Nella bellissima provincia di Siena, terra dalle dolci colline, dalle innumerevoli sorgenti termali e dai sapori irresistibili, le tappe e i percorsi a disposizione per un viaggio indimenticabile sono tante. Cercando di riassumere i caratteri peculiari di questa terra, ecco una valida combinazione di colori, profumi ed esperienze che lasceranno un ricordo indelebile nel cuore e nella mente dei visitatori.

Siena

Una delle aree più celebri di questa provincia e di tutta la Toscana è senza dubbio il Chianti, alle cui colline si deve l’omonimo vino famoso in tutto il mondo. Le piccole capitali di queste terre – Radda, Gaiole, Castellina e Castelnuovo Berardenga – esprimono però una complessità che va ben oltre la cultura vitivinicola, una ruralità aristocratica costellata di magioni nobiliari immerse in paesaggi i cui toni morbidi si riversano in sapori altrettanto ammalianti.

Accanto al vino i prodotti del Chianti comprendono l’olio, la carni suine della cinta senese e una pastorizia attenta da cui provengono ottimi pecorini. La cucina raccoglie la nobiltà di questa terra, la cui esplorazione si rivela ancora più appagante in sella a una bicicletta. Il cicloturismo, infatti, trova qui un teatro ideale fatto di boschi e vigneti, borghi isolati e allegri sentieri.

Circondata da un paesaggio degno di una fiaba, Siena è storia e passione, è la città dei contradaioli che ogni anno si sfidano nel celebre Palio, un’eredità medievale che il 2 luglio e il 16 agosto coinvolge dieci contrade delle diciassette presenti in città, ma anche migliaia di appassionati e curiosi. Ogni contrada ha un territorio, una popolazione, una costituzione, un seggio di dignitari eletti periodicamente, una Sede-Museo, una società ricreativa e soprattutto le proprie tradizioni e la propria storia.

Per Siena passa anche un’antica rotta di pellegrinaggio, la Via Francigena, che attraversa il centro storico della città, entrando da Porta Camollìa dove i pellegrini vengono salutati con le parole scolpite in latino cor magis tibi sena pandit: “Siena ti apre il suo cuore”. Attraverso le contrade dell’Istrice, della Lupa, del Bruco e della Selva si giunge fino al duomo della città, di fronte al quale l’Ospedale di Santa Maria della Scala – oggi adibito a museo – accoglieva i viandanti.

Siena

Un viaggio nella provincia senese non può dirsi completo senza un incontro con la Val di Chiana, terra dai contorni incerti e sfumati, come le linee crespe che definiscono le Crete, biancane dal grande fascino, o gli orridi dell’Orcia, le gole in cui i colori del paesaggio si riflettono nelle acque di Chiusi e Montepulciano.

Valdichiana Outlet Village

Qui, tra Arezzo e Siena, si trova una delle mete più importanti per lo shopping nella regione, il Valdichiana Outlet Village, una struttura realizzata senza trascurare l’armonia con il territorio circostante e che richiama nelle sue caratteristiche le fattezze di un autentico centro storico toscano, con porte e fontane, vie e giardini, e una piazza principale detta Maggiore. Qui è possibile ritrovare i sapori scoperti durante la propria permanenza in Toscana, ma anche tutte le grandi firme della moda e i marchi più prestigiosi, i cui prodotti sono proposti a prezzi vantaggiosi negli oltre 140 punti vendita aperti a orario continuato sette giorni su sette.

Valdichiana Outlet Village

Dalla tavola ai paesaggi, dal ciclismo allo shopping, la provincia di Siena, perla della Toscana, è davvero una destinazione completa in grado di appassionare ogni genere di visitatore.

A proposito dell'autore

Marco e Felicity

Marco e Felicity, in viaggio per il mondo dal 2004 con oltre 100 nazioni visitate in 5 continenti. Prima viaggiatori e poi travel blogger, sognatori e sempre in cerca di nuove avventure.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: