Le 3 escursioni più belle della Val Gardena

Le Dolomiti sono tutte incredibili, ma forse, la Val Gardena, tra tutte le valli, è quella che preferisco, perché possiede alcuni dei panorami più mozzafiato sulle cime.

Le escursioni da fare sono tantissime ma oggi parliamo dalle 3 escursioni più belle della Val Gardena. Tutte e tre hanno un filo conduttore: la vista incredibile sul Sassolungo.

Alpe di Siusi

Non si può cominciare la lista delle 3 escursioni più belle della Val Gardena se non con le regina di questi luoghi, l’Alpe di Siusi, l’altopiano più grande d’Europa.

Per salire all’Alpe di Siusi dovrete prendere la funivia che porta a Compaccio sull’Alpe di Siusi.

Dalla stazione a monte proseguite sulla strada asfaltata che porta ad una chiesa in legno. La strada continua verso la località di Saltria. Dopo poco incontrerete il Ristorante Panoramalift: da qui continuate fino ai prati di Palù Granda, dove troverete un crocevia: a destra è indicato il Ristorante Ritsch Schwaige, mentre a sinistra in direzione di Piz, inizia la strada verso Baita Sanon. Bisogna scegliere la sinistra e andare verso Baita Sanon.

Dopo un saliscendi piuttosto ripido, dovrete abbandonare la strada asfaltata e voltare verso destra per imboccare il sentiero verso Baita Sanon. Da qui il panorama sul Sassolungo sarà incredibile.

Proseguite fino ad arrivare ad una discesa dopo la quale il sentiero continuerà in modo ripido e su fondo dissestato fino alla baita. Per tornare si deve ripetere lo stesso sentiero.

Caratteristiche tecniche

  • Dislivello: 100 metri
  • Tempo di Percorrenza: 4 ore A/R
Alpe di Siusi

Sassolungo e Rifugio Comici

Questa escursione è tra le mie preferite tra le 3 escursioni più belle della Val Gardena. Questa volta il Sassolungo non lo vediamo da lontano, ci siamo proprio sopra!

Per godersi questa escursione bisogna partire dal Passo Sella a cui si può arrivare in macchina oppure con l’autobus 471.

Una volta arrivati seguite prima le indicazioni per il percorso Naturonda – Città dei Sassi e poi quelle per il sentiero 526 che conduce al Rifugio Comici. Lungo il percorso molti cartelli integrativi spiegheranno ai bambini il paesaggio che ci si trova davanti e daranno anche informazioni su animali e piante locali. Inutile dire che il panorama lungo tutto il percorso è splendido.

Caratteristiche tecniche

  • Dislivello in salita: 293 m
  • Tempo di percorrenza: 1 h 50 min
sassolungo

Monte Seceda

Ho lasciato questo percorso come ultimo nella lista delle le 3 escursioni più belle della Val Gardena, ma devo confessare che tra tutte è proprio questa la mia preferita. Si parte dalla cabinovia Col Raiser.

Una volta scesi alla stazione a monte, dovrete prendere il sentiero n. 4, che in una ventina di minuti porta al Rifugio Firenze. Adesso prendete il sentiero n. 13, in direzione Forcella di Mesdì. Arriverete quindi ad una conca e da qui dovrete seguire i segnavia per Malga Pieralongia (sentieri 2B – 13B – 13). Questo è il punto giunto per fermarsi a ripredere fiato, anche perchè poi fino al Monte Seceda non ci saranno altri rifugi.

Quando sarete pronti continuate il cammino verso il Seced fino ad arrivare alla Forcella Pana. A questo punto ormai manca davvero poco alla cima. Davanti a voi infatti si apre la forma unica del Monte Seceda: basta guardarlo per capire perché sia la mia escursione preferita!

Caratteristiche tecniche

  • Dislivello: 450 m
  • Tempo di percorrenza: circa 4 ore
Monte Seceda

Adesso bisogna solo che scegliate la vostra escursione preferita e iniziare a camminare!