E’ ottobre, è vero, ma per gli amanti del sole e dei paradisi caldi da oggi c’è un’opportunità in più: a solo tre ore d’aereo dall’Italia e con collegamenti dai maggiori aeroporti (Torino/Cuneo, Milano Malpensa, Bergamo, Bologna, Pisa, Venezia e Roma) potrete vivere un magico weekend in Marocco, alla scoperta delle sue tre principali città: Marrakech, Casablanca e Fès.

Per i viaggiatori che amano la tradizione e lo shopping, in bilico tra tradizione e modernità, consigliamo Marrakech, la città rossa. Non potete perdervi il suo suk e il dedalo di vicoli che si snodano per tutta la città, dove potrete dedicarvi allo shopping tra artigianato e tradizione.

Tappa d’obbligo, al tramonto, nella famosa piazza Jemaâ El Fna, dal 2001 patrimonio orale e immateriale dell’UNESCO, punto di passaggio fra il Marocco tradizionale e il Marocco moderno. La piazza si anima ogni giorno fino a tarda ora con musicisti, danzatori, acrobati, mangiatori di fuoco, cartomanti e canta storie che tramandano il loro sapere orale, gestuale e canoro, incantando i turisti e i locali, che non riescono a rinunciare a questo spettacolo quotidiano immaersi nel profumo dei piatti tipici della tradizione marocchina preparati nelle bancarelle che occupano tutta la piazza. Cocludere la serata rincasando in uno dei 600 riad – la casa giardino – è un’esperienza unica e di autentica vita marocchina.

Per gli amanti dello shopping sfrenato e di tendenza,invece, consigliamo il nuovo distretto creativo Sidi Ghanem: atelier e show-room di stilisti e creativi emergenti che propongono una rivisitazione in chiave moderna e contemporanea del design tradizionale marocchino, riuscendo a soddisfare anche i gusti più esigenti.

Marrakech è anche vita notturna grazie ai numerosi pub, locali e discoteche animate da grandi DJ internazionali che fanno pulsare la città al ritmo della musica oltrepassando le mura che custodiscono da secoli i sontuosi palazzi dell’età d’oro della città imperiale.

Per i viaggiatori che preferiscono la cultura ed il relax , Fès è sicuramente la meta più indicata: capitale spirituale del Regno e culla della civiltà marocchina, è considerata il cuore del Marocco, la guardiana delle tradizioni e della memoria arabo-ispanica. La sua medina è tra le più grandi e antiche al mondo: percorribile solo a piedi, all’interno di un dedalo di 9.400 vicoli, è stata dichiarata patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO. Proprio qui si trovano i laboratori di conciatura delle pelli e di produzione di mattonelle smaltate, vasi e ceramiche decorate con il celebre blu cobalto.

Fès è considerata anche la capitale del benessere con i suoi numerosi hammam classificati patrimonio dell’UNESCO per la loro architettura raffinata, i mosaici, le colonne e i giochi di luce che accolgono i visitatori alla ricerca di un’oasi di pace e relax. Abili massaggiatori di lunga esperienza, con l’impiego di prodotti di origine naturale tra cui il ghassoul a base di argilla naturale, rigenerano anima e corpo con un rituale tramandato di generazione in generazione.

Casablanca è invece la meta perfetta per gli appassionati di shopping di lusso ma che, tra un negozio e l’altro, vogliono vedere le bellezze che questa città offre loro.

Il Marocco Mall è il nuovo e più grande centro commerciale dell’Africa che si estende su una superficie di 250 mila metri quadrati con 300 boutique di maison della moda internazionale – tra cui Luis Vuitton, Gucci, Prada, Armani, Dolce&Gabbana, Galeries Lafayette solo per citarne alcuni – e luoghi per il divertimento e l’intrattenimento che ogni anno attira oltre 14 milioni di persone.

La città offre anche un patrimonio storico particolarmente ricco con la Moschea di Hassan II che, in parte costruita sul mare, è la terza moschea al mondo per dimensioni ed il migliore esempio di stile arabo-musulmano. Considerata la vetrina dell’artigianato marocchino, la moschea può essere visitata anche dai turisti in orari e giorni stabiliti

Dopo lo shopping e le visite turistiche si può godere dell’animata vita notturna sulle Corniche, o lungomare di Aïn-Diab dominato da ristoranti alla moda e pub trendy.


[divide]

Informazioni e link utili

  • MarrakechVoli quotidiani diretti dall’Italia con easyJet. Oppure voli bi-settimanali diretti con Ryanair e con Air Arabia da Bergamo.
  • Fès: Voli diretti due volte la settimana con Ryanair da Bergamo.
  • Casablanca: Voli diretti quotidiani con Royal Air Maroc, Alitalia, Air Arabia e easyJet dai principali aeroporti italiani.

A proposito dell'autore

Marco e Felicity

Marco e Felicity, in viaggio per il mondo dal 2004 con oltre 100 nazioni visitate in 5 continenti. Prima viaggiatori e poi travel blogger, sognatori e sempre in cerca di nuove avventure.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: