Il cocco in cucina: dal latte all’aceto di cocco bio

Come probabilmente già sapete, abbiamo trascorso gli ultimi quattro anni in viaggio in Asia, e durante questo periodo abbiamo avuto modo di assaggiare, e gustare, molti piatti tipici della cucina asiatica, dal Vietnam, Thailandia, Malesia, fino ad arrivare alla cucina dell’Indonesia.

Tra i vari ingredienti usati nelle varie cucine asiatiche ce ne è uno in particolare che non manca quasi mai. Sapete quale è? Il cocco.

In molti pensano che il cocco sia solo una bevanda dissetante da gustare ai tropici per trovare sollievo durante le giornate calde. Invece il cocco ha molti usi nella cucina asiatica ma non solo: negli ultimi anni questo ingrediente, viene spesso utilizzato anche nella cucina occidentale in svariate ricette sia dolci che salate.

ricette con il cocco

Ma, oltre alle versioni “cremose” del cocco – spesso piuttosto caloriche e usate appunto in ricette asiatiche come già accennato – si può usare il cocco anche per assaggi leggeri, come i condimenti light e i drink energizzanti, ideali anche per mantenersi idratati in viaggio.

Ma vediamo altri usi che si possono fare del cocco (alcuni poco scontati) nella nostra cucina occidentale.

Aceto di cocco: benefici e utilizzi

Fra gli usi meno scontati del cocco c’è l’aceto, ricavato dal nettare: l’estratto dei fiori di noce di cocco, sottoposto a fermentazione naturale, dà origine a un condimento dal gusto delicato.

Quali sono, più precisamente, gli impieghi dell’aceto di cocco e a cosa serve? Fra i prodotti ricavati dal cocco, questo è sicuramente fra i più indicati per l’uso quotidiano. L’aceto di cocco, infatti, può sostituire il più comune aceto di vino o di mele per condire piatti leggeri come il pinzimonio e il pesce, le insalate e i contorni di verdure.

I benefici dell’aceto di cocco, inoltre, ne fanno un drink salutare, adatto per essere consumato anche da solo come aceto da bere.

Quali sono le sue proprietà? L’aceto di cocco agisce come tonico e digestivo naturale ed è fonte di elementi funzionali utili per l’equilibrio del metabolismo: doppiamente salutare in versione bio, come l’aceto di cocco De Nigris con madre naturale.

Sei a dieta e pensi di dover bandire completamente il cocco dal tuo regime alimentare? Per fortuna non è così: al contrario, l’aceto di cocco è un’opzione interessante per arricchire la tua selezione di condimenti light

cocco

Dall’acqua al latte di cocco

Abbiamo accennato ai benefici dell’aceto di cocco: a ben vedere, non si tratta dell’unico alimento dalle interessanti proprietà salutistiche.

Pensiamo all’acqua di cocco: ottenuta tramite liofilizzazione dell’acqua presente nella noce di cocco, questa bevanda è nota per la sua azione reidratante ed energizzante. Non è un caso che sia così apprezzata nei paesi tropicali, grazie al suo ricco contenuto in sali minerali ed oligoelementi, associato a un bassissimo contenuto di zuccheri e grassi. Una bevanda perfetta per l’attività sportiva, ma anche per prevenire la disidratazione sotto il sole, ad esempio se ami il trekking e le vacanze zaino in spalla.

Oltre alla parte acquosa, il frutto di cocco si caratterizza per la parte oleosa da cui si ricavano ingredienti più calorici, come l’olio e il latte di cocco: perfetto, quest’ultimo, per insaporire i bocconcini di pollo e altre ricette etniche e non.

Il latte di cocco, inoltre, può essere utilizzato per la pina colada e per altri cocktail alcolici e analcolici (usando, in alternativa, la già citata acqua di cocco).

Infine, non possiamo non citare le sfiziose scaglie di cocco, ricavate dalla polpa, ottime per la preparazione di torte e dolcetti: disponibili anche nella versione senza zucchero per limitare i sensi di colpa.

noce di cocco

Proprietà e benefici del cocco

Il cocco è ricco di potassio e contiene inoltre zinco, ferro, rame, fosforo, magnesio e altri minerali. Contiene inoltre una quota di vitamine del gruppo B e vitamine C, E, K e J. È inoltre ricco di aminoacidi, fibre e zuccheri.

Il cocco contiene anche acido laurico, una sostanza che si trova nel latte materno, di mucca e di capra, e che favorisce le attività celebrali, oltre ad avere anche delle proprietà antibatteriche.

Bere acqua di noce di cocco aiuta a mantenere in salute il sistema immunitario ed ha effetti benefici sul sistema nervoso.

Conclusione

Il cocco oltre a fare bene all’organismo rende molte ricette ancora piu’ ricche e delizione, sia dolci che salate. Provatelo e lasciate un commento con le vostre riflessioni e/o opinioni sul cocco qui sotto.

Buon appetito e buon cocco..