Una costa spesso rocciosa e a tratti formata da scogliere a strapiombo sul mare non aiutano nella ricerca di una spiaggia a Malta. Se poi si considera che l’isola è un decimo (un decimo!) della Valle d’Aosta, si può benissimo capire le difficoltà che si incontrano nel cercare la spiaggia più adatta alle proprie esigenze.

Le più famose per i turisti sono la Golden Bay con la sorella Ghajn Tuffieha, Mellieha e Paradise Bay. Tutte bellissime, per carità, ma i maltesi dove vanno? Quale mare preferiscono? In quali spiagge scelgono di rilassarsi?

Fuori stagione le quattro baie appena citate vengono lasciate libere dai turisti e ripopolate da chi vive tutto l’anno sull’isola, ma nel periodo estivo che va da giugno a settembre la scelta dei maltesi ricade principalmente su Armier Bay e Gnejna Bay. Queste due spiagge sono difficili da raggiungere con i mezzi pubblici e quindi molti turisti desistono prima ancora di provare ad arrivarci: una fortuna per i maltesi e per chi può muoversi con la propria auto!

Malta - Armier Bay

Armier Bay e la sua sorellina Little Armier Bay si trovano all’estremità nord dell’isola, in una zona dove gli autobus si avventurano una volta ogni ora e solo in alta stagione, quindi se state prendendo il sole o facendo il bagno nelle acque azzurre delle baie è perché siete maltesi. O forse avete noleggiato un’auto. Al massimo siete un amante del trekking e molto probabilente vi siete persi. Insomma, qui è così fuori mano che ci si viene solo se si ha qualcosa da nascondere!

Ad Armier Bay non troverete gli alberghi tipici di Sliema o St. Julian’s, ma solo le case di villeggiatura degli abitanti del posto (sì, perché hanno bisogno di una casa apposita per le vacanze in un’isola di trenta chilometri di lunghezza… valli a capire!). I pochi bar presenti hanno una selezione di specialità maltesi come la ftira, il panino con pomodoro, tonno, fagioli, olive, oppure piatti più sostanziosi, dalla pasta al coniglio, fino al pesce appena pescato. La spiaggia è un tripudio di “maltesità”: ragazzi pettinati alla Cristiano Ronaldo e ragazze truccatissime anche per prendere il sole (forse lo fanno per non scottarsi la faccia).

Malta - Little Armier Bary

Gnejna Bay, oltre ad essere l’altra opzione per i maltesi, è decisamente una delle nostre preferite, tanto che è di poco giù dal podio nella nostra classifica delle spiagge più belle di Malta. Lo scenario è completamente diverso rispetto ad Armier Bay, perché Gnejna è una spiaggia infilata tra le scogliere impervie della costa occidentale dell’isola. Ci si arrivar in auto o in bus da Mgarr su una strada che attraversa campi coltivati e poco altro. Improvvisamente vi si aprirà davanti questa grande baia delimitata a nord dal promontorio di Ghajn Tuffieha e a sud da una collina dalla cima incontaminata.

La parte bassa è, anche qui, sfruttata dai maltesi per la costruzione delle loro dimore estive: la differenza con Armier è che a Gnejna le case sono costruite direttamente nella roccia. Si tratta probabilmente di vecchie rimesse per le barche in seguito adattate a grandi monolocali dove passare i mesi più caldi dell’anno, in quello che a noi italiani sembrerebbe un tripudio di abusivismo edilizio, ma che probabilmente è lecito a Malta visto che si trovano un po’ ovunque.

Malta - Gnejna Bay

È proprio a Gnejna che un’altra caratterstica dei maltesi è più evidente: l’amore per i barbecue. Ma attenzione, non parliamo di coppiette con griglie usa e getta e due bistecchine. Parliamo di pasti da fare invidia ai nostri pranzi di Natale. Una volta abbiamo visto scaricare bombole per il gas e cibo in abbondanza e, poveri ingenui, abbiamo osato chiedere se c’era una festa di paese o qualche evento particolare: “No, facciamo una grigliata in quindici questa sera.”

Cosa? In quindici?! Il cibo era almeno per quaranta! Noi quando festeggiamo qualche compleanno con amici in spiaggia portiamo una borsa frigo piena di cibo e rischia anche di avanzare, per loro quella è quasi una monodose.

Malta - Gnejna Bay

Abbiamo parlato solo dei due lidi “maltesi” più famosi, ma l’isola è piena di baie quasi sconosciute ai turisti. Dopo anni di ricerche e domande alla gente del posto abbiamo provato a creare un elenco delle spiagge più nascoste di Malta dove godere del silenzio, la pace e la tranquillità che più difficilmente troverete ad Armier e Gnejna Bay.

Informazioni pratiche

Per arrivare ad Armier Bay prendete un autobus diretto a Cirkewwa e scendete alla fermata in cima alla salita dopo la spiaggia di Mellieha. Da lì camminate per mezz’ora seguendo i cartelli.

Per arrivare a Gnejna Bay dovete prendere il bus 225 fino a Mgarr e affrontare una camminata di venti minuti fino alla spiaggia.

Foto di copertina: Malta, di Robert Pittman

A proposito dell'autore

Queidue

Non solo viaggiatori, ma espatriati di professione. Esponenti della "Generazione Ryanair", amiamo i fine settimana nelle città europee, il trekking, l'on the road e abbiamo crisi di astinenza da street food. Abbiamo vissuto a Londra, Porto, Praga, Siviglia, Tel Aviv e Malta, e la nostra soddisfazione più grande è ispirare i viaggi degli altri.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata