Perché usare una VPN mentre si è in viaggio

Al giorno d’oggi siamo abituati ad essere sempre connessi, collegati ad Internet per ricevere aggiornamenti costanti sugli avvenimenti che avvengono nel mondo o, semplicemente, per seguire i nostri beniamini sui canali social. Siamo così abituati a sfruttare la tecnologia del ventunesimo secolo senza preoccupazioni, dimenticando però i possibili rischi che questa comporta. 

I servizi VPN (Virtual Private Network), reti private sviluppate in sicurezza, aiutano gli utenti a navigare in rete stando lontano da possibili rischi, evitando e prevenendo la dispersione di dati personali. 

Utilizzare i VPN è sempre consigliato, ma è ancora più importante usarli quando si è in viaggio quando si usano wifi pubblici, o sim card locali.

Ma entriamo più nel dettaglio e scopriamo quali sono gli effettivi vantaggi dei VPN soprattutto in viaggio.

I vantaggi del VPN 

Solitamente ci connettiamo ad Internet utilizziamo un sistema ISP (Internet Service Provider). Questo strumento, che è solo virtuale e non fisico, ha il compito di trasmettere informazioni al server e consentirci la connessione ed il passaggio dei dati in rete. 

Senza l’ISP non riusciremmo a passare da un sito ad un altro, e nemmeno a collegarci ad una qualsiasi pagina web o account social.

Quello che in molti non sanno però, è che questa rete non è privata. La rete a cui ci connettiamo può essere raggiunta da chiunque, e chiunque ha il potere di scoprire e leggere i nostri dati. 

Se, al contrario, decidete di effettuare il download VPN, accedendo ad un servizio di rete privata, la vostra privacy verrà messa al primo posto. Il vostro server verrà nascosto allo sguardo esterno ed i vostri dati protetti. Questo è il vantaggio più grande offerto dai VPN e cioè la sicurezza di navigare in rete tenendo lontano i malintenzionati. 

Nessuna limitazione mentre ci si trova in viaggio

Continuiamo la lista dei vantaggi dei VPN parlando di un altro aspetto molto importante e cioè l’assenza di limitazione sull’accesso a certi siti o account social. 

Solitamente, quando ci connettiamo ad internet dall’estero, mentre siamo in viaggio in Cina o a Bali per esempio, siamo sottoposti ad una serie di limitazioni. Molti canali social non funzionano in alcuni paesi stranieri e anche i servizi offerti dalla nostra banca sono limitati mentre ci si trova fuori dai confini nazionali.

Attraverso l’utilizzo di una VPN, queste limitazioni spariscono completamente: il programma VPN cambierà il vostro indirizzo ip locale con uno italiano per esempio, in modo che è come se vi stesse connettendo proprio dall’Italia, anche se vi trovate a migliaia di km di distanza da casa. Cambiando la vostra posizione, il traffico dati sarà più sicuro e le limitazioni cancellate, permettendo di visualizzare anche alcuni account social.

Sicurezza e protezione

Un servizio VPN vi proteggerà anche da eventuali attacchi che possono accadere mentre siete collegati ad una rete pubblica. 

Vi è mai capitato di connettervi ad una rete Wi-Fi pubblica? In un biblioteca per esempio, o in un bar?Tutte le volte che prendiamo questa decisione, mettiamo a rischio i nostri dati che possono venire intercettati da persone malintenzionate. Proprio perché sono pubbliche, queste reti sono raggiungibili dai più persone e possono causare una dispersione di dati personali. Un servizio VPN impedisce il verificarsi di questo tipo di situazione e vi permette di connettervi ad internet senza correre rischi. 

Come si usa un VPN

Per utilizzare un servizio VPN, basterà scaricare l’app del servizio vpn scelto sul vostro smartphone (fate una ricerca nell’app store per il vpn che fa per voi), sottoscrivere un abbonamento mensile o annuale, e seguire le istruzioni che vi verranno date. Solitamente l’accesso al vpn è facile e veloce: ci si connette tramite app, si sceglie la nazione dalla quale ci si vuole connettere e il gioco è fatto. Il vpn pensera’ al resto.

Stessa cosa se si usa un computer portatile o table: si scarica il programma apposito e si seguono le istruzioni.

Inoltre con un VPN si può accedere a servizi come Netflix, Spotify, ecc. da qualsiasi nazione del mondo, senza restrizioni o limitazioni.

Facile, no? Se avete dubbi o domanda lasciate un commento al post.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: