Se si sta pensando ad una vacanza da trascorrere con la propria famiglia questo è indubbiamente il periodo ideale per farlo. Se il giorno di partenza è stato scelto, ora non resta che pensare ad una location adatta per sfuggire il caldo torrido delle nostre città e la montagna sembra davvero essere il posto ideale dove trascorrere qualche giorno di relax circondati da una natura incontaminata, aria pulita e dove poter apprezzare specialità culinarie a km zero.

dintorni merano

Ma quale località di montagna scegliere? Questa è sicuramente la parte più difficile della programmazione di un viaggio perché l’intero arco alpino è ricco di località adatte per un soggiorno di qualche giorno o settimana, anche se si viaggia con la famiglia. Una di queste mete è sicuramente Merano (e dintorni) una destinazione che ha tanto da offrire sopratutto a famiglie con bambini piccoli: ci sono infatti molti percorsi praticabili anche con i passeggini e la maggior parte dei mezzi di trasporto (e degli impianti di risalita) sono dotati di postazioni dedicate alla loro collocazione.

Inoltre i dintorni di Merano sono un vero e proprio paradiso per i più piccoli con fattorie didattiche, parchi avventura, percorsi da fare a piedi tra boschi e lungo i fiumi.

escursioni a merano

A proposito di animali, durante il nostro ultimo viaggio a Merano siamo stati al maso Rainguthof presso la località di Caprile, una fattoria a 1100 metri di altezza dove i bambini possono entrare in contatto diretto con animali di piccola taglia come pony, caprette, pavoni, asini, galline, cerbiattoli, oche e anatre. Una bella esperienza, economica (l’entrata è a donazione) e sopratutto salutare perchè i bambini possono davvero correre da una parte all’altra della fattoria senza preoccupazioni da parte dei genitori, un luogo sicuro e a misura di bambino. Inoltre il maso si trova in uno dei luoghi più panoramici della zona, con vista mozzafiato sulle Dolomiti. All’interno c’è anche un parco giochi e un bar ristorante dove potersi riposare e rinfrescare.

Le escursioni all’aria aperta rappresentano sicuramente la più grande attrazione di Merano e dei paesi limitrofi, per questo sono stati adibiti dei sentieri dedicati a famiglie con bambini piccoli. Molto suggestivi e degni di essere percorsi sono i sentieri che conducono al Lago di Zoccolo in Val d’Ultimo, un lago artificiale con vasti prati intorno, ideali per picnic e con boschetti che offrono conforto dalla calura estiva, oppure il laghetto nero di Lana, un idilliaco biotopo circondato da un ampio canneto che si trova al Monte San Vigilio, in una zona chiusa al traffico.

Foreste merano

Molto affascinante anche il Centro recupero avifauna a Castel Tirolo, dove rapaci infortunati sono curati per poi essere rilasciati in natura. Gli esemplari che non possono essere reintrodotti nel loro habitat rimangono però nel centro, dove possono essere osservati dai visitatori durante le dimostrazioni di volo. Una bella esperienza per bambini (ma anche adulti) di tutte le età per ammirare rapaci come l’aquila, il gufo reale, l’avvoltoio e allo stesso tempo godersi il panorama mozzafiato del Burgraviato e l´imboccatura della Val Venosta. La dimostrazione di volo dura circa 40 minuti, con inizio alle 11.15 e 15.15.

Altra attività consigliata è la salita in carrozza trainata da cavalli alla malga Wurzer Alm a 1.707 metri. La carrozza porta fino a 6 persone, ideale per bambini piccoli perchè possono raggiungere senza troppa fatica una delle malghe più belle del sud tirolo. La malga Wurzer Alm è circondata da prati dove pascolano libere le mucche e dalla quale si gode di un panorama meraviglioso sul Penegal, la Val d’Ultimo e il Gruppo dell’Ortles fino alle Alpi Retich. Ottima la cucina a chilometro zero, servita all’aperto sui tradizionali tavoli di legno tipici dell’Alto Adige. La discesa a piedi con bambini richiede circa un’ora e mezza, attraverso verdi foreste e lungo sentieri facili e ben segnalati. A richiesta si può far ritorno in paese anche con la carrozza trainata dai cavalli.

Dove Dormire

Per una esperienza indimenticabile consiglio lo Chalet Hafling– Posizione tranquilla tra i prati e le montagne di Avelengo (a 7 km da Merano) ma il motivo principale per soggiornare qui è la cordialità e gentilezza di Michaela e Christian, i ragazzi proprietari dello chalet. Già dall’arrivo ti fanno sentire subito a casa, come un amico di vecchia data di ritorno da un viaggio: accoglienza con succo di sambuco e torta tutto rigorosamente fatto in casa (da loro). Lo Chalet poi è semplicemente bello e accogliente: una struttura dell’800 ristrutturata e riportata a nuova vita. Tutto è curato nei minimi particolari e la stube (sala da pranzo tipica del Tirolo) è qualcosa di incredibile: sembra di essere tornati indietro nel tempo, una luogo magico dove rilassarsi, consumare i pasti o semplicemente fare quattro chiacchiere.

Consiglio di prendere l’opzione colazione perché è semplicemente deliziosa: ogni giorno Michaela prepara nella cucina dello chalet una colazione ricca, con prodotti freschi e locali, tutti fatti in casa. Super.

Maggiori informazioni: cosa fare e vedere a Merano e dintorni

Chalet Hafling

Chalet Hafling

 

A proposito dell'autore

Marco

Viaggiatore per il mondo con oltre 100 nazioni visitate nei 5 continenti. La passione per i viaggi è accompagnata da quella per la fotografia. Fondatore e autore di NonSoloTuristi.it e ThinkingNomads.com

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: