Milos, l’isola dai 1000 colori!

Milos, una piccola perla delle Cicladi, che mi piace ricordare come l’isola dai mille colori.

Il bianco e l’azzurro delle sue case e delle sue chiese, il blu del mare e del cielo e il verde della sua vegetazione, si alternano al bianco scintillante delle scogliere di Sarakiniko, fino al giallo e al rosso fuoco delle sue scogliere.

Milos è infatti un’isola ricca di minerali, primo fra tutti l’ossidiana, e ancora oggi è facile imbattersi in cave ancora funzionanti che a volte rendono il paesaggio surreale. Non è raro incrociare grandi camion che sfrecciano su strade sterrate e che fanno la spola dai siti di estrazione alle fabbriche di lavorazione, o vedere grandi navi che sostano per giorni di fronte all’isola per caricare i materiali estratti.

scogliere Sarakiniko
Sarakiniko
Sarakiniko
Sarakiniko

L’attrattiva dell’isola sono però le spiagge, ce ne son ben 75, alcune facilmente raggiungibili in auto altre che richiedono un po’ di fatica a piedi altre irraggiungibili se non in barca. Ma anche i suoi paesini come Plaka, Pollonia e Adamas.

Le spiagge di Milos da vedere

Nella zona sud est al di sotto di Pollonia, tre spiagge una di seguito all’altra: Kastanas, Tria Pigadia e Kolimpisionas.

Kastanas spiaggia
Kastanas

Spiagge abbastanza semplici da raggiungere anche in auto ma spesso quasi deserte, dove la fanno da padrone i colori delle rocce retrostanti, bianco, arancione, rosso, giallo sono quelli prevalenti, il mare in questa zona è spesso calmo in quanto riparato dai venti provenienti da nord.

La spiaggia di Firiplaka nel sud dell’isola è forse la baia più grande, una lingua di sabbia bianca interrotta da dei faraglioni che si ergono appena in mezzo al mare. E’ doverosa una passeggiata lungo il suo arenile ammirando i colori delle rocce che la circondano.

spiaggia Firiplaka

Spostandoci poi verso ovest troviamo la baia di Gerontas raggiungibile con una breve camminata in mezzo a miniere abbandonate, anche qui regna la tranquillità, una baia di sabbia scura dove il tempo e il mare hanno modellato le rocce creando fantastiche figure.

Gerontas grecia
Gerontas

Spostandoci ancora più a ovest è possibile raggiungere la baia di Kleftiko (molto più facile in barca) in mezzo a grandi faraglioni, una volta era il rifugio dei pirati.

Da provare anche il tour snorkeling di un giorno con pranzo incluso (vedi banner qui sotto)

Ed infine da non perdere Agios Loannis, tre baie, una di seguito all’altra, anch’esse dalle infinite sfumature, da raggiungere dopo aver visitato il grande monastero che sorge in cima alla baia e che rappresenta il punto di incontro degli abitanti dell’isola nella festa che si tiene ogni anno il 25 di settembre per celebrare il Santo patrono.

spiaggia Agios Loannis

I paesi da vedere a Milos

Adamas

Adamas, il centro principale, è il punto di approdo di tutti i traghetti che provengono dalle varie isole e dalla capitale. Si trova in una golfo riparato dal mare aperto ed è spesso possibile vedere le sue acque lisce come un olio, qui è possibile rilassarsi all’ombra di tamerici che arrivano fino in riva al mare. Il suo porto oltre ad essere affollato di imbarcazioni colorate  che vengono utilizzate per le escursioni giornaliere, è anche un logo dove poter gustare le specialità della zona nelle tipiche taverne.

Pollonia

Pollonia, sulla costa est dell’isola è invece un centro molto tranquillo, ricco di studios e di qualche ristorantino che si affaccia sulla piccola baia,

Plaka

Plaka, l’antica capitale dell’isola è invece arroccata in cima ad uno sperone roccioso e regala fantastici tramonti, che si possono ammirare dalle tre chiese l’una sovrastante l’altra. Anche qui tipiche taverne permettono di concludere con gusto le giornate di mare.

Cosa vedere a Milos

I caratteristici villaggi di pescatori con le rimesse per le barche al piano terra: Klima, Mandrakia, Firopotamos, Agios Kostantinos, Fourkovouni, sono le famose Syrma dove sembra che il tempo si sia fermato. Oggi molte sono diventate degli studios e colpiscono per i loro infiniti colori e per la pace che vi regna. 

Firopotamos grecia
Firopotamos

Assolutamente imperdibile il tramonto da Klima, da ammirare cenando nell’unica taverna del paese sorseggiando un buon bicchiere di vino!

tramonto da Klima
Klima grecia
Klima
case a Klima grecia

Delle tante isole greche che abbiamo visitato, quest’isola ha sicuramente preso il primo posto nella graduatoria, scalzando altri gioielli del mar Egeo, a voi la scoperta

A proposito dell'autore

Fabio Grignani

Appassionato di viaggi fin da piccolo, da 15 anni ho trasformato questa passione in un lavoro e così abbandonata la sicurezza del posto fisso mi sono trasformato in agente di viaggio. Oltre a far viaggiare centinaia di persone mi ritaglio dei momenti per poter godere insieme a mia moglie Elena e mio figlio Alberto, delle bellezze del mondo, convinto che il viaggio è conoscenza, avventura e crescita.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: