Milano è una città che non si finisce mai di visitare e i simboli che più la caratterizzano sono l’imponente duomo, le sfilate di moda e le tutte le novità di tendenza in questo o in quel locale.

Tappa abituale, una visita guidata al Duomo è un’ottima opportunità per avere una panoramica dall’alto della frenetica Milano. Durante il mese di luglio e ogni sabato, a partire dalle due del pomeriggio, si ha la possibilità di scoprire e ammirare ogni centimetro quadrato della suggestiva struttura architettonica. Il 18 luglio, ad esempio, si svolgerà l’iniziativa a Passo Duomo e il visitatore potrà fare una passeggiata guidata sia all’interno sia all’esterno di questo simbolo squisitamente milanese per poi vedere da vicino la Veneranda Fabbrica, ancora in attività. Un’alternativa semplice, economica e mirata che permette di avere un primo assaggio della cultura e della storia della città.

Duomo milano

Un altro punto di riferimento culturale immancabile è il Castello Sforzesco i cui percorsi didattici sono veramente interessanti e adatti a tutti, grandi e piccini. Per gli adulti sono infatti predisposte visite guidate sulla storia e i segreti della nobile struttura le cui sale ospitano opere d’arte di grandi artisti del passato o musei dedicati alla scultura lignea e alla storia degli strumenti musicali che hanno allietato le feste dei nobili che un tempo vi soggiornarono. Anche per i bambini le opportunità di arricchimento culturale non mancano, tanto che il Castello Sforzesco ha creato percorsi didattici adatti a tutte le età, dall’infanzia alla scuola secondaria di primo e secondo grado.

Milano - mostre d'arte al Castello Sforzesco

Milano, come ben si sa, è anche la città della moda e numerose sono le sfilate che si svolgono nelle cornici più suggestive che si snodano lungo il centro storico e nei dintorni. Grandi marchi quali Gucci, Valentino, Calvin Klein, Prada, Armani sono ben visibili dalle vetrine scintillanti di via Montenapoleone, la zona più lussuosa di Milano. Ideale per fare shopping e portarsi a casa un pezzo unico e raffinato della moda italiana e non. Naturalmente, ci sono negozi adatti anche per i più giovani e con capi di abbigliamento meno impegnativi in termini di prezzo in via Torino, Corso Buenos Aires e Corso Como.

Dopo una visita culturale al Duomo e un’occhiata a vetrine e negozi, un buon aperitivo per concludere il pomeriggio di un sabato a Milano è il benvenuto e, lungo i Navigli diventa una parentesi quasi naturalistica per i canali, navigabili, che fungono da vie d’acqua tra il Lago di Como e il basso Ticino. Di locali dove sostare c’è l’imbarazzo della scelta.

Navigli_Giuseppe Costanza

Non è difficile trovare un lounge bar amato dai giovani che si preparano per andare a ballare o un ambiente, con giardino interno, per chi preferisce qualcosa di più semplice e rilassante per riposarsi e magari farsi uno spuntino a buon prezzo. L’energia e la classe di Milano la si ritrova anche nei luoghi dove si vorrebbe pernottare. In questo caso, eleganti e funzionali le camere dell’Hotel Regina sito in pieno centro storico.

Il cortile interno dell'hotel Regina a Milano

L’Hotel Regina è provvisto di parcheggio, collegamento wifi e coffee shop aperto dalle 10 alle 23. L’ideale se si vuole sorseggiare un buon caffè nel delizioso giardino interno dell’albergo. È possibile anche noleggiare una bicicletta o prenotare i biglietti per uno dei tanti musei della città e, per i bambini, vi è anche un piccolo omaggio di benvenuto.

Foto di copertina: Milano, di Sergio Tumminello

A proposito dell'autore

Marco e Felicity

Marco e Felicity, in viaggio per il mondo dal 2004 con oltre 100 nazioni visitate in 5 continenti. Prima viaggiatori e poi travel blogger, sognatori e sempre in cerca di nuove avventure.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: