A soli nove chilometri dalle Grotte di Postumia, si erge pittoresco e inespugnabile il Castello di Predjama Castello dei Lueghi. Unico nel suo genere, è iscritto nel Libro dei Guinness dei Primati perché risulta essere il castello più grande al mondo costruito all’interno di una grotta.

Castello di Predjama

Castello di Predjama

La sua posizione – sospeso su una roccia verticale a più di 123 metri di altezza – ci testimonia il lavoro certosino fatto più di 800 anni fa per erigere tale struttura. L’edificazione del castello è stata svolta talmente bene che il visitatore fa fatica a distinguere le pareti naturali della grotta con quelle realmente create dalla mano dell’uomo. Un esempio eclatante di quello che ai giorni nostri chiameremo bioarchitettura.

LA STORIA DEL CASTELLO DI PREDJAMA

Il Castello di Predjama venne menzionato per la prima volta nel 1202. Con il passare dei secoli cambiò diversi proprietari: tra i più illustri si annoverano i patriarchi di Aquileia, la famiglia Asburgo e il cavaliere Erasmo Lueger. Durante gli scontri tra l’imperatore d’Austria e il re di Ungheria, Erasmo si schierò a favore di quest’ultimo. A seguito dell’uccisione di un parente dell’imperatore, Erasmo si rifugiò nell’inespugnabile maniero per sottrarsi alla condanna a morte che pendeva sulla sua testa.

Castello di Predjama

Castello di Predjama

Il cavaliere, ormai fuorilegge, passava le proprie giornate ad attaccare le carovane di commercianti, irritando l’imperatore d’Austria. Fu così che quest’ultimo decise di affidare al luogotenente triestino – Gaspare Ravbar – la cattura di Erasmo. La leggenda narra che dopo un anno e un giorno di assedio da parte delle truppe austriache, Erasmo ebbe la peggio a causa del tradimento di un suo servitore.

Nel 1484, in seguito a un segnale luminoso del servo traditore, Erasmo venne ucciso con una pallottola di pietra mentre si trovava nell’esposta latrina del castello e stava espletando i suoi bisogni fisiologici.

Si dice che il suo corpo venne sepolto per volontà della sua amata. Il luogo di sepoltura è individuato nel villaggio di Predjama accanto alla Chiesa di Santa Maria dei Sette Dolori, oggi raro esempio in Slovenia di architettura tardogotica. Nello stesso luogo fu piantato un tiglio, ancora oggi esistente.

LA VISITA DEL CASTELLO DI PREDJAMA

L’interno del castello è molto semplice e modesto rispetto alla struttura esterna. Le varie sale sono disposte su più livelli – tutti visitabili – e arredate secondo lo stile dell’epoca.

Si incontrano la cappella, la sala delle torture, le prigioni, la latrina che affaccia sullo strapiombo dove venne ucciso Erasmo, le stanze del cavaliere, l’armeria e la “Tana di Erasmo”. Salendo da un piano all’altro bisogna fare molta attenzione per via dei gradini di roccia molto ripidi e sconnessi, che possono diventare pericolosamente scivolosi in caso di pioggia.

In alcune parti del castello, facendo molta attenzione mentre si cammina, è possibile vedere e rendersi conto dell’intervento dell’uomo sulla nuda roccia. Esiste, infatti, un tratto dove si può osservare senza problemi la linea di confine tra la parete naturale e le mura dell’antico maniero.

Tra le sale più interessanti ci sono l’armeria e la “Tana di Erasmo”.

L’armeria

Utilizzata in tempi antichi dal personale come abitazione e luogo dal quale difendere il castello, oggi la stessa sala ospita l’esposizione di numerose copie di armi dell’epoca.

L'armeria nel Castello di Predjama

L’armeria nel Castello di Predjama

Spade, lance, balestre, alabarde e archi fino ad arrivare alle preziose corazze, riservate sempre ai nobili condottieri.

Sono, inoltre, esposte al castello le prime armi da fuoco, che alla fine del Medioevo cambiarono il modo di considerare il combattimento.

La “Tana di Erasmo”

La parte più suggestiva del Castello di Predjama è proprio la “Tana di Erasmo”. Un oscuro antro posto nella parte superiore della struttura accessibile attraverso un balcone che affaccia sul pauroso strapiombo.

La "Tana di Erasmo" nel Castello di Predjama

La “Tana di Erasmo” nel Castello di Predjama

Questo spazio particolare era definito Nido d’Aquila perché allora era utilizzato come rifugio inaccessibile e un buon riparo per la conservazione dei cibi. Appollaiato sulle rocce più alte era anche un ottimo punto di osservazione sulla valle e il villaggio di Predjama.

GROTTA SOTTO IL CASTELLO DI PREDJAMA

Grazie alla secolare azione del fiume Lokva, la rete di grotte carsiche che si trova al di sotto del Castello di Predjama è lunga più di 14 chilometri ed è la seconda per ampiezza in Slovenia.

La zona più vicina all’ingresso della grotta veniva utilizzata nel Medioevo come stalla per cavalli. Ma i suoi antri erano abitati anche molto prima di questo periodo, come testimonia la presenza di un sito archeologico risalente all’Età della Pietra.

Grazie alla sua posizione e alle temperature favorevoli, la grotta d’inverno offre un riparo sicuro a una colonia di pipistrelli, perciò nel periodo dello svernamento è chiusa alle visite.

A disposizione dei visitatori ci sono due tipi di percorso:

  • Il percorso turistico, aperto alle visite regolari, occupa un tratto di 700 metri e conta circa 250 gradini con delle aree in cui è possibile fermarsi. Questo rende la visita di livello abbastanza semplice e accessibile anche ai bambini dai sei anni in su, rigorosamente accompagnati da un adulto.
  • Il percorso avventuroso, invece, è dedicato alle persone che si vogliono mettere alla prova, passando per cunicoli più stretti e attraversando ostacoli d’acqua come dei veri esploratori.

Prima di entrare i visitatori riceveranno delle torce elettriche perché la grotta non è dotata di illuminazione artificiale.

Grotta al di sotto del Castello di Predjama

Grotta al di sotto del Castello di Predjama

PREZZI E ORARI DELLE VISITE

I prezzi per le visite al Castello di Predjama sono i seguenti:

  • 13,80€ per gli adulti;
  • 11€ per gli studenti;
  • 8,30€ per i bambini di età compresa tra i 6 e i 15 anni;
  • 1€ per i bambini fino a 5 anni.

Il castello è aperto tutto l’anno seguendo gli orari riportati nella tabella sottostante

Sono a disposizione dei visitatori guide cartacee in 14 lingue oppure audioguide in 17 lingue. Tutte le visite prenotate possono essere accompagnate da guide parlanti italiano, tedesco, inglese e sloveno.

Se alla visita del Castello di Predjama volete associare anche quella delle vicine Grotte di Postumia i biglietti avranno i seguenti prezzi:

  • 35,70€ per gli adulti;
  • 28,60€ per gli studenti di età compresa tra i 16 e i 25 anni;
  • 21,40€ per i bambini fino a 15 anni;
  • 2€ per i bambini fino a 5 anni.

Grazie al Postojnska Jama Park per aver messo a disposizione le foto utilizzate nell’articolo.

A proposito dell'autore

Pilar Forcina

Lunatica, poco paziente, avventurosa e ribelle quanto basta. Ho fatto del viaggio uno stile di vita, una finestra aperta verso il mondo. Il contatto con la natura e la cultura rappresentano per me una costante; viaggio per sentirmi bene e aprire la mente. Ogni meta ha un suo perché e il mio obiettivo è scoprirlo a tutti i costi. Ho una fanpage “Amici di Valigia” dove condivido le mie esperienze, emozioni e passioni.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: