Lavorare viaggiando: insegna italiano online

Spesso nella vita vorremmo fare molte attività tutte insieme, come viaggiare, conoscere nuove persone, fare nuove esperienze, ma soprattutto fare un lavoro che ci piace e che ci appaghi appieno.

Il problema è che spesso tutto questo non è possibile o perlomeno non e’ così facile da attuare come si potrebbe pensare. Magari vorresti visitare posti nuovi per un lungo periodo, senza però trascurare (o perdere) il tuo posto di lavoro, oppure ti piacerebbe avere l’opportunità di insegnare italiano all’estero ma non sai da dove iniziare.

All’estero ci sono molte scuole private dove si studia l’italiano, nella quali sono richiesti insegnanti madrelingua in grado di insegnare per l’appunto, l’italiano a studenti stranieri.

Ma, volendo, si trovano online anche portali che ti permettono d’insegnare l’italiano da remoto, lavorando comodamente da casa o in viaggio.

Ma vediamo in dettaglio quali sono le opportunita’ lavorative per lavorare viaggiando.

Insegnare italiano all’estero

Insegnare l’italiano come lingua straniera all’estero, e’ il modo migliore per diventare un professionista di questo settore, ottenendo un lavoro fisso in Italia, o dall’estero.

L’Italiano, anche se potrebbe non sembrare, è una lingua molto richiesta all’estero: sono infatti molte le persone nel mondo che sono affascinate dalla nostra lingua e la vorrebbero imparare per iniziare una nuova professione come guida turistica in italiano (piu’ pagata rispetto ad una guida turistica inglese), oppure per trovare impiego presso societa’ italiane all’estero, o semplicemente per avvicinarsi e conoscere meglio la nostra cultura.

Non so se ne sei al corrente, ma l’italiano e’ una delle lingue più studiate al mondo per cui opportunita’ lavorative come insegnate d’italiano non mancano.

Con un diploma d’italiano potresti insegnare in scuole private di lingue all’estero, o facendo lezioni private presso aziende private o singole persone che preferiscono avere un insegnate per se rispetto ad una classe con altri alunni. Trovi maggiori informazioni sul sito del Miur.

Lavora viaggiando: ecco come

Immagina di trovarti nel tuo luogo preferito nel mondo, potendoti mantenere lavorando online: un’utopia? No, anzi, migliaia di persone lo stanno gia’ facendo, una communita’ mondiale che prende il nome di nomadi digitali.

Nel web si trovano siti e portali dove puoi trovare lavoro online: uno di questi è Preply.

Preply permette di trovare lavoro come docente di italiano online attravero una piattaforma semplice ed intuitiva da usare.

Si inizia con il creare il proprio profilo in modo semplice e sopratutto gratuito. Poi inizia la parte più divertente dove potrati arricchire il tuo profilo, per esempio con un video di presentazione dove potrai spiegare chi sei, qual è il tuo metodo d’insegnamento e come organizzerai le lezioni.

Una volta completata la creazione del profilo, dovrai aspettare la sua approvazione e l’esito positivo dipenderà dal livello di completezza e qualità del servizio offerto. Una volta completato questo passaggio, dovrai aggiungere altre informazioni per attrarre un maggior numero di studenti, come per esempio gli orari delle lezioni, il prezzo di ogni lezione e il tuo approccio con la classe.

Dopo questa semplice procedura, il gioco è fatto e potrai finalmente lavorare da remoto, offrendo il tuo servizio e costruendo la tua reputazione attraverso le recensioni che i tuoi studenti lasceranno.

Per saperne di più

Adesso che ti ho presentato in generale questa piattaforma, te ne parlerò di più nello specifico, rispondendo alle molteplici domande che ti sarai sicuramente fatto durante questa prima lettura.

Ti sarai porbabilmente domandato che tipo d’insegnanti si cercano su Preply: quello che devi sapere è che non è necessario avere certificazioni o esperienze particolari d’insegnamento, ma si accettano docenti che:

  • Amino trasmettere le proprie conoscenze e cambiare veramente la vita degli studenti
  • Vogliano offrire un’esperienza d’apprendimento personalizzata a studenti internazionali
  • Abbiano grandi capacità comunicative

Come usare la piattaforma

Per diventare a tutti gli effetti un insegnante online, ci sono degli step precisi da seguire, ma niente panico, sono molto semplici.

Prima di tutto dovrai fornire le informazioni basilari su di te, ed affiancarle alla tua foto personale; poi dovrai descrivere i tuoi punti di forza e il tuo approccio con gli studenti, magari utilizzando come strumento il video presentazione.

Durante tutta la fase di registrazione e creazione del profilo, ti verranno dati dei consigli su come completare il profilo in modo da non inserire informazioni errate o al posto sbagliato. Dopo esserti registrato dovrai solo aspettare l’approvazione del tuo profilo che avviene dopo qualche giorno (meno di 5 giorni) e, successivamente, il tuo profilo potrà essere visitato e visualizzato da tutti gli studenti del mondo, i quali potranno prenotare una lezione con te.

Posso insegnare senza pagare?

Prima di tutto devi sapere che su Preply ci sono oltre 100 diversi tipi di lezioni, dall’insegnamento di lingue straniere alle discipline scolastiche, fino ad arrivare agli hobby. Tornando al tua domanda iniziale, la risposta e’ si: per la creazione del tuo profilo insegnante, renderlo visibile ed accessibile a tutti e utilizzare gli strumenti è gratis.

L’unico modo con cui la piattaforma guadagna sono le commissioni generate dagli utenti: le percentuali delle commissioni variano tra il 33% e il 18% e più ore insegnerai, più le commissioni si riducono.

Di quali strumenti ho bisogno per insegnare online?

Nessuno strumento e’ necessario: ti basta avere un computer, un microfono ed una webcam e potrati iniziare ad insegnare da subito.