Cosa fare a Ponza – Dove mangiare, escursioni in barca

Hai mai pensato ad una vacanza a Ponza? Molte persone che sono alla ricerca di riposo e relax stanno affollando sempre di più l’isola di Ponza, incantevole isola nel Mar Tirreno meridionale che si trova davanti al Golfo di Gaeta nel Lazio. Con le sue innumerevoli bellezze naturali e la sua atmosfera tranquilla e rilassata, quest’isola è diventata rapidamente una delle destinazioni più ambite e ricercate per una vacanza in famiglia, romantica o tra amici.

Con le sue spiagge di sabbia bianca, le acque turchesi e gli spettacolari panorami costieri, l’isola di Ponza offre un’opportunità unica per sfuggire al caos e alla frenesia della vita quotidiana.

Ma andiamo a vedere cosa fare e vedere a Ponza.

Cosa fare a Ponza

  1. Visita la Grotta del Sangue per vivere un’esperienza unica di esplorazione di una grotta sotterranea.
  2. Fai una gita in barca per esplorare le numerose insenature e spiagge che si trovano intorno all’isola. Con 50 euro puoi avere una barca privata, con guida in italiano che ti porterà alla scoperta delle coste dell’isola, tra snorkelling ed e bagni in mare. Per maggiori informazioni sul tour in barca clicca qui.
  3. Goditi una vista mozzafiato dal Monte Guardia, uno dei punti più alti dell’isola.
  4. Esplora l’Isola di Palmarola e le sue splendide acque turchesi.
  5. Trascorri un po’ di tempo nella spiaggia di Chiaia di Luna, nota per le sue acque cristalline e la sabbia bianca.
  6. Rilassati alla spiaggia di Cala Fonte con le sue acque calme perfette per nuotare o fare snorkeling.
  7. Visita il faro di Punta della Forcina, un punto di riferimento iconico che offre una vista spettacolare della costa di Ponza.
  8. Assaggia le specialità locali come l’olio d’oliva de La Casa dell’Olio o il formaggio artigianale del Caseificio Di Gennaro.
  9. Esplora l’antica città di Ponza da cui si possono ammirare i vicoli e le case bianche caratteristiche.
  10. Visita il Centro Storico dove potrai trovare alcuni dei migliori ristoranti e negozi dell’isola per assaggiare le prelibatezze locali o acquistare souvenir unici e adatti per ogni regalo.

Escursioni in barca

Le gite in barca a Ponza sono una delle attività più popolari che si possono fare sull’isola, e offrono ai visitatori un modo perfetto per esplorare tutto ciò che questa splendida isola ha da offrire. Con le sue acque cristalline e le baie pittoresche, è facile capire perché i tour in barca intorno a Ponza siano così richiesti.

Come e dove trovare una barca per fare questo tipo di escursione? Basta andare qui per prenotare il tour in barca di 5 ore con guida in italiano, per un’esperienza unica e indimenticabile, senza spiacevoli sorprese.

l'isola di ponza

Cosa mangiare

La cucina di Ponza non è esclusivamente a base di pesce, ma comprende anche piatti “non di mare”. Sono molte le ricette tradizionali che possono essere gustate sull’isola.

Tra i primi piatti da provare:

  • Spaghetti con il granchio fellone – Un piatto gustoso dedicato agli appassionati di crostacei. La polpa del granchio si sposa perfettamente con aglio, prezzemolo e pomodorini.
  • Linguine all’aragosta (o agli scampi) – Piatto tipico: aragoste fresche con un sugo a base di aglio, prezzemolo, pomodorini e vino bianco. Buonissimo.
  • Zuppa di lenticchie – Un tipico piatto di terra che ha, come ingrediente principale, uno dei prodotti tipici dell’isola: le lenticchie.

Un esempio di secondi piatti:

  • Pescato del giorno – I ristoranti di Ponza propongono un’ampia scelta di piatti a base del pescato del giorno: calamari, pesce spada, dentici, pezzogne, rane pescatrici, aragoste, alici, polpi..
  • Coniglio alla ponzese – Un piatto che trascende la tradizione culinaria per divenire un vero e proprio simbolo dell’isola. Una ricetta che abbina il sapore del coniglio con l’aglio, alloro, vino e pomodorini.
  • Cianfotta – Una ricetta tradizionale napoletana adottata dall’isola: un insieme di verdure e ortaggi cotti assieme (peperoni, melanzane, zucchine, patate e cipolle).

I dolci dell’isola:

  • Casatiello ponzese – Una ricetta partenopea rivista e corretta dagli abitanti di Ponza per il dessert ma spesso anche per colazione. Si tratta comunque di un dolce tipico del periodo pasquale.
  • Zeppola ponzese – Un altro dolce tipico a base di farina, sale, latte e liquore di anice.

Dove Mangiare a Ponza

Il ristorante Mondo Eea, un ristorante elegante in un ottima posizione ma anche con prezzi alti (primi sui 14 euro e secondi sui 18/20).

Oresteria bistrot si tratta di un bistrot per l’appunto, che prepara piatti particolari a cena ed ottime tapas per l’aperitivo.

La Marina di Cala Feola è una delle istituzioni di Ponza. Ci si arriva percorrendo 200 gradini oppure via mare in barca. E’ noto per la location e per i piatti a base di pesce fresco. Prezzi medio alti.

All’Acqua Pazza e’ un ristorante che si trova al porto di Ponza con vista mare. E’ l’unico ristorante dell’isola ad avere una stella Michelin quindi i prezzi sono cari.

A casa di Assunta si trova sulle colline dell’isola e in una location unica. Si tratta di una trattoria famigliare dove si mangia a prezzi medio bassi: tra le specialità da provare, il pescato del giorno, cucinato secondo le ricette tradizionali isola.

La Lanterna da Silverio e’ una trattoria a gestione famigliare con servizio alla mano, piatti tipici e un menu dei vini semplice ed economico. Da provare gli spaghetti con le alici freschi che sono uno dei piatti forti della Lanterna.

Trattorie economiche a Ponza

Spendere poco per un pranzo o una cena a Ponza non è facile ma ci provo a dare qualche consiglio. Provate il Pizzicotto in via Dante, 2, vicino al porto: una trattoria alla buona dove si mangia pesce fresco senza spendere una fortuna (siamo sulle 25 euro a testa).

La Trattoria il Core propone un cucina tradizionale ponzese (da provare i gnocchetti). Prezzi dai 25 – 30 euro a persona.

ristoranti nel centro di ponza

Per concludere il pasto in perfetto stile italiano, ordinate un gelato artigianale alla Gelateria Le Bontà Di Ponza o alla Gelateria Da Tonino, godendovi la vista della splendida costa di Ponza. Qualunque sia il tipo di cucina o di esperienza culinaria che state cercando, la troverete qui a Ponza!

Dove dormire a Ponza

Ponza offre una vasta varietà di opzioni di alloggio, dalle tradizionali ville mediterranee, agli hotel e resorts di lusso. Che tu sia alla ricerca di opzioni di lusso o economiche, potrai trovare qualcosa di adatto alle tue esigenze e alle tue tasche sull’isola di Ponza.

Per un’esperienza unica e indimenticabile, l’Hotel Chiaia Di Luna e’ la soluzione che fa al tuo caso. l’Hotel Chiaia di Luna dispone infatti di 2.000 m² di terrazze con vista sul porto, sulla baia di Chiaia di Luna e sull’isola di Palmarola. La struttura vanta anche camere in stile mediterraneo e un ristorante ubicato accanto alla piscina di acqua salata.

Hotel Chiaia Di Luna ponza

Come arrivare all’isola di Ponza

Il modo più semplice per raggiungere Ponza è il traghetto dal porto di Formia. I traghetti collegano Napoli, Roma e altri porti della terraferma a Ponza durante tutto l’arco della giornata. La durata media del viaggio da Napoli è di circa tre ore.

In alternativa, è possibile raggiungere Ponza anche in aliscafo da Anzio, Nettuno o Sperlonga. Gli aliscafi partono più volte al giorno e il viaggio dura solo un’ora.

Per chi preferisce un’esperienza più tranquilla, è possibile raggiungere Ponza anche in barca privata. Ci sono numerose compagnie private che offrono viaggi in barca da località come Terracina o Fondi che durano circa quattro ore. Queste gite in barca di solito attraversano alcune delle baie e delle insenature più belle di Ponza, offrendo lungo il percorso una vista mozzafiato della costa dell’isola.

Sono disponibili anche voli giornalieri per il piccolo aeroporto di Ponza, situato a San Felice Circeo, all’estremità nord dell’isola. Il volo dura solo 30 minuti, ma i voli giornalieri sono limitati, quindi si consiglia di prenotare in anticipo se si desidera viaggiare in questo modo.

l'isola di ponza il porto

Se preferisci viaggiare in auto, è possibile prendere un traghetto da Anzio o Terracina che ti porterà direttamente a Ponza in circa un’ora e mezza o, in alternativa, scendere da Roma via Valle di Comino in poco meno di tre ore.

Qualunque sia il modo in cui scegli di arrivare a Ponza, una cosa è certa: ti aspettano panorami mozzafiato ed esperienze uniche che renderanno il tuo viaggio indimenticabile!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: