Anche quando vi crogiolate sotto il sole estivo in una perla tra località balneari più ricercate, sorseggiando cocktail ghiacciati con in sottofondo il rumore delle onde, non dimenticatevi che il freddo e la neve un giorno torneranno! Se volete farvi trovare pronti, cominciate subito a pensare in quale località ammantata di bianco volete trascorrere le vostre prossime vacanze invernali e magari prenotatele con largo anticipo con un operatore serio ed affidabile per poter usufruire di ogni vantaggio possibile.

Vi piacerebbe andare in Austria per sciare in Tirolo? Tra Arlberg e le Alpi di Kitzbuhel batte forte il cuore dello sci austriaco e non è un caso se questa regione viene chiamata il “cuore delle Alpi”. La Carinzia, invece, non offre solo piste soleggiate e ben preparate, ma è anche l’ideale per praticare escursioni. Con oltre 200 laghi, questa regione è un paradiso per gli escursionisti, ma anche per chi pratica sci di fondo o pattinaggio su ghiaccio. Con i suoi famosi comprensori di Sonnenalpe Nassfeld, di Bad Kleinkirchheim, del ghiacciao Mölltaler e di Heiligenblut la regione più a sud dell’Austria soddisfa i desideri dei più diversi visistatori.

Un bellissimo panorama di Tux, in Austria (foto di Marco Allegri)

Ma non è per forza necessario superare i confini nazionali per trovarsi davanti a paesaggi mozzafiato e strutture sciistiche di prim’ordine. In Trentino, sulle Dolomiti di Brenta, si trovano alcune località montane di grande fama. Tra queste ci sono la mondana Madonna di Campiglio e Bormio, la Val di Fassa e la Val di Fiemme con le loro celebri vette dolomitiche che offrono accesso al famoso circuito di Sella Ronda nel gruppo del Sella. La provincia di Bolzano, invece, è sul versante più soleggiato delle Alpi e, grazie alla zona di bassa pressione in cui si trova, è ad alta garanzia di neve. Gli sportivi troveranno qui tanto sole, una cucina eccellente e tante piccole località con ottime piste oltre ai posti più celebrati.

Alba sulle Dolomiti di Brenta (foto di Flavio Alagia)

Forse non tutti sanno, invece, che anche la Bulgaria gode di impianti sportivi e paesaggi straordinari per gli amanti della neve e delal montagna. Nella regione di Blagoewgrad, situata nella parte sud-ovest della nazione, si trova la cima del Pirin  che raggiunge i 2914 metri sul livello del mare e quindi offre una vista straordinaria sui crinali. Il paesaggio è pieno di laghi, molte cascate, grotte nascoste e boschi silenziosi.

A proposito dell'autore

Marco

Viaggiatore per il mondo con oltre 100 nazioni visitate nei 5 continenti. La passione per i viaggi è accompagnata da quella per la fotografia. Fondatore e autore di NonSoloTuristi.it e ThinkingNomads.com

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: