Aarhus, Danimarca – Le 10 cose da fare e vedere

Aarhus è davvero una città importante e anzi, per essere precisi, è la seconda città della Danimarca. Si trova sulla costa orientale della Penisola dello Jutland ed ha quasi 340.000 abitanti.

Io ci sono andata nel 2017 quando era una delle città capitali della cultura europea. In quello stesso anno è stata nominata anche Regione Europea della Gastronomia.

Aarhus in Danimarca

Ecco allora le 10 cose da fare a Aarhus in Danimarca.

Il Den Gamble By

Il Den Gamble By (significa il vecchio villaggio) è considerato il più grande è completo museo all’aperto di cultura cittadina in Europa. E’ stato ideato nel 1909 però è stato aperto nel 1914. Quando ci sono stata io era appena stato aperto una parte di museo sperimentale che dava la possibilità di vedere Aarhus all’epoca vichinga, ma anche la città mercantile medievale e pure l’industrializzazione degli anni 60.

Questo museo, inoltre, ci dà modo di immergerci nelle belle atmosfere del’700 e dell’800. Ci ripropone anche la vita di campagna tra cucine e taverne che ci danno modo di vedere la quotidianità di quel periodo. Una particolarità proprio qui sono stati rifatti degli edifici che provengono da tutta la Danimarca e che diversamente sarebbero andati persi.

Il Den Gamble By Danimarca

Il Giardino Botanico

Merita una visita anche il Giardino Botanico con le sue bellissime serre. L’ingresso, per lo meno quando ci sono stata io, è gratuito ed è aperto normalmente dalle 10 alle 17. Qui si possono vedere tante specie di piante esotiche che difficilmente si avrà l’occasione di ammirare. Si trova a nord del precedente museo.

Il Museo D’arte AroS

Un altro museo è Il Museo D’arte AroS qui sono ospitate le opere architettura danesi tra le più importanti tra quelle contemporanee. Tra le altre posso menzionare l’installazione “Your Rainbow Panorama” che opera di Olafur Eliasson che domina il tetto e ci permette di avere una visione completa sulla città ma anche sul mare e le colline ma pure i laghi circostanti . Il museo è stato fondato nel 1859.

Per maggiori informazioni visitare il sito internet https://www.aros.dk/en/

ARoS Aarhus Art Museum

La Cattedrale o Sanclemes Kirke

La Cattedrale o Sanclemes Kirke com’è facilmente immaginabile è dedicata a San Clemente che è il santo patrono dei naviganti e questa chiesa si trova nei pressi del porto o, per meglio dire, esattamente nella Piazza Grande. E’ lunga ben 93 metri e alta 96 metri ed è così che è la chiesa più alta di tutta la Danimarca. E’ del XIII secolo e al suo interno sono custoditi dei bei affreschi che furono imbiancati durante la Riforma Protestante del 1536.

La Vecchia Cattedrale

La Vecchia Cattedrale, invece è dedicata a Nostra Signora (Vor Frau Kirke) e fa parte di un convento domenicano, è stata cattedrale per l’appunto, col nome di San Nicola fino a quando è stata fatta l’attuale cattedrale di San Clemente. In stile architettonico gotico baltico, la costruzione è stata iniziata nel XIIi secolo.

Il Palazzo di Marselisborg

Il Palazzo di Marselisborg è una delle residenze della famiglia reale danese. La residenza si trova all’interno di un bel parco che è collegato al palazzo medesimo. Segnalo che solo una parte del giardino è aperta al pubblico. Il palazzo è stato iniziato nel 1899 per essere terminato nel 1902.

Il palazzo di Marselisborg ad Aarhus
Il palazzo di Marselisborg ad Aarhus

Il parco dei divertimenti Tivoli Friheden

Poco fuori dalla città, circa due chilometri a sud, si trova il parco dei divertimenti Tivoli Friheden. Ci sono più di 40 attrazioni e ci sono pure diverse sezioni a tema. Per maggiori informazioni consultare https://friheden.dk/

L’università di Aarhus

L’università di Aarhus è la seconda per grandezza della Danimarca ed è stata fondata nel 1928. Nella sua biblioteca è ospitata la collezione di Rubens e si tratta  delle registrazioni sonore conservate più antiche della Danimarca. Sono state registrate tra il 1889 e il 1895. Questa collezione fu digitalizzata nel 2007. E 127 (su 154) dei cilindri sono successivamente ripristinati del suono e resi così disponibili online nel 2015.

Il quartiere Vadestedet

Il quartiere Vadestedet è un bel quartiere latino con ancora tante vie pavimentate con ciottoli e qui si può andare a scuriosare nei tanti negozietti oppure bere un caffè o mangiare una buona fetta di torta. E’, davvero, una zona molto caratteristica grazie, soprattutto, ai suoi tanti saliscendi lungo tutto quanto il meraviglioso canale.

Il quartiere Vadestedet
Il quartiere Vadestedet

Il Municipio

Il Municipio è stato inaugurato nel 1941 (lo stesso giorno in cui 500 anni prima è stata fondata la città). È uno dei pochi municipi della Danimarca che sono stati indicati per la conservazione nel marzo 1994 e proprio grazie alla sua architettura unica, difatti, nel gennaio 2006 il palazzo è stato incluso tra gli edifici protetti dal Danish Culture Kanon nella sezione architettura, come modello dell’architettura funzionalista danese.

Lo storico municipio di Aarhus con la torre in Danimarca

Come spostarsi ad Aarhus

Segnalo che proprio nel centro urbano è disponibile un sistema di bike sharing il Aarhus Bycykler che dovrebbe essere gratuito (per lo meno lo era quando ci sono stata io).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: