La capitale della Bulgaria in tutto il suo splendore! Ecco cosa non perdere per vivere un’esperienza indimenticabile!

Grazie anche ai voli low cost la Bulgaria negli ultimi tempi rappresenta una meta imperdibile per il viaggiatore che cerca un’esperienza nuova a poco prezzo.

La città è molto piccola, si gira bene anche a piedi, anche se la metro è molto efficiente, e i prezzi sono veramente stracciati. Si mangia con poco nei ristoranti, le entrate alle principali attrazioni consistono in poco più di qualche euro e l’atmosfera è ancora quella d’altri tempi.

Così, pronto a scoprire cosa non perdere in città?

1) Cattedrale di Aleksandr NevskijCattedrale di Aleksandr Nevskij

Il simbolo di Sofia. Questa cattedrale si innalza al centro dell’omonima piazza in tutta la sua imponenza. È la principale chiesa ortodossa della Bulgaria, seconda in tutti i Balcani solo dopo la Chiesa di San Sava di Belgrado.

Se l’esterno ti lascia senza fiato, aspetta di entrare all’interno. L’ingresso è gratuito e potrai stare quanto vorrai ad osservare tutte le magnifiche decorazioni all’interno. Unica pecca, non è possibile fare foto all’interno.

Se si è appassionati del genere si può anche visitare il Museo della Cripta, una bella collezione di arte sacra e icone.

2) Mercatino delle pulcimercatino delle pulci

A pochi metri dalla Cattedrale Aleksandr Nevskij c’è un mercato delle pulci da non perdere. Qui potrai trovare un’ampia sezione dedicata alle icone, e un’altra parte con tutti i cimeli. Insomma, se ti serve un colbacco, delle spillette da militare oppure vuoi solo osservare gli strani figuri che vendono la loro merce al mercato, questo è il posto che fa per te!

3) Rotonda di San Giorgio

Rotonda di San Giorgio

Questo edificio, forse il più antico della città, è un po’ difficile da trovare. il modo più semplice di trovarlo è quello di andare di fronte al museo archeologico, quello ricavato in una vecchia moschea, dargli le spalle e notare che di fronte c’è un arco fiancheggiato da due guardie armate. Ecco, devi proprio entrare lì dentro, tra il Palazzo Presidenziale e l’hotel Sheraton Balkan. In questa sorta di cortile interno troverai questa piccola chiesetta circondata da antiche rovine di età romana.

4) Zhenski Pazar

Zhenski Pazar

È il mercato più bello di tutta la città! Ed è anche il più grande, si estende da Orlov Most alla Sinagoga! Qui puoi trovare di tutto, dai souvenir a pezzi di artigianato, dai vestiti al cibo più strano. Ma è soprattutto l’atmosfera ad avermi affascinato. Persone del posto di tutte le età che si ritrovano a girare per le bancarelle. Cosa c’è di meglio per incontrare la cultura del luogo?

5) Chiesa di Bojana

Chiesa di BojanaQuesta piccola chiesa si trova alla periferia della città. È facilmente raggiungibile con il trasporto pubblico o con i taxi, veramente economici.

È molto famosa per i suoi affreschi del XII secolo e fa anche parte del Patrimonio Unesco.Essendo molto piccola gli ingressi sono contingentati: si può accedere con una guida solo a gruppi di poche persone per volta. Anche qui all’interno non è possibile scattare fotografie.

Sofia offre questo e anche molto altro. Che aspetti a scoprirla?

Sofia

A proposito dell'autore

Sono Stefania Manfredi, calabrese di nascita e romana di adozione. Il mio blog Stamping the world nasce nel 2015 per dare spazio alle due mie grandi passioni, il viaggio e la scrittura. Viaggio in modo autonomo e low cost prediligendo posti poco conosciuti

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: