Tanto tempo fa, uscì un film con il titolo “Svegliati Ned!”
. Io ero nella mia fase di totale fascinazione nei confroti dell’Irlanda e ci sarei andata successivamente.
 In quel periodo facevo mia qualsiasi cosa riguardasse l’isola di smeraldo, così andai a vedere il film, la cui vicenda è ambientata proprio in Irlanda.

Guardavo i paesaggi ritratti nel film e sognavo il mio futuro viaggio verso Dublino e dintorni.
 Tempo dopo, proprio in occasione della mia partenza, andai in cerca di quelli che erano i luoghi di quel film perché le riprese aeree presenti all’inizio mi avevano fatto sognare, e non poco. 
Con mio stupore scoprì che il film era stato interamente girato sull’Isola di Man – che in realtà è una dipendeza della monarchia britannica con governo autonomo – in un luogo chiamato Cregneash.

IMG_1382

Tenni quest’infomazione dentro di me per un po’, finchè non arrivò il momento di conoscere davvero l’Isola di Man.
 Successe l’estate scorsa quando, spinti da curiosità e voglia di capire un luogo di cui così poco si parla, io e Gian partimmo proprio per quell’isola in mezzo al mare d’Irlanda. 
Mentre il traghetto si avvicinava, i miei occhi vedevano la sagoma dell’isola profilarsi all’orizzonte. Io guardavo verso l’isola ma non potevo fare a meno di pensare all’inizio di quel film che tanto mi piaceva.
 Un bel giorno, uno degli ultimi trascorsi lì, ce ne andammo verso sud per approdare in un luogo chiamato Port Erin. 
Si tratta di un villaggio incantevole dove si può prendere l’autobus per raggiungere Cregneash.

IMG_1176

Proprio mentre il piccolo autobus si inerpicava sulla strada tortuosa verso la cima della collina, la mia mente si ricordò che Cregneash era proprio il luogo dove “Svegliati Ned!” era stato girato. 
Si tratta di un villaggio rimasto tale e quale sin dall’inizio del XIX secolo.
 E’ stato posto sotto la tutela dei Beni Culturali dell’Isola di Man e viene utilizzato ora proprio come un museo a cielo aperto.
 E’ popolato di figuranti che si impegnano a ricreate l’atmosfera di un determinato anno.
 Quel giorno d’agosto, mese in cui cade l’anniversario della battaglia d’Inghilterra, Cregneash ci mostrò la sua veste anni ‘40 e ogni dettaglio era davvero incredibile.

IMG_1159

Leggendo di questo posto sulle varie riviste o depliant sull’Isola di Man mi venne da pensare ad un luogo completamente artificioso, ma in realtà non è per niente così.
 Cregneash è sorprendente, è coivolgente e si trova su uno dei promontori più belli in assoluto in tutta l’isola. 
A poca distanza si trovano dei monumenti noti come cerchi di pietre – gli “stone circles” – che tolgono il fiato, oltre a degli straordinari bunker della seconda guerra mondiale.

L’Isola di Man è davvero un universo inesplorato e tutto da raccontare.
 Cregneash ne è forse la parte più bella e più intensa, quella capace di imprimersi negli occhi e nel cuore dei viaggiatori che percorrono i suoi sentieri.
 Se state pensando di fare un viaggio nel Regno Unito o in Irlanda, date una possibilità a quest’isoletta che se ne sta da sola a fare da spartiacque tra due mondi diversissimi eppure così legati tra loro.

Foto di Gianluca Vecchi.

Dove si trova Cregneash?

A proposito dell'autore

Giovy Malfiori

Travel blogger e scrittrice freelance: classe 1978, sbrindola, poliglotta e viaggiatrice per indole. Nasco e cresco in Veneto, divento grande in Svizzera per poi coltivare le gioie del cuore in Emilia. Mi piace viaggiare con i mezzi pubblici, con gli occhi ben aperti e con il cuore curioso. Ho una passione sfrenata per le Isole Britanniche e per i piccoli luoghi che non aspettano altro che essere raccontati.

Post correlati

1 risposta

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata