C’è un angolo di Austria, nel cuore del bellissimo Tirolo, che ancora non conosce il turismo di massa e ha pertanto mantenuto caratteristiche di pace e genuinità davvero ammalianti. Si tratta di Pitztal, la cui vallata è un paradiso per gli amanti dello sport e delle attività all’aria aperta.

Pitztal Austria, Tirolo

Gli appassionati sciatori di ogni genere e livello di preparazione troveranno piena soddisfazione nei tre comprensori sciistici presenti nell’area. Oltre a sci e snowboard, in queste stazioni i visitatori invernali possono dedicarsi a sci di fondo, alpinismo ed escursioni sulle racchette da neve (le “ciaspole”).

Quest’anno, inoltre, ho provato per la prima volta le “cascate di ghiaccio”. Si tratta di un percorso in arrampicata – a Pitztal ce ne sono ben 22! – su quella che in estate è una bellissima cascata d’acqua. D’inverno queste meraviglia naturali si ricoprono di neve e ghiaccio, e si offrono come avventurosa alternativa agli amanti delle attività all’aperto. È un’attività che richiede concentrazione e una buona forma fisica, ma in definitiva si è dimostrata meno difficile di quanto temessi.

Cascata di ghiaccio in Pitztal, Tirolo

Occorre però farsi accompagnare da una guida qualificata e con l’attrezzatura omologata, in modo da prendere tutte le precauzioni volte a garantire la propria sicurezza. Inoltre alcuni siti sono posti in aree a rischio valanga ed è perciò fondamentale informarsi preventivamente sulle condizioni di meteo e neve prima di iniziare l’escursione.

Pitztal Austria, Tirolo

Lo ski resort Pitztal Glacier è una destinazione di prim’ordine per sciatori e snowboarder, grazie alle sue piste sempre imbiancate ma anche grazie all’atmosfera gioiosa e spensierata che si respira in ogni momento. Anche il modo per raggiungere questo glaciale paradiso è un’esperienza nuova e affascinante. La funicolare che unisce la valle al ghiacciaio infatti attraversa un tunnel scavato nella montagna.

Panorama dal caffè 3440, Pitztal Glacier, Tirolo

Tra le novità più recenti compaiono la Wildspitzbahn e il Café 3.440, rispettivamente la più alta funivia d’Austria – con sedili riscaldati e un tempo di percorrenza fino a Hinteren Brunnenkogel di soli 6 minuti – e il caffè alla quota maggiore: la vista dalla terrazza sospesa sulle Alpi con le sue 50 vette al di sopra dei 3.000 metri e in primis la vetta più alta del Tirolo settentrionale, la Wildspitze di 3.774 metri, è impagabile. Un caffè e una torta della pasticceria più alta del Tirolo è un’esperienza che difficilmente si può dimenticare.

Café 3.440 in Austria, Tirolo

Il Rifflsee è una stazione sciistica di dimensioni contenute ma molto bella, situata a 2200 metri e molto amata dalla gente del luogo. Dispone di piste per ogni livello di difficoltà e accoglienti rifugi per l’aprè-ski. Adatta anche ai più piccoli, è uno dei comprensori più amati dalle famiglie: mentre i genitori sono impegnati a sciare i più piccoli possono imparare a sciare divertendosi grazie alla presenza di istruttori qualificati e di tutti gli accorgimenti necessari per la loro sicurezza, come le speciali seggiovie per bambini. I visitatori sotto i dieci anni sciano gratis grazie al “Bambini Ticket”, disponibile per ogni adulto accompagnatore.

Il periodo migliore per godere delle nevi di questa eccezionale stazione sciistica è tra metà settembre e metà maggio.

Rifflsee, Austria, Tirolo

L’Hochzeiger, oltre che di lunghe piste innevate, dispone anche di una pista taboga di sei chilometri su cui buttarsi con gli slittini e di graziose baite alpine dove far proseguire la festa fuori dalle piste. L’altitudine di questa stazione sciistica varia tra i 1450 e i 2450 metri e i più moderni cannoni di neve artificiale garantiscono le giuste condizioni per tutta la stagione invernale.

Hochzeiger - Austria, Tirolo

Base ideale da cui partire per le scorribande sui pendii della valle è il grazioso borgo di Sankt Leonhard, situato nell’arco superiore di Pitztal. In estate questo paese di 1500 abitanti è una mecca per escursionisti e amanti delle lunghe passeggiate in montagna, mentre d’inverno è il luogo ideale per ritemprarsi dopo una giornata sulle piste e dove fare rifornimento delle necessarie attrezzature.

Sankt Leonhard, Austria, Tirolo

Informazioni utili

Dove dormire

  • Il bio hotel Stillebach Hotel a St. Leonhard si ispira interamente al benessere naturale. Il ristorante offre deliziosi piatti con ingredienti biologici e la struttura è comodamente collocata nei pressi del Parco Naturale Kaunergrat. Da provare la sauna con vista meravigliosa sull’intera valle. Camere spaziose e arredate con legno di cimbro che aiuta il sonno.

Bio Hotel Stillebach, Pitztal

Ulteriori informazioni sul turismo a Pitztal sul sito ufficiale della regione Tirolo e sul sito di Pitztal.

Tutte le foto del viaggio

 

A proposito dell'autore

Marco

Viaggiatore per il mondo con oltre 100 nazioni visitate nei 5 continenti. La passione per i viaggi è accompagnata da quella per la fotografia. Fondatore e autore di NonSoloTuristi.it e ThinkingNomads.com

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: