Viaggiare è da sempre, per coloro che si definiscono viaggiatori, un’esigenza e una necessità, sinonimo di libertà e gioia; non c’è età o momento migliore per intraprendere un viaggio, che sia di un giorno o di mesi, poiché viaggiare è conoscenza, apprendimento, curiosità, condivisione.

Il viaggio può pertanto accompagnare ogni fase o tappa della propria vita e si può passare dal viaggiare da soli, al farlo in coppia, al successivo step di andare in giro per il mondo portandosi dietro i propri figli.

Viaggiare con i bambini può essere un’esperienza bellissima e divertente, ma allo stesso tempo difficile e stancante; si può optare per vacanze più comode e all inclusive nelle quali non ci si deve preoccupare di nulla, oppure viaggi “fai da te”, dove non manca la componente avventura.

Foto Olga Solan (Flickr)

Un fattore importante è (come sempre, ma forse nei viaggi con i bambini ancora di più) la scelta della destinazione: prediligere mete child friendly permetterà a loro di seguire sogni, ambizioni e fantasia e a voi, forse, di tornare un po’ bambini.

Di seguito proponiamo 5 città adatte per viaggi in famiglia >

Amsterdam – Het Scheepvaartmuseum (Museo Marittimo Nazionale)

Questo museo giocoso e colorato è un continuo susseguirsi di multimedia, elementi del parco attrazione, videogiochi e giochi per bambini. Il tutto è mirato a trasmettere la storia e le tradizioni nazionali ad una generazione più giovane e per un visitatore straniero la mostra offre un modo unico per comprendere la storia dei Paesi Bassi e della sua gente. Questo è probabilmente il migliore dei musei di Amsterdam al momento, da non perdere, soprattutto se si sta visitando la città con i bambini.

Het Scheepvaartmuseum

Londra – Casa di Sherlock Holmes

Vostro figlio (o voi, nel tempo libero) amate risolvere misteri, raccogliere indizi, e avete una lente d’ingrandimento sotto il cuscino? Non ci sono dubbi, Londra è la città perfetta per voi e i vostri bambini. Il detective più conosciuto al mondo, nato dalla geniale fantasia letteraria di Sir Arthur Conan Doyle alla fine dell’Ottocento, aveva casa proprio in Baker Street 221b. Questo è adesso uno degli indirizzi più famosi della storia e qui il piccolo appartamento condiviso da Sherlock Holmes con l’amico Watson è oggi visitabile come vero e proprio studio con arredi vittoriani.

Casa Sherlock Holmes

Seattle – EMP Museum (Experience Music Project)

I più o gli amanti della musica rock collegheranno la città di Seattle a nomi come Nirvana, Soundgarden, Alice in Chains, Foo Fighters, Jimi Hendrix. Mentre voi genitori scoprite la storia del rock fra installazioni e memorabilia, i più piccoli potranno soddisfare la loro ambizione di diventare delle rockstar con uno dei programmi didattici del bellissimo EMP Museum. L’Experience Music Project è stato fondato da Microsoft ed è un tributo alla musica e alla cultura pop in generale. L’edificio stesso merita di essere osservato con la massima attenzione: la struttura è progettata da Frank O. Gehry, ed è uno spettacolo di per sé con la sua stravagante forma di astronave.

EMP Museum

Los Angeles – Universal Studios

Se siete appassionati di cinema, visitare il luogo dove è nato il mito del cinema americano sarà quasi obbligatorio: ma per vivere al meglio la magia di Hollywood assieme alla famiglia (e non solo) una capatina agli Universal Studios renderà il tutto ancora più magico. Grazie a tecnologie come 4D e altre straordinarie risorse, il parco a tema con attrazioni dedicate al mondo del cinema permette ad adulti e bambini di immedesimarsi totalmente in film e cartoni che sono ormai parte del nostro vissuto. Esperienza divertentissima, emozionante e consigliata!

Genova – Acquario di Genova

Immergendovi nel grande Pianeta Blu scoprirete ben 12 mila animali e 200 specie vegetali differenti; l’Acquario di Genova è il più grande d’Europa e vi permetterà di immergervi in un mondo di emozioni. Tra passeggiate tra delfini, squali e centinaia di altre specie che popolano i mari del pianeta, l’esperienza sarà straordinaria e indimenticabile per tutti, giovani e meno giovani esploratori. Esistono, inoltre, speciali percorsi a tappe pensati per i visitatori più piccoli che potranno così visitare ambienti non accessibili al pubblico e vivere un’avventura che stimolerà la loro curiosità e fantasia.

Acquario di Genova
Foto copertina Siew Feun

A proposito dell'autore

Francesca Tantussi

Negli ultimi 8 anni ho vissuto in Germania, Spagna, Australia, Italia, Argentina e Irlanda, ma continuo a pensare che il meglio debba ancora venire. Scrivo di viaggi perché è una delle poche cose che so fare e perchè sono loro che scrivono me, giorno per giorno, avventura dopo avventura.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: