Dove andare in vacanza in Sardegna: 5 posti da scoprire

La Sardegna è definita lo smeraldo d’Italia non solo per la rinomata Costa Smeralda da cui prende il nome, ma soprattutto perché si tratta di un vero e proprio paradiso nel cuore del Mediterraneo. Le sue candide spiagge e le sue acque cristalline ne sono l’emblema, ma ci sono numerosi luoghi che vale la pena scoprire.

Cagliari

Se si visita la Sardegna, è probabile che il viaggio inizi o si concluda nell’aeroporto di Cagliari, quindi perché non rimanere un po’ nei dintorni e fare una passeggiata nel suo centro storico?

Ecco cosa vedere a Cagliari:

Il Castello: il quartiere più antico della città, intriso di storia e leggenda.

Il Museo Archeologico Nazionale e la sua collezione di oggetti e manufatti della civiltà nuragica.

Il Bastione di San Remo e la terrazza Umberto I con la sua incredibile vista su Cagliari.

Il Mercato di San Benedetto nel quale provare tutte le prelibatezze sarde.

La Spiaggia del Poetto: questa spiaggia è la più vicina al centro della città. Si estende per 7 km ed è di fatto una delle più lunghe d’Italia.

cagliari di sera

A qualche km di distanza dal capoluogo sardo, si trova Barumini: qui si erge il nuraghe Su Nuraxi, il nuraghe più grande e famoso della Sardegna. Questo sito archeologico è l’unico luogo della Sardegna elencato come Sito Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

nuraghe Su Nuraxi
Nuraghe Su Nuraxi

Le spiagge di Villasimius

Se si preferisce invece trascorrere una giornata in spiaggia, a circa un’ora di viaggio da Cagliari si raggiunge Villasimius. Qui si trovano alcune delle spiagge più belle della Sardegna tra cui la spiaggia del Riso (così denominata proprio per i “chicchi” che la caratterizzano), Cala Caterina, l’incantevole Porto Giunco, la meravigliosa Punta Molentis.

Le spiagge di Villasimius

Dove soggiornare

Per chi preferisce scoprire questo affascinante tratto costiero immerso nella macchia mediterranea, può contare su una vasta scelta di strutture ricettive ma per chi ricerca una vacanza esclusiva per tutta la famiglia il Falkensteiner Resort Capo Boi ***** di Villasimius è la scelta perfetta!

La location è spettacolare: il Resort Capo Boi, uno tra i più apprezzati villaggi Alpitour, si presenta come un’accogliente oasi mediterranea, che si apre tra i graniti dell’entroterra e il mare cristallino di Villasimius.

Fiore all’occhiello della struttura è la bellissima Infinity Relax-Pool posizionata a pochi passi dalla spiaggia privata, che offre spettacolari vedute sul mare antistante. Un paradiso a misura di bambino, grazie alla vasta gamma di attività organizzate per bimbi di tutte le età, grazie alle quali si attesta da anni tra i primi in classifica come il Family Hotel più apprezzato d’Italia.

Falkensteiner Resort Capo Boi

Se si preferisce soggiornare più lontano possibile dalle orde di turisti in vacanza, a soli due km dalla cittadina di Villasimius, si trova l’hotel Pullman Timi Ama Sardegna ***** uno scrigno di pace e relax targato Alpitour.

È letteralmente di fronte ad una delle più note distese di sabbia bianca e fine della Sardegna: la struttura è perfetta per gli amanti del mare e alle famiglie, ma anche per chi desidera scoprire i numerosi trattamenti di uno dei centro Thalasso più famosi del Mediterraneo.

La struttura si estende su un parco di 11 ettari di profumata macchia mediterranea, separato dal mare da un lago salato popolato da meravigliosi fenicotteri rosa.

hotel Pullman Timi Ama Sardegna

La Baia di Chia

A Sud-Ovest della Sardegna dove le acque cristalline si insinuano tra i suggestivi anfratti rocciosi, mentre poco distante i fenicotteri rosa trovano il loro habitat ideale, si trova Chia o Baia di Chia la perla del Golfo degli Angeli.

La cittadina di Chia è dominata dall’omonima torre, visibile da tutte le sue spiagge. Nella sua zona si può visitare l’area archeologica di Nora, di origini puniche, considerata la più antica città della Sardegna.

L’area di Chia si estende fino a Capo Spartivento, il secondo lembo di terra più a sud dell’isola, dove si trova lo spettacolare Faro di Capo Spartivento, un faro tuttora funzionante adibito a lussuosa guesthouse. Tra le sue spiagge più belle una menzione d’onore va a Su Giudeu e Cala Cipolla.

Baia di Chia

Dove soggiornare

L’Hotel Baia-Chia Laguna è l’esempio concreto della Italian Hospitality Collection in Sardegna, da sempre fiore all’occhiello della work ethic dell’azienda Alpitour. Il resort è stato premiato come “Miglior Resort per Famiglie del Mediterraneo” con il World Travel Award 2014, “Italy’s Leading Family Resort” e “Seven Stars Family Resort” 2018 e 2019.

Il Chia Laguna si compone di 4 Hotel in grado di soddisfare le varie esigenze per una vacanza in famiglia: Hotel Laguna 5 stelle, Hotel Village, Hotel Spazio Oasi, Hotel Baia tutti 4 stelle.

hotel laguna
Hotel Laguna 5 stelle

Santa Teresa di Gallura: un ponte per la Corsica

Situata all’estremo nord della Sardegna, Santa Teresa di Gallura è un paese relativamente giovane; la sua fondazione risale all’ottocento, per volere di Vittorio Emanuele I di Savoia. In realtà, questo lembo di terra che si allunga verso la Corsica era abitato già in tempi molto antichi: il primo insediamento, testimoniato da alcuni siti archeologici, risale infatti, al periodo nuragico, intorno al 4000 a.C.  

Oggi, Santa Teresa di Gallura è un paese di circa 4000 abitanti, nel quale il turismo svolge un ruolo fondamentale. Il suo porto assicura quotidianamente collegamenti da e per la Corsica, raggiungibile in circa un’ora di tragitto. Ideale per un’escursione alternativa in Nord Sardegna!  

La baia di Rena Bianca è una distesa di sabbia finissima dai colori abbaglianti, a pochi passi dalla piazza principale del paese. Le sue limpide acque sono state premiate più volte con la ‘Bandiera Blu’. È controllata dall’alto dalla suggestiva torre di Longosardo, costruita per volere di Filippo II di Spagna.

Intorno al borgo si trovano altre spiagge affascinanti tra cui: la pittoresca Cala Sambuco, la suggestiva Cala Balcaccia e santa Reparata, che ti colpirà per mare limpido e scogliere rocciose, perfette per immersioni.

Nella parte occidentale, spicca lo spettacolo di Cala Lunga – Valle della Luna, simbolo di Santa Teresa: tra pareti di granito, modellate dalla natura, affiorano calette nascoste. È lo scenario magico del festival Musiche sulle Bocche. Mentre in direzione Palau troverai le piscine granitiche della Valle dell’Erica, la lunga Porto Liscia-Sciumara, patria del surf, e la pace incantevole della Conca Verde.

Cala Lunga - Valle della Luna
Cala Lunga – Valle della Luna

Dove soggiornare

Proprio qui, nell’incantevole cornice della Conca Verde, venne costruito Il primo vero Design hotel aperto in Sardegna, La Coluccia Beach Club and SPA, un’altra eccellenza del marchio Alpitour.

La sua posizione privilegiata, in un complesso dove sono presenti solo ville private, è la garanzia per un relax a totale contatto con la natura selvaggia della Sardegna. Ideale per chi ama la natura ma che non vuole rinunciare a stile e servizio.

Per le dimensioni delle camere e l’atmosfera molto ricercata del luogo La Coluccia Beach Club and SPA è un nido d’amore perfetto per tutte le coppie. La Coluccia Beach Club and SPA sorge di fronte all’Isola di Spargi (Arcipelago della Maddalena) e all’inizio di una lunga insenatura di circa 4 km delimitata dalla Penisola della Coluccia.

La Coluccia Beach Club
La Coluccia Beach Club

Alghero

Città storica nell’estremo nord della costa occidentale della Sardegna, Alghero è nota come capitale della Riviera del Corallo. Alghero conserva intatti gli influssi della dominazione catalana: il suo secondo nome è Barceloneta “piccola Barcellona”.

La spiaggia più nota è Le Bombarde: acque trasparenti, fondale sabbioso e limpido, meta di giovani e appassionati di surf.

A un chilometro di distanza, c’è il Lazzaretto: dieci calette con sabbia chiara e sottile. Poco fuori dal centro abitato si trovano le dune di sabbia coperte di ginepri secolari di Maria Pia.

Gran parte della costa è protetta dall’area marina di Capo Caccia – Isola Piana, dove sono custoditi centinaia di tesori, tra cui la grotta di Nettuno, raggiungibile via terra, tramite l’Escala del Cabirol, e via mare, con imbarcazioni che partono dal porto turistico.

Capo Caccia con il nostro drone

Dove soggiornare

Per vivere la magia del mare in totale privacy senza pero distanziarsi troppo dal centro abitato di Alghero, a circa 10km da questa ridente cittadina si trova l’Hotel Portoconte, una new entry nel mondo Alpitour, molto apprezzata dai turisti nostrani e non solo.

Infilare costume e ciabatte, fare pochi passi a piedi e ritrovarsi subito davanti ad un’incantevole spiaggia affacciata sulla baia, dove sdraiarsi comodamente a prendere il sole, senza dover pensare ad altro. Prenotare una vacanza all’hotel Portoconte significa anche questo: una lunga striscia di spiaggia davanti al mare azzurro, riservata ai clienti dell’albergo, attrezzata con sdraio e ombrelloni.

Il Monte Timidone davanti, la baia e il porticciolo di Portoconte di lato. What else?

Hotel Portoconte
Hotel Portoconte

Bonus – La cucina sarda

Terra di centenari, culla di tradizioni enogastronomiche dal carattere semplice e deciso, in tema di sapori la Sardegna non ha bisogno di presentazioni. L’abbondanza di sole e una natura incontaminata regalano sapori unici e genuini ai prodotti di questa terra e del suo mare. La lista è davvero lunga: dal pan’al carasau alla zuppa gallurese, dai malloreddus ai culurgiones, dal casu marzu al vino Cannonau.

Un viaggio tra i sapori della cucina sarda: l’estasi è assicurata. Provare per credere!