Podcast su Roma con L’Asino d’Oro

Che intervista! Venerdì 17 Giugno l’associazione culturale L’Asino d’Oro, rappresentata da Ilaria e Federica, ha fatto una bellissima chiacchierata con Beppe durante la trasmissione “Il Viaggio” su Radio Stonata.

Abbiamo parlato della nostra più grande passione: la città di Roma! Ci piace però parlare dell’Urbe sempre in modo originale, andando a scovare curiosità e aneddoti nuovi e divertenti! Con l’occasione abbiamo preso spunto dall’articolo scritto per “Non Solo Turisti” per presentare la divertente serie delle “Statue Parlanti“. Chi sono? Come fanno a parlare? Dove si trovano e cosa dicono? Beh… Buon ascolto! E fateci sapere cosa ne pensate: alla prossima!

Podcast viaggio in Toscana di Cecilia ParolediViaggi

Venerdì sono stata ospite su Radio Stonata, per un intervento all’interno della rubrica “Il viaggio”.

Ero già stata intervistata da Beppe Sorbara altre volte, così mi è sembrato di raccontare il mio viaggio ad un amico, senza percepire l’ansia della diretta radiofonica!

L’intervista che mi ha fatto Beppe verteva principalmente sull’articolo uscito su Non Solo Turisti e sul mio blog (Parole di Viaggi)

Ho deciso di raccontare questo viaggio per due motivi.

Il primo è che, come ho detto anche in diretta, è stato l’ultimo viaggetto che ho potuto fare prima del lockdown che ha bloccato l’Italia intera. Sono un’insegnante e mi ero concessa questo weekend lungo approfittando dei tre giorni di vacanza per carnevale, a fine febbraio appunto.

Il secondo motivo, nonché quello più importante, è che sentivo la necessità di promuovere l’Italia.

Se infatti tutti immaginano che la domanda che ogni viaggiatore si sta facendo da quaranta giorni a questa parte sia “quando potrò tornare a viaggiare?”, io penso che sia più importante, ora, chiusi nelle nostre case, chiederci invece “Dove vorrò andare una volta che tutto questo sarà finito?” Ecco, a questa domanda io non ho potuto far altro che rispondermi “in Italia!” e non tanto per una questione politica (le frontiere saranno chiuse ancora per molto tempo e riapriranno con lentezza e le dovute cautele), quanto più perché mi rendo conto che, ora come mai prima, l’Italia ha bisogno di noi, di noi viaggiatori, di noi turisti, di noi italiani!

Parlando con Beppe ho voluto sottolineare come lo spirito di noi viaggiatori italiani ci porta a guardare e a voler conoscere soprattutto le bellezze che esistono al di fuori dei nostri confini… perché siamo abituati a pensare che “l’orto del vicino” sia sempre migliore.

In una situazione come quella che stiamo vivendo è invece importante soffermarsi sulle bellezze di casa propria, e dal momento che casa nostra è l’Italia, direi che caschiamo non bene, benissimo!

Beppe si è dimostrato d’accordo con me e forse questo è stato l’ingrediente segreto che ha reso la nostra chiacchierata così bella.

Abbiamo quindi parlato di Toscana, della bellezza di Lucca, San Gimignano e Volterra ma non solo.

Ho più volte ripetuto che ciò che rende unica questa regione è che affianca una natura meravigliosa a paesaggi urbani che permettono di viaggiare nel tempo e che, usando qualche accortezza (svegliarsi presto la mattina o girare alcuni borghi dopo cena), passeggiare tra le vie pedonali ci può catapultare in un attimo nel medioevo, o tra gli antichi Romani.

L’intervista è andata avanti per un bel po’ affrontando molti altri temi, tra cui quello gastronomico, ambito nel quale la Toscana, come tutta l’Italia, eccelle!

E al termine mi sono accorta che ne avevo parlato come una innamorata parla del proprio uomo! Quindi forse è vero, forse dovremmo tutti ripartire da noi, guardarci intorno, smetterla di pensare per un momento ai voli transoceanici e soffermarci sulla bellezza che ci circonda.

L’Italia ha bisogno di noi.
Noi Italiani abbiamo bisogno dell’Italia.

Buon ascolto..

Podcast viaggio a Busan e Gyongiu – Corea del Sud

Nel corso della puntata il viaggio dello scorso marzo, ho raccontato la mia esperienza in Corea del Sud attraverso le mie impressioni su due città Busan e Gyongiu.

La prima una città metropolitana con milioni di abitanti tutta da scoprire: mercati, un porto commerciale importante, un villaggio culturale che è un progetto di recupero sociale e culturale.

La seconda è considerata una città storica per via di templi e tombe unici nel loro genere.

Vi invito ad ascoltare questo mio intervento e leggere tutti i post scritti per organizzare un viaggio in Corea del Sud: un paese ancora poco turistico e su cui reperire informazioni via un blog può essere utile in mancanza di guide recenti.

Buon ascolto

 

Podcast viaggio in Veneto con Luca

E’ sempre bello tornare in Radio. Ed è ancora più bello farlo parlando della propria terra. Grazie alla collaborazione tra Non Solo Turisti e Radio Stonata, sono tornato recentemente a parlare di “casa mia” a “il Viaggio”, il programma che parla di viaggi sulla radio web.

L’ultimo post che ho scritto è stato una sorta di riassunto su alcune escursioni in lungo e in largo nel mio Veneto: nei mesi precedenti avevo parlato di alcune località specifiche della mia terra, luoghi che avevo visitato sia in coppia che con la famiglia.

Burano

Nell’ultimo post invece ho parlato dei 10 luoghi da vedere, accorpando queste località in un unico e lungo viaggio. Perchè l’ho fatto? Perchè ai tempi del coronavirus purtroppo non si riesce più a viaggiare. E quando torneremo a viaggiare, le prime destinazioni che visiteremo saranno quelle in Italia. Come tutte le regioni, anche il Veneto avrà bisogno di turismo. E nel nostro piccolo, io e noi di Non Solo Turisti stiamo cercando di aiutare le nostre regioni.

Io l’ho fatto con un post in cui vi parlo di 10 luoghi da visitare tra mare, montagna e collina. Vi anticipo che ce n’è per tutti i gusti, sia che vogliate viaggiare in estate che in inverno, sia che siate in coppia o in famiglia.

Viaggio virtuale che ho rischiato di non fare perchè ero rimasto con l’orario di intervista vecchio, e quindi ho dovuto organizzarmi in fretta e furia e ho iniziato la chiacchierata senza neanche avere il tempo di organizzarmi… Meno male che ho sbagliato solo l’ora e non il giorno. Ma anche questo è il bello della diretta.

Se non mi avete ascoltato fatelo ora e leggetevi il mio ultimo post, sono sicuro che troverete degli spunti interessanti, specie nel breve periodo.

A giugno molto probabilmente si tornerà a viaggiare tra regione e regione, spero che questi consigli vi tornino utile per approfittare di qualche giorno di vacanza e soddisfare in parte la nostra voglia di viaggiare.

Al prossimo viaggio e buon ascolto.

Podcast viaggio in Umbria con Manuel

Naturalmente è sempre bello parlare in diretta con Beppe che conduce la rubrica il viaggio. Rappresenta sempre un’occasione per ripartire e viaggiare di nuovo!

In questo caso, come menzionato nell’articolo, ho parlato dell’ultimo post che non riguarda uno dei miei viaggi all’estero (ho dovuto posticipare la partenza per l’India proprio due mesi fa), ma ho voluto incentrare l’attenzione sulla mia regione, l’Umbria. Già, perché le restrizioni del COVID 19, in qualche modo ci hanno riaperto gli occhi sulle bellezze che ci circondano e che nel nostro meraviglioso paese abbondano.

L’intento è quello di dare anche “on air” dei suggerimenti su località non necessariamente tra le più gettonate e turistiche e quindi anche e soprattutto da “non solo turisti”. Si tratta di posti che in un modo nell’altro, ne sono sicuro, non potrete dimenticare.

Buon ascolto e buena vida!

Podcast Croazia – Il Viaggio con Luca

Sabato 22 Ottobre, un po’ improvvisamente, sono ritornato su Radio Stonata come ospite di Beppe Sorbara al programma “Il Viaggio“.

L’intervista è stata organizzata con qualche giorno di anticipo, ma è andata comunque bene. L’argomento era il mio ultimo post su Sibenik e il Parco del Krka. Abbiamo parlato un po’ del parco, dove ho lasciato alcune informazioni utili, e della città di Sibenik. Se per caso vi siete persi il post, ecco il link.

E’ stato molto bello parlare con Beppe sul mio ultimo viaggio in Croazia, una nazione dalle bellezze storiche e naturali davvero impressionanti.

Purtroppo la connessione via Skype non era un granchè, magari sentirete male la prima parte. Quando siamo passati alla telefonata, la situazione è migliorata. Avevo iniziato l’intervista da solo, poi durante la pausa canzone e il passaggio da Skype a cellulare, alla porta ho sentito bussare ed è arrivata un’ospite tanto attesa quanto desiderata: mia figlia Rachele che ne ha approfittato per partecipare al podcast.

Se volete sentirci e volete avere maggiori informazioni, cliccate sul link sotto.

Noi torneremo presto, sia con nuovi post che con un nuova intervista. A presto

Viaggio in Slovenia e Croazia – Podcast con Rosy

Venerdì 6 Marzo, sono stata ospite della rubrica “Il viaggio” di Radio Stonata. Un intervista in diretta radiofonica che mi ha permesso di parlare del mio viaggio tra Slovenia e Croazia dello scorso autunno.

Il simpatico Beppe Sorbara mi ha messo subito a mio agio e come in una chiacchierata tra amici ho potuto condividere con gli ascoltatori le mie emozioni in viaggio.

E’ stato un modo anche per dare consigli e spunti per chi ha piacere di scoprire l’entroterra di questi luoghi. Territori fatti di famiglie e persone che si sono messe in gioco per promuovere un turismo fatto di quotidianità e cose semplici per scoprire luoghi e assaporare cibi che sono l’identità di questi luoghi. Piccoli agriturismi a conduzione famigliare, produttori di olio, vino e miele ma non solo.

Nei due articoli che trovate sul blog di non solo turisti trovate anche tante informazioni pratiche per poter organizzare al meglio un viaggio in questi luoghi, dove dormire, cosa mangiare e i luoghi da visitare.

Grazie a Non solo Turisti per avermi permesso di conoscere questi luoghi e poterli raccontare!

Ascoltate il mio intervento su Radio Stonata cliccando qui sotto.

Podcast – Il Viaggio con Barbara – Uzbekistan

Parlare dei viaggi appena realizzati e farlo in radio come se si chiacchierasse fra vecchi amici sta diventando una abitudine sempre più apprezzata almeno dalla sottoscritta.

Farlo poi per raccontare brevemente come organizzare un viaggio in una meta neanche troppo scontata è una grande soddisfazione perché mentre parli immagini che magari qualcuno si senta attratto dalla metà che stai raccontando e magari le tue parole contribuiscono a far crescere un sogno e chissà…realizzarlo.

Uzbekistan, come, realizzare un viaggio in autonomia, quali le cose da sapere, quali da evitare. Una piacevole chiacchierata su radio stonata che magari vi farà venire voglia di leggere i miei tre post su questa meta.

Buon ascolto e se avete domande sull’Uzbekistan lasciate un commento.