliastrine

Dormire a Bari Sardo ci ha permesso di avere un punto di riferimento importante, da cui raggiungere facilmente le spiagge più belle della costa d’Ogliastra. dormire a bari sardo

La Spiaggia della Torre di Barì è stata la prima ad essere visitata in quanto distante solo 700 metri dal Galanias Hotel. Il suo nome deriva proprio dall’omonima torre spagnola, costruita nel 1572 per difendere il territorio dalle continue incursioni dei Saraceni. Il promontorio su cui sorge divide la spiaggia in due parti ben distinte: la parte nord caratterizzata da sabbia dorata a grani grossi e quella sud da sabbia bianca più fine.

Spiaggia della Torre di Barì
Spiaggia della Torre di Barì

Il secondo giorno, invece, è stata la volta della Spiaggia di Su Sirboni e della Spiaggia di Cea.

La Spiaggia di Su Sirboni si trova a di Marina di Gairo. È un angolo di costa molto particolare: le sue acque trasparenti accarezzano la candida sabbia bianca in contrasto con il rosso acceso delle scogliere e degli affioramenti rocciosi tipici di questa zona. Si raggiunge percorrendo un sentiero di circa 1 chilometro, facilmente individuabile dalla strada.

I contrasti di colore nei pressi della Spiaggia di Su Sirboni
I contrasti di colore nei pressi della Spiaggia di Su Sirboni

La Spiaggia di Cea, invece, è una lunga striscia di sabbia bianca, riconoscibile dalla presenza di due faraglioni rossi, alti circa 20 metri e chiamati in dialetto locale Is Scoglius Arrubius. La spiaggia è ottima per le famiglie: offre infatti diversi servizi come il noleggio dell’attrezzatura da spiaggia, un chiosco bar e un ampio parcheggio. Inoltre è accessibile anche ai portatori di handicap per la presenza di passerelle dedicate.

Le acque della Spiaggia di Cea e sullo sfondo i suoi faraglioni rossi
Le acque della Spiaggia di Cea e sullo sfondo i suoi faraglioni rossi

A proposito dell'autore

Lunatica, poco paziente, avventurosa e ribelle quanto basta. Ho fatto del viaggio uno stile di vita, una finestra aperta verso il mondo. Il contatto con la natura e la cultura rappresentano per me una costante; viaggio per sentirmi bene e aprire la mente. Ogni meta ha un suo perché e il mio obiettivo è scoprirlo a tutti i costi. Ho una fanpage “Amici di Valigia” dove condivido le mie esperienze, emozioni e passioni.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.