Street art a Cosenza, Calabria

Arte accessibile a tutti, arte libera dal pagamento di biglietti, arte caratterizzata da una vivace policromia, arte che veicola hot topics che non possono essere ignorati. Questi i motivi per cui lo street art e il graffitismo risultano cosi attrattivi per i turisti.

Per comprendere meglio questo concetto ci basti pensare a quanto successo oggi stiano avendo i graffiti di Roma, Milano e Torino che hanno dato vita addirittura a dei tour guidati.

Per quanto riguarda la Calabria, invece, Cosenza si sta muovendo in questa direzione cosi attrattiva, sostenibile e capace di rivitalizzare i borghi.

Partendo da corso Telesio, il corso attraverso il quale si può aver accesso al centro storico della città dei Bruzi definito Cosenza Vecchia, si ha modo oggi di ammirare diversi graffiti che, con i loro colori accessi, donano carattere ai muri dei palazzi e alle serrande dei garage.

graffiti cosenza

I graffiti di Cosenza catturano l’attenzione per la loro bellezza, i loro colori vividi e soprattutto per i temi che affrontano: accoglienza e integrazione della diversità, violenza sulle donne, rispetto dell’ambiente, pace ecc.

Un vivacissimo graffito dal gusto hippie ci rimprovera ironicamente con la scritta ‘’quando la natura sarà distrutta capiremo che il denaro non si mangia’’ .

Un’opera più romantica raffigura invece un cielo azzurro attraversato da mongolfiere arcobaleno osservate dalla sagoma di un bambino sognante che ci danno un senso di pace e libertà, ancora più accentuato dalla scritta ‘’oltre ogni sogno ’’

graffiti cosenza

La sagoma di Che Guevara su uno sfondo rosso sangue con la scritta ‘’chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso’’ è un forte messaggio che ci invita a lottare contro ogni ingiustizia.

Diverso invece il graffito raffigurante la testa di De Niro sopra un taxi giallo, chiaro riferimento al noto capolavoro cinematografico Taxi Driver(Martin Scorsese).

Oltre ai graffiti, lungo corso Telesio, è possibile osservare anche le numerose opere di street art che adornano il centro storico, realizzate dall’artista Roxy in the Box.

Roxy in The Box si è sempre occupata di arte e pittura e si è avvicinata a Cosenza tramite il progetto Bocs Art, nato per ospitare artisti  provenienti da tutte le parti del mondo e desiderosi di far conoscere  la propria arte e le proprie opere.

Sembra che la street artist sia riuscita molto bene a conciliare la modernità al carattere slow del centro storico cosentino: infatti, benché  le opere siano in pieno stile pop art, le figure da lei selezionate sono figure vintage che esaltano ancor di più  l’aspetto lento delle strade di Cosenza Vecchia.

Le icone realizzate in stile pop art sono infatti star del cinema e volti noti anni 50, 60 e 70: un romantico Marcello Mastroianni che abbraccia Anita Ekberg, una seducente  Sophia Loren in un vestito rosso, un’intensa Anna Maganani inginocchiata in preghiera, Wharol con un cocktail in mano, intento ad osservare con interesse la città in cui è stato inserito e i passanti, quasi come se volesse chiedere a questi ultimi di fermarsi a bere qualcosa insieme a lui.

L’artista si è ispirata ai cosiddetti vasci napoletani: cosi come le signore dei vasci di Napoli si siedono in strada  e chiacchierano fra di loro, anche le icone di Roxy, stando in piedi o sedute, sulle saracinesche dei garage o sulle pareti degli appartamenti, chiacchierano fra di loro o sembrano cercare un dialogo con il visitatore che attraversa corso Telesio,  il quale, anche se solo, si sente accompagnato dalla presenza  di queste stelle nella scoperta del centro storico di una delle città più antiche,  belle e suggestive della Calabria.

street art a cosenza

Ma la street art a Cosenza non finisce qui: pannelli dipinti appesi alle pareti degli appartamenti, enormi e suggestivi raccontano la storia di Cosenza stessa, si allontanano dai graffiti o dalle opere di Roxy ma la loro grandezza, la dinamicità, la drammaticità delle figure, la profondità delle scene che da l’idea di osservare degli episodi di vita reale attraverso un finestrone molto ampio e alto non li rende meno attrattivi.

street art a cosenza

Invito dunque il lettore a far visita a Cosenza Vecchia, salendo lungo il  corso Telesio, non solo potrà riflettere sulle tematiche importanti espresse dai graffiti, potrà anche divertirsi ad ammirare le opere di Roxy In The Box, ad apprendere la storia della città attraverso i pannelli e a scoprire tutto il patrimonio storicoartistico e culturale di cui il centro storico cosentino gode.