Ponte Tibetano di Dossena, provincia di Bergamo

Lo scorso 11 giugno ha aperto ufficialmente il Ponte Tibetano di Dossena in provincia di Bergamo, che sta attirando turisti da tutta Italia e non solo, alcuni arrivano anche dalla Stati Uniti d’America.

Il Ponte Tibetano di Dossena

Il ponte si compone di 1200 gradini, è lungo 550 metri ed ha un’altezza massimo di 120 metri dal suolo.

L’opera è stata realizzata con sette funi d’accaio (due per il sostegno delle pedate intervallate dal vuoto, due per il corrimano e tre come funi di sicurezza ed è opera dell’ingegnere Francesco Belmondo della BBE srl.

Il percorso si svolge in totale sicurezza. Bisogna però indossare un’imbracatura e si viene ancorati con due moschettoni (uno è attaccato alla linea vita continua e l’altro “attacca e stacca”) al momento della partenza da parte degli addetti. E, sempre da loro, prima di fare l’attraversamento vengono fornite delle informazioni base da circa l’utilizzo dei moschettoni stessi e dell’imbragatura. Il ponte è un bel percorso in direzione del paese.

  • L’ingresso è consentito anche ai più piccoli però devono avere almeno 12 anni di età (140 cm).
  • E’ caldamente consigliato l’accesso solo alle persone (giovani o meno giovani) in buono stato sia fisico sia mentale.
  • Il costo del biglietto è 25 euro.
  • L’attraversamento dura circa 40 minuti e bisogna fare la prenotazione obbligatoriamente.
  • E’ necessario abbigliamento e calzature sportive.
  • La macchina si deve parcheggiare presso il centro del paese e, percorrendo il sentiero che parte dall’abitato, si arriva al punto di partenza. E’ severamente vietato parcheggiare in Via Orobica, salvo autorizzati.

Il Ponte Tibetano (detto anche Ponte del Sole) di Dossena rappresenta una via aerea che recupera idealmente una parte del tracciato dell’antica Via Mercatorum, andata perduta in seguito alla realizzazione della strada provinciale che collega Dossena a Serina. 

Si parte dall’abitato di Dossena per raggiungere, tramite un sentiero di collegamento, l’ex area di tiro a volo Roccolo Corna Bianca.

Il ponte si dice che sia il più grande al mondo (o quanto meno in Italia) però in realtà è superato in lunghezza dal ponte tibetano di Castelsaraceno, in Basilicata, che è lungo 586 metri.

Ma il ponte bergamasco è privo di tiranti laterali e dunque si può dire che sia “più sospeso” di quello in Lucania (comunque non è una gara e sono belli entrambi).

Ponte Tibetano di Dossena

Il Parco Speleologico

Oltre al ponte tibetano orobico è stato inaugurato anche il primo e unico Parco speleologico in Europa situato all’interno delle antiche miniere di ferro e fluorite sempre a Dossena.

Per la visita del parco è stato realizzato un percorso ad anello della lunghezza di un chilometro e mezzo composto da passaggi sospesi su grotte naturali, ponti e persino delle teleferiche.

Alcune informazioni utili per visitare il parco:

  • Accesso: Località Paglio/Pignolino
  • Durata del percorso: 75 minuti circa
  • Prenotazione: obbligatoria
  • Età minima: 12 anni (140 cm.)
  • Accessibilità: Solo per persone aventi buone condizioni psicofisiche
  • Percorribile anche in caso di maltempo
  • Abbigliamento caldo e sportivo, con calzature adeguate
  • Prezzo: 35,00 euro
Il Parco Speleologico dossena

I Murales della Val Brembana

Meritano un passaggio anche i “murales” che si trovano sempre qui ossia nel cuore della Val Brembana e il progetto nasce nella prima metà degli anni ’80 del secolo scorso. Al progetto hanno collaborato 30 artisti bergamaschi che hanno regalato le proprie opere. In questo modo si uniscono idealmente agli affreschi del passato dato che le pareti esterne di diverse abitazioni vengono decorate da una serie di dipinti, che ripropongono momenti di vita paesana.

La vista è gratuita, si può svolgere anche in caso di maltempo ed è usufruibile anche dalle persone diversamente abili.

Infine segnalo anche la possibilità di poter fareimmersi nella natura degli interessanti percorsi sia a piedi sia in mountain bike sia a cavallo.

Per maggiori informazioni su tutto quanto sopra esposto e per prenotare l’attraversamento del ponte contattare https://www.visitdossena.it/cosa-fare-e-vedere/ponte-tibetano-dossena-val-brembana/

Dove Dormire

Nella zona ci sono diversi B&B e agriturismi dove poter dormire. Uno in particolare che vale la pena citare e’ l’agriturismo Trapletti che dista solo 5 minuti di auto dal Ponte Tibetano. Panoramico e con terrazza solarium, è un’ottima scelta per tutti coloro che vogliono esplorare la zona.

agriturismo Trapletti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: