weekend sulle Dolomiti

Molto spesso per le nostre vacanze pensiamo a luoghi esotici e destinazioni lontane, ma non dovremmo mai scordarci delle bellezze naturali e architettoniche della nostra incantevole penisola.

A pochi chilometri dalle nostre citta’, si trovano alcuni dei luoghi più spettacolari del pianeta: città d’arte uniche al mondo e meraviglie naturalistiche invidiate in ogni angolo del globo.

Molto spesso si tratta di destinazioni tanto semplici da raggiungere quanto ricche di fascino e charme, perfette per trascorrere un lungo weekend romantico lontano da casa.

Le Dolomiti

Tra le destinazioni imperdibili del nostro territorio, le magiche Dolomiti, le famose montagne pallide delle Alpi orientali, occupano un posto speciale. Infatti, non solo sono il luogo perfetto per gli amanti della natura e delle escursioni all’aria aperta, ma offrono ai loro visitatori panorami unici e indimenticabili, soprattutto al tramonto. È in questa fase della giornata infatti, che avviene l’affascinante fenomeno dell’ enrosadìra, e le cime dei monti si tingono di un’incredibile color rosa intenso.

In più, sono un luogo estremamente stimolante anche dal punto di vista culturale, trovandosi al crocevia tra il mondo italiano e quello tedesco, senza dimenticare la storica comunità autoctona ladina. Insomma, trascorrere almeno un weekend in questa parte d’Italia per ammirare le montagne rosa a bocca aperta, è un’esperienza da non lasciarsi sfuggire.

Una destinazione per tutte le stagioni

Se siete appassionati di sport invernali ad esempio, queste sbalorditive montagne sono la sede del Dolomiti Superki, il comprensorio sciistico più grande al mondo. Le aree dedicate sono ben 12 e si estendono dalle incantevoli valli trentine fino alle selvagge e maestose Dolomiti friulane, per un totale di oltre 1200 km di piste.

Durante questo periodo dell’anno, uno degli itinerari più affascinanti è sicuramente la famosissima Sellaronda, il percorso sciistico che attraversa le bellissime valli ladine e i quattro aspri passi dolomitici attorno al massiccio montuoso del Gruppo Sella.

Tuttavia, i Monti pallidi non sono solo sinonimo di neve e divertimento invernale. Infatti, durante la stagione primaverile e quella estiva, le valli montane si ricoprono di fiori di campo e assumono il loro caratteristico color verde brillante. In questo periodo, le camminate in montagna sono il modo perfetto per godersi i panorami scenografici estremamente suggestivi di questi luoghi.

Uno dei percorsi migliori è sicuramente l’Anello delle Tre Cime di Lavaredo, che grazie alla moltitudine di sentieri disponibili risulta adatto ad escursionisti di ogni età e con ogni grado di preparazione fisica. Si tratta di un percorso stimolante anche dal punto di vista storico, in quanto ripercorre le orme dei combattenti alpini durante la Prima Guerra Mondiale.

Un soggiorno indimenticabile

In ogni caso, qualunque periodo dell’anno scegliate, il modo migliore per godersi una pausa dalla città e apprezzare appieno la cultura e l’ambiente naturale di questi luoghi incantevoli è trascorrere le notti in uno chalet tradizionale in legno.

Cosa c’è di più romantico di una piccola baita al margine del bosco con il fuoco che arde nel camino e la pace della natura appena fuori dalla porta? Dopo una lunga camminata in montagna o una giornata sugli sci, non c’è niente di meglio che soggiornare in uno chalet di montagna per immergersi nella bellezza semplice e genuina dell’ambiente circostante.