Loreto e il Santuario della Santa Casa visti dall’alto con il drone

Nel nostro ultimo viaggio nelle Marche non abbiamo semplicemente visitato Loreto e la sua Basilica, ma abbiamo sorvolato, con il nostro drone, il Santuario della Santa Casa, luogo sacro, definito da Giovanni Paolo II il “vero cuore mariano della cristianità”. Il santuario è stato per secoli ed è ancora oggi uno dei luoghi di pellegrinaggio tra i più importanti del mondo cattolico.

Giornata infrasettimanale di fine agosto, poca gente, giornata bellissima: queste sono le condizioni ideali per usare il drone in pubblico. In luoghi affollati purtroppo il drone attrae ancora l’attenzione di molti curiosi con domande sul suo funzionamento, costo, autonomia, ecc. Mi fa piacere rispondere alle domande delle persone che per la prima volta vedono un drone, ma allo stesso tempo faccio fatica a concentrarmi sul volo, su cosa filmare e fotografare, ma sopratutto a fare attenzione a non schiantarlo.

Bella esperienza comunque, sempre un’emozione particolare filmare dall’alto le bellezze italiane, sopratutto luoghi sacri come il Santuario della Santa Casa a Loreto.

YouTube video

The Great Trail, la ciclabile più lunga del mondo

Sarà inaugurato nel 2017 in occasione del 150esimo anniversario della fondazione del paese ma è già un record: con 24mila kilometri, il The Great Trail si aggiudica il primato del percorso ciclabile più lungo del mondo.

Il tracciato, rigorosamente car-free, è un coast to coast che permette di pedalare da Saint John’s, nella penisola del Labrador fino alla foce del fiume Mackenzie sull’isola di Vancouver, attraversando ben 13 province e 15mila località. Si parte quindi dal “kilometro zero” di Newfoundland, andando poi verso ovest e nel grande nord fino a raggiungere la British Columbia.

La pista è, inoltre, pensata non solo come ciclabile, ma anche per essere percorribile a piedi o a cavallo in estate e via sci, slitte o fat bike (particolare tipo di mountain bike) in inverno o con qualsiasi altro mezzo che abbia la prerogativa di essere sostenibile.

The great trail

Il progetto del Great Trail, avviato nel 1992 grazie a fondi pubblici e cospicue donazioni gestite dall’organizzazione non profit Trans Canada Trail, risulta attualmente completato fino all’87% e mira a sviluppare modelli di turismo e mobilità sostenibili. I paesaggi che si susseguono sono davvero mozzafiato e organizzare un bel viaggio in Canada diventa ora quasi un must, poichè si potranno così visitare grandi città come Montreal o Vancouver oppure i grandi laghi, montagne e l’eccezionale natura del paese, fino a raggiungere luoghi meno turistici del paese, il tutto a portata di “pedali”.

C’è da dire che, in generale, dal Canada all’Europa fioriscono i percorsi ciclabili e le iniziative volte alla creazione e allo sviluppo di una maggiore consapevolezza nel proprio modo di fare turismo: Francia e Germania sono certamente molto all’avanguardia con percorsi ciclabili che si snodano su tutto il territorio, mentre l’Italia si prepara a realizzare ben 1500 kilometri di piste da nord a sud incluse nel progetto europeo sulla mobilità ciclabile (Eurovelo).