7 posti bellissimi da visitare in Europa

L’Europa è uno dei continenti più piccoli del pianeta, ma ciò che manca in termini di dimensioni è più che compensato dalla diversità delle sue nazioni: i luoghi più belli d’Europa includono spiagge di sabbia bianca, campi di campanule e scogliere calcaree, nonché alcune delle montagne più belle del mondo visualizzazioni.

Le opzioni sembrano essere infinite, il che rende difficile la pianificazione di un viaggio. Mi rendo conto che decidere tra il vedere le cascate in Bosnia ed Erzegovina, oppure il rimanere svegli per il sole di mezzanotte in Norvegia o il fare un’escursione attraverso le spettacolari Dolomiti non è un’impresa facile. Mi rendo conto che un viaggio al di fuori dei confini italiani potrebbe non essere una cosa fattibile per molte persone in questo momento così incerto, ma spesso si trovano occasioni di viaggio che sono alla portata di mano di tutti, a prezzi vantaggiosi, soprattutto se si viaggia in periodi calmi dell’anno.

Andiamo a vedere allora quali sono i 7 posti più belli da visitare in Europa, dove potersi rilassare in riva al mare godendosi un cocktail al tramonto oppure, per chi non riesce a resistere all’adrenalina del gioco, avventurarsi al gioco nel casino online che sia sull’app sul proprio telefonino. Qualunque sia il tuo modo per rilassarsi, non potrai non apprezzare una vacanza in uno dei 7 posti da vedere in Europa elencati qui di seguito.

Las Salinas de Torrevieja, Spagna

Le spiagge di sabbia rosa sono una ragione sufficiente per volare nei Caraibi, ma in Spagna puoi nuotare nell’acqua rosa. Lo splendido Parco Nazionale Las Salinas de Torrevieja comprende questo lago color rosa a Valencia. Durante la stagione riproduttiva, ospita migliaia di fenicotteri, ma la maggior parte dei locali preferisce considerarla la propria spa naturale: un rapido galleggiante è sia disintossicante che esfoliante grazie al suo alto contenuto di sale. Visita in una giornata luminosa e soleggiata quando l’acqua è più rosa e sarai senza dubbio in uno dei posti più belli d’Europa.

Las Salinas de Torrevieja

Dolomiti – Italia

Le Dolomiti non hanno certo bisogno di presentazioni iniziando dalle sue bellissime valli: Val Gardena, Val Badia, Val Pusteria, Val di Fassa e Val di Fiemme. C’è davvero l’imbarazzo della scelta su dove decidere di andare in vacanza sulle Dolomiti, sia che tu sia un appassionato di montagna ma anche un amante della natura e delle passeggiate (o escursioni all’aria aperta). Sulle Dolomiti potrei fare anche escursioni in bici sulle numerose piste ciclabili delle valli oppure visitare citta’ storiche e ricche di fascino come Merano e Bolzano. Insomma, le Dolomiti sono una meta imperdibile in un viaggio in Europa e non a caso sono entrate anche a fare parte dei beni patrimonio dell’Unesco dal 2009, in considerazione dell’unicità e della bellezza del paesaggio, nonché della loro importanza geologica e geomorfologica.

le dolomiti

Carpazi orientali – Romania

La Romania è meglio conosciuta per i suoi castelli medievali e le chiese gotiche, ma ha anche alcuni dei paesaggi più misteriosi dell’Europa sudorientale, in particolare all’interno e intorno ai Carpazi. Le fitte foreste della catena sono bellissime indipendentemente da dove ti trovi, ma lo sembrano ancora di più quando ti imbatti in luoghi come il Lago Rosso (Lacul Roșu). Questo lago si trova nella zona montana delle Golee di Bicaz, e si è formato nel 1837 in seguito ad alcune frane. Il colore rossastro è dovuto ai depositi di ossido di ferro in sospensione. Un luogo unico che merita assolutamente una visita.

Capri – Italia

Capri è ampiamente considerata come l’isola più affascinante e drammatica d’Italia. È quasi un sovraccarico sensoriale, dagli iconici Faraglioni nell’azzurro Mediterraneo al profumo dei tanti fiori dell’isola. Inizia il tuo viaggio nella vivace Piazza Umberto, il punto di partenza ideale per la tua giornata di scoperta. La Grotta Azzurra può essere affollata di altri visitatori, ma il Faro di Punta Carena e la Certosa di San Giacomo forniscono qualche sollievo. Quest’ultimo presenta chiostri, affreschi e giardini ben conservati, oltre a spazi espositivi e una biblioteca.

Capri

Zlatni Rat, Croazia

Zlatni Rat, sull’isola di Bra, si distingue tra le spiagge croate per la sua forma insolita, che cambia a seconda della marea. Il “Capo d’oro” prende il nome dalla sua forma e colore, ma è anche un luogo popolare per il windsurf, lo sci d’acqua e lo stand-up paddle boarding. Non verrai guardato male se vorrai solo ammirare le acque incredibilmente turchesi del Mar Adriatico.

Zlatni Rat dal drone

Isole Faroe, Danimarca

Le Isole Faroe si trovano vicino alla Scozia nell’Oceano Atlantico settentrionale. La regione montuosa, che si traduce in “isola delle pecore”, è composta da 18 isole in totale e ospita 70.000 pecore, che sono più numerose della gente del posto. Ma l’isola è anche di una bellezza mozzafiato, con montagne pittoresche, coste frastagliate e foreste lussureggianti.

Da non perdere la cascata di Mulafossur, che sembra uscita da una fiaba, con l’acqua che cade a cascata su scogliere rocciose e un piccolo villaggio sullo sfondo.

le Isole Faroe

Lago di Bled, Slovenia

Non a caso il lago di Bled è una popolare destinazione turistica in Slovenia. Non sarai a corto di panorami da cartolina in questo luogo magico, con le acque del lago di color smeraldo, l’isoletta centrale del lago con la sua chiesa dedicata alla Madonna, e il panorama sulle Alpi di Julien e il fotogenico Castello di Bled, il castello più antico della Slovenia. Vale la pena fare un’escursione in barca verso l’isola in mezzo al lago su una pletna, la tradizionale barca a remi in legno tipica di questa zona. Secondo la leggenda, visitare la chiesa dell’isola e suonare la sua campana soddisferà tutti i tuoi desideri.

lago di bled

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: