74 isole con spiagge di finissima, spiagge bianche circondate dalla verde vegetazione delle foreste pluviali, a due passi dalla grande barriera corallina australiana, una delle sette meraviglie del mondo e patrimonio dell’umanità: benvenuti alle Isole Whitsunday, Australia.

Whitehaven Beach, Australia

Alcune di queste 74 isole non sono altro che piccole strisce di sabbia bianca con al centro una sola palma, altre ospitano resort a cinque stelle, altre ancora sono la base ideale per viaggi con la famiglia. 

L’isola più conosciuta e facilmente raggiungibile anche in aereo (unica delle Whitsunday con aeroporto) è Hamilton Island: non molto grande – ma nemmeno tanto piccola da sentirsi intrappolati in mezzo all’oceano – quest’isola è un’ottima base d’appoggio per escursioni in giornata alla barriera corallina o alle altre isole del gruppo Whitsunday. Un’isola confortevole, senza auto ma con golf cart utilizzati per gli spostamenti, una buona scelta di ristoranti e numerose attività da svolgere sia in mare che sulla terra ferma.

Hamilton Island, Australia

Ma quali sono le mete e le escursioni da non perdere durante un viaggio alle Isole Withsunday?

La nostra prima escursione non poteva che essere alla barriera corallina. Ci si può arrivare in barca (tre ore) o in elicottero (poco meno di mezz’ora). Con l’elicottero si possono ammirare dall’alto alcune isole Withsundays e la maestosa barriera corallina. Si atterra direttamente sulla piattaforma del ReefWorld nell’Hardy Reef e nel giro di pochi minuti si è pronti per le immersioni o lo snorkeling. Con il viaggio in barca, meglio assicurarsi di avere con sé delle pastiglie per il mal di mare.

Isole Whitsunday in elicottero, Australia

Per un’esperienza davvero unica c’è anche la possibilità di passare una notte sulla piattaforma ReefWorld, nel bel mezzo della barriera corallina: pochi intimi, cena sul tetto della piattaforma e una notte ad ammirare le stelle con il rumore dell’oceano in sottofondo… alba e tramonto compresi nel prezzo!

WithSundays, Australia

Infine, non si può dire di essere stati alle Whitsunday senza aver visto la spiaggia Whitehaven, la spiaggia più fotografata d’Australia e una delle più belle e famose di tutto il mondo: sette chilometri di sabbia bianca finissima, con il 98 per cento di silicio che emette un suono particolare camminandoci sopra a piedi nudi.

Whitehaven Beach - Whitsunday Islands, Australia

La spiaggia Whitehaven si trova su una delle isole del Parco Nazionale delle Isole Whitsundays, raggiungibile solo con uno dei battelli che ogni mattina partono dalle varie località turistiche delle Withsunday, come Hamilton Island o Airlie Beach. Sull’isola non ci sono hotel, bar, ristoranti, ma solo un campeggio: per godersi la spiaggia in tutta tranquillità, senza turisti, con l’isola tutta per sé (o quasi), consiglio di fermarsi anche solo per una notte al Whitehaven Beach Camp.

Consigli utili

  • Hamilton Island è la base ideale per esplorare le Isole Whitsundays – Trovare un alloggio sull’isola non è un problema: si parte dai bungalow costruiti su palafitte del Palm Bungalows, al fiore all’occhiello dell’isola, il resort di lusso 5 stelle Qualia. Noi abbiamo alloggiato al Reef View Hotel: esteticamente un casermone ma con vista mozzafiato sul mare e sulla baia dalle camere.
  • Come arrivarci: da Brisbane o Sidney con voli giornalieri per Whitsundays Airport o Hamilton Island airport con Virgin Airline o Qantas. Dall’Italia non ci sono dubbi: Etihad Airways
  • Volo in elicottero sulla barriera corallina con Hamilton Island Air

Costo dei battelli

  • Battello per la barriera corallina circa 150 € a testa, incluso di pranzo, maschera e pinne per snorkeling.
  • Battello per Whitehaven Beach circa 70 € escursione di 3 ore incluso viaggio.

Notte sulla piattaforma ReefWorld

 

 

A proposito dell'autore

Marco

Viaggiatore per il mondo con oltre 100 nazioni visitate nei 5 continenti. La passione per i viaggi è accompagnata da quella per la fotografia. Fondatore e autore di NonSoloTuristi.it e ThinkingNomads.com

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata