Dopo un periodo di incertezza e anche qualche polemicha legata alle limitazioni agli spostamenti a causa del Covid-19, dal 15 giugno sono finalmente aperte le frontiere tra Italia e Grecia.

I greci hanno avuto in un primo momento un approccio piuttosto prudente, anche considerato il fatto che il nostro è stato il primo paese europeo in cui si è diffusa l’epidemia.

Poi, visti i numeri in continua diminuzione, è arrivata la fumata bianca ed è finalmente tornata accessibile una delle mete più amate dagli italiani, in particolare per l’estate: la Grecia.

Una buona notizia che lascia tuttavia alcune preoccupazioni aggiuntive nell’organizzazione della vacanza: i prezzi sono ancora convenienti? Com’è cambiato il panorama ricettivo dopo un evento epocale come la pandemia? In questo senso, piuttosto che fare ricerche alla rinfusa in rete, può essere utile cercare informazioni e offerte per una vacanza in Grecia presso un operatore con decenni di esperienza come Alpitour.

In Grecia Alpitour è presente con i propri villaggi sia sulle isole che in Grecia continentale, con strutture che sono adatte sia per chi viaggia in famiglia con bambini, ma anche per coppie che sono alla ricerca di pace e tranquillita’ e di una vacanza in strutture sempre all’altezza delle proprie aspettative. Date un’occhiata ai Pacchetti Alpitour per farvi un’idea di costi e offerte di una vacanza in Grecia.

Ma andiamo a scoprire quali sono i posti che consigliamo visitare per un viaggio in Grecia nel 2020 e perché.

Creta

L’isola di Creta è sicuramente una delle mete più ambite per una vacanza in Grecia.

Situata sul lato meridionale del Mar Egeo, Creta è la più grande di tutte le isole greche.

L’isola è divisa in 4 prefetture: Heraklion, Chania, Rethymno e Lassithi.

L’isola di Creta è una delle destinazioni greche più popolari, grazie alle sue spiagge incantevoli, ai suoi siti storici, come il Palazzo di Cnosso, l’isolotto di Spinalonga e i suoi affascinanti paesaggi naturali. Vi potrete immergere dunque contemporaneamente nel mare e in una storia millenaria.

Potrete anche visitare le città di Chania e di Heraklion, che vantano una magnifica architettura medievale. Avrete quindi la possibilità di fare anche un viaggio indietro nel tempo non solo nella Grecia antica, ma anche nella meno conosciuta Grecia medievale coi suoi suggestivi borghi e vicoli

creta

Mykonos

Un’altra delle mete più gettonate per una vacanza in Grecia è sicuramente Mykonos.

Situata nel centro delle Cicladi, Mykonos è una delle isole greche più famose per la sua atmosfera internazionale e la vivace vita notturna, che l’ha fatta soprannominare l’Ibiza della Grecia.

Potrete trovare lussuosi hotel, ristoranti pluripremiati, vibrazioni cosmopolite, movida, e naturalmente meravigliose spiagge.

Famosa per la sua minimalista architettura cicladica, Mykonos è piena di tradizionali case bianche e chiese dalle cupole blu.

Il marchio dell’isola, tuttavia, sono i bellissimi mulini a vento tradizionali di fronte a Little Venice, dove potrete anche godervi il magico tramonto e catturare la luce colorata che illumina la Chora (il nome che viene dato in Grecia alla città principale di un’isola, che porta spesso lo stesso nome dell’isola stessa).

Mykonos

Corfù

Un’altra delle isole greche più conosciute e amate è sicuramente Corfù.

Fortemente influenzata dai veneziani, dai francesi e dagli inglesi, Corfù è una destinazione ideale per una vacanza fatta di sole, mare e arte.

Ci si può addentrare negli stretti vicoli di ciottoli, la cosiddetta “kantounia”, visitare musei, come il Museo di Arte Asiatica, passeggiare lungo la famosa passeggiata Liston, camminare intorno all’enorme piazza Spianada.

Potrete ammirare il glorioso passato di Corfù nei suoi imponenti palazzi, nelle dimore nobiliari, nei bellissimi musei e nelle incantevoli piazze. Allontanandovi dal capoluogo, scoprirete invece pittoreschi villaggi balneari, lussuosi resort e paesaggi naturali selvaggi.

Tra le spiagge, da citare quelle di Dassia, Paleokastritsa, Glyfada, Kontokali e Kavos.

Da segnalare per escursioni turistiche la Villa Achilleion, ex rifugio della principessa Sissi d’Austria, e il Palazzo Mon Repos, dove nacque Filippo, marito della regina Elisabetta.

corfu

Santorini

Il film del 2004 di Giovanni Veronesi “Che ne sarà di noi”, ambientato nell’isola greca di Santorini, ha certamente dato un’ulteriore spinta nel fare di quest’isola una delle destinazioni preferite dagli italiani per una vacanza in Grecia. Ma si trattava già una delle mete greche in assoluto più popolari nel mondo.

L’isola si è formata dopo una grande eruzione vulcanica avvenuta nel XVII secolo a.C., che ha modellato la caldera (l’ampia conca che si forma dopo lo sprofondamento della camera magmatica di un edificio vulcanico).

Sono dunque una sua caratteristica le belle spiagge vulcaniche rosse e nere e, naturalmente, il cratere del vulcano a Nea Kameni, a ricordare le origini dell’isola.

Per quanto riguarda le strutture ricettive, si può trovare un’ampia offerta: hotel con piscine, resort lussuosi, trattamenti termali, degustazioni di vini, tour dei vigneti, lussuose boutique, cene romantiche in riva al mare.

Oia - Santorini

Atene

Non si può certo parlare in modo esauriente di Atene in un paragrafo: parliamo infatti di quella che è stata la culla della civiltà europea.

Quello che si può certamente dire è che partendo dal porto di Atene traghetti per quasi tutte le isole greche, anche visitando una delle mete prima segnalate vi consigliamo di non trascurare, soprattutto se non ci siete mai stati, una tappa nella capitale.

Tra i luoghi storici che consigliamo di visitare, oltre all’Acropoli, ci sono sicuramente il Partenone, l’Agorà, Piazza Syntagma, il Tempio di Zeus Olimpico, il Teatro di Dioniso.

Siti archeologici, monumenti, musei, costituiscono un viaggio nel tempo nella Grecia antica che bisognerebbe fare almeno una volta nella vita.

Eppure, anche se quando pensiamo ad Atene ci viene in mente soprattutto questo, nel centro multiculturale della città, l’antico coesiste in armonia con il moderno. Una grande selezione di boutique di moda, ristoranti sofisticati, bar à la page e taverne tradizionali creano un’atmosfera che è difficile da trovare in qualsiasi altra parte del mondo.

Da non tralasciare nemmeno la sua vivace vita notturna e la fiorente scena culinaria fatta di eccellenti ristoranti per gustare sia la cucina tradizionale, che quella moderna e sperimentale.

atene

Conclusione

Una guida di questo tipo, soprattutto se si parla di Grecia, non può essere certo omnicomprensiva. Ma tra i tanti posti non citati in questo articolo non si possono certo non segnalare anche mete visitatissime e ambite come Rodi, Naxos, Cefalonia, Thassos, Milos, la penisola Calcidica, Samos, Syros, tra le altre. Per poter dire di aver visitato davvero la Grecia servirebbero anni di vacanze e viaggi, ma l’importante, intanto, è iniziare.

Buon viaggio dunque nella culla della civiltà, in qualsiasi di queste mete decidiate di approdare.

A proposito dell'autore

Marco e Felicity

Marco e Felicity, fondatori di questo blog e di Thinkinnomads.com - In viaggio per il mondo dal 2004 con oltre 110 nazioni visitate nei 5 continenti. Prima viaggiatori e poi travel blogger, sognatori e sempre in cerca di nuove avventure.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.